Steins;Gate episodio 24 [END]

Siamo giunti all’ultimo episodio di questo incredibile capolavoro, forse molte persone si erano scervellate per scoprire cosa sarebbe successo nell’ultimo episodio, oppure ha inventato teorie incredibilmente assurde, però la realtà è che finisce relativamente tranquillamente. Sono pochi gli anime in cui l’ultima puntata sia la migliore, anzi in genere l’ultimo episodio è quello più deludente, però secondo il mio modesto avviso è finito nel migliore di modi. Certo sarebbe stato bello vedere ancora colpi di scena oppure altre scene toccanti, però la tranquillità che si percepisce alla fine è impagabile, resta e rimarrà sempre un capolavoro. Il compito di Okabe in questo episodio è non cambiare niente, quindi l’unica cosa che può fare è imbrogliare sé stesso, così userà una spada laser, con al suo interno un liquido rossastro simile al sangue per imbrogliare Okabe di quel tempo e simulare la morte di Kurisu. Però non va’ tutto secondo i piani ed il liquido nella spada laser si è seccato, Okabe è costretto a pensare in fretta ad una soluzione decidendo di farsi tagliare dal padre di Kurisu perdendo sangue e con un Teaser fà perdere i sensi a Kurisu lasciandola cadere sul terreno sporco del sangue di Okabe. Però il piano non è solo questo, infatti deve prendere il metal Umpa prima che lo faccia l’Okabe di quel tempo visto che quel oggettino così piccolo permetterà alla tesi rubata a Kurisu dal padre di essere bruciata, annullando la terza guerra mondiale. Okabe debole dopo aver perso tutto quel sangue, và con Suzuha nella macchina del tempo aspettando che Steins Gate cambia la linea temporale e li precipita nei loro rispettivi periodi. La fine è molto rilassante, in cui Okabe và da tutti i membri del Laboratorio dandogli la spilla per affermare di essere un membro del gruppo. Mentre Okabe passeggia soddisfatto di aver cambiato il destino si Kurisi e di Mayuri, salvandole. Incontra Kurisu che subito lo ringrazia per averla salvata, Okabe come al solito la chiama Cristina e Kurisi se la prende dicendo di non chiamarsi così e di non essere la sua assistente, quindi alcuni ricordi sono impressi nella sua memoria, forse con il tempo ricorderà tutto anche se nessuno sa cosa gli riserverà il futuro, finisce così questo epico anime. Hanno recentemente annunciato il film di Steins;Gate e come fan di questa serie lo guarderò sicuramente, vi lascio il trailer del film.

Annunci

Steins;Gate episodio 23

Prima di cominciare la mia solita recensione, devo dire che Steins;Gate è davvero un anime incredibile, probabilmente il migliore uscito in tutto il 2011, ha tutto ciò che rende un anime perfetto e rimarrà bene impresso nella mia mente. In questa penultima puntata, che mi ha lasciato a bocca aperta per il finale straordinario. Ma come al solito, facciamo le cose per ordine, Okabe decide di entrare nella macchina del tempo con Suzuha solo per il fatto di poter salvare Kurisu. Facendo questo tornano nel 28 Luglio 2010, ed Okabe ha una missione molto importante, quella di impedire la morte di Kurisu senza farsi vedere dal Okabe di quello spazio temporale. Così come un militare dei servizi segreti agisce nell’oscurità, continuando a nascondersi ed assistendo al suo vecchio passato senza poter fare niente, dopo aver incontrata Kurisu sulle scale si nasconde dove Kurisu dovrebbe morire. Ben nascosto Okabe vede Kurisu parlare con suo padre il professore Nakabachi e dargli una lista, molto dettagliata sulla teoria di una macchina del tempo. Il padre decide di prendere i suoi studi ed usarli mettendoci il suo nome, dopo una litigata Nakabachi strozza sua figlia e Okabe interviene vedendola in pericolo. Nakabachi estrae perfino un coltello, che prontamente viene disarmato da Okabe che fà l’errore di porgergli le spalle, in questo piccolo frangente di tempo il padre strozza Kurisu e stà per infilzarla con un cacciavite. Okabe si precipita per salvare Kurisu ed uccidere il padre, però Kurisu riesce a spingere il padre e viene uccisa da Okabe. In questa scena sembra che Kurisu voglia salvare il padre con quella spinta e non ne capisco il motivo, dopo tutto quello che gli ha fatto. Okabe e Suzuha tornano indietro, nel tempo corrente di Okabe, mentre lui è sconvolto, pensando che sia successa la stessa cosa che era accaduta a Mayuri di dover vedere più volte Kurisu morta senza poter fare niente, visto, che hanno un solo viaggio nel tempo da poter fare. Suzuha dice ad Okabe di avergli mentito, visto che tutto questo era nei piani ed il suo fallimento serviva per mostrargli un video dove Okabe in una diversa linea temporale gli racconta l’ultima missione denominata Operetion Skuld. Okabe dovrà tornare nel 28 Luglio 2010 distruggendo la relazione sulla macchina del tempo di Kurisu, per non permettere a suo padre di non iniziare una guerra mondiale e lasciare Kurisu morire. Non riesco a capire completamente cosa debba fare Okabe oltre a distruggere quel documento per salvare Kurisu, sicuramente lasciano un pò di mistero ed incomprensioni per farti scervellare, probabilmente quella conversazione con Okabe del futuro la possono comprendere solo loro due, fatto stà che nell’ultimo episodio sicuramente ne vedremmo delle belle e comprenderemo a pieno cosa vogliano dire quelle parole “Salvare Kurisu senza cambiare il passato dove muore”.

Steins;Gate episodio 22

Mancano due episodi e mi accorgo che più ci avviciniamo alla fine e più la storia diventa drammatica, facendo tornare vecchi protagonisti, però senza lasciarci un attimo di tranquillità, aumentando sempre più l’adorazione di questo anime. In questa puntata perfettamente realizzata, con un ottimo mix tra Suspance e Dramma vediamo la dura scelta che il nostro protagonista, Okabe dovrà fare. Come già sappiamo, la morte di Kurisu è l’unico metodo per cambiare la linea temporale e cambiare il destino, salvando Mayuri. Se qualche telespettatore aveva qualche dubbio sul amore di questi due personaggi, ora sicuramente non ne deve avere, infatti, dopo una bella piovuta Okabe si dichiara a Kurisu, entrambi provano lo stesso sentimento però sanno che non si rivedranno mai più se Okabe fà quello che deve fare, anche se personalmente avrei scelto l’amore alla mia migliore amica. Penso che le scene più toccanti siano state, il pre bacio in cui Kurisu dà una sberla ad Okabe per non farlo tornare in dietro nel tempo e vedere ancora una volta la morte di Mayuri che non potrà cambiare se non con la morte di Kurisu. Questa scena molto tesa rende perfetto il bacio che hanno i due, schiarendo i pensieri di Okabe, comprendendo che Kurisu sia la persona che ama veramente e l’unica sua dolce metà, in tutto e per tutto. Tutto questo episodio è chiaramente dedicato a questa coppia adorabile, ed il loro lungo e sofferto addio, sicuramente Okabe non si dimenticherà mai di lei ed il bacio che si sono dato gli rimarra in presso per tutta la vita. La scena del addio, dove Okabe dà a Kurisu un prototipo, più che altro un piccolo pensiero per lei. Kurisu fà lo stesso lanciandogli la sua bevanda preferita il Dr.Pepper, però la lancia lontana di proposito e mentre Okabe la stà prendendo porgendogli le spalle Kurisu dice qualcosa e quando Okabe si gira per salutarla e guardarla un ultima volta lei non c’è. Cosa avrà voluto dire Kurisu? Ho provato a vederlo un paio di volte ma non riesco a capire cosa dica, pensai subito ad un “daisuki” o “Aishiteru” però non mi sembra di leggerlo nel labiale, il mio Giapponese è piuttosto limitato quindi posso solo sperare di scoprirlo un giorno. La cosa poetica di questo episodio è anche il fatto di come siano Romeo e Giulietta del futuro, Kurisu pensa che in questa linea temporale non sarà con lui però al di là della barriera dell’1% sarà con lui, ha del poetico questo suo pensiero. Alla fine Okabe cancella l’ultima D-Mail completando la missione senza aver potuto salvare Kurisu, però proprio mentre la linea temporale stà per cambiare Kurisu corre nel ufficio per dire che amava Okabe e proprio mentre manca l’ultima parola il tempo è cambiato e Kurisu non è più il membro numero 4, essendo morta. Fino alla fine ci tengono in ansia, però Steins;Gate non è finito qui, come avevo immaginato Suzuha si è rifatta sentire annunciando un imminente terza guerra mondiale ed Okabe deve fermarla. Quindi in questi due microscopici episodi Okabe dovrà salvare il mondo a questa guerra, spero che Kurisu si rifaccia vedere, magari senza l’aiuto di Okabe e la sua D-Mail potrebbe essersi salvata in qualche modo, ripensandoci Suzuha aveva predetto che nel loro futuro Okabe e Kurisu erano rivali forse sono nella stessa linea temporale e potranno vedersi, però se è così Okabe morirebbe.

Steins;Gate episodio 21

Dopo venti episodi molto frenetici e con grandi eventi, siamo arrivati al punto che tutti temevamo ovvero la morte di Kurisu, in questa puntata però non c’è niente di nuovo, almeno riguardo il corso della storia. Tutto è molto tranquillo e malinconico, probabilmente cercano di aumentare l’impatto delle ultime puntate con questa, ricca di emozioni e di sentimenti, per dare un maggiore impatto alla fine, che immagino sia molto commuovente. Okabe dopo aver annullato quasi tutte le D-Mail è riuscito a spostare di un giorno la morte di Mayuri e cerca in tutti i modi, di cambiare la lina del tempo senza annullare la D-mail che ha salvato Kurisu. Quindi nella prima parte dell’episodio cerca di passare il tempo con Mayuri, decidendo di non dire niente a Kurisu, però non è possibile cambiare la sua morte ed inevitabilmente il tempo scorre, avvicinandosi alla sua morte. Okabe vede una macchina sospetta che li segue, nasconde Mayuri e scappa, facendosi seguire, spera che la sua morte potrebbe annullare tutto questo salvando sia Mayuri che Kurisu però Mayuri spinge Okabe e muore come previsto. Okabe per un ennesima volta torna in dietro nel tempo, dopo aver visto un’altra volta la morte di Mayuri, penso che une persona normale non sarebbe riuscita a sopportare tutto questo, ha un grandissimo fardello da portare, poi è troppo legato con Mayuri e Kurisu scegliere una o l’altra dev’essere molto difficile. In questo nuovo presente Okabe dice a Kurisu che per cambiare il destino e salvare Mayuri deve annullare l’ultima d-mail, che ha salvato la sua vita, incredibilmente Kurisu anche se preoccupata non dice niente, anzi gli ordina di andare da Mayuri e stare un pò con lei. Okabe non riesce a trovare Mayuri al festival che si svolge nella loro città e la trova al cimitero a fare visita alla sua defunta nonna. Questa scena rende mayuri così fragile e pura visto che gli racconta le sue preoccupazioni verso Okabe, vedendolo così triste. Racconta dei suoi strani sogni, dove muore in svariati metodi, però Okabe come un supereroe viene sempre a salvarla, però riesce a percepire la tristezza dei suoi occhi e Mayuri ha paura di essere un peso per lui. Okrain sente tutto quello che Mayuri racconta alla nonna, ed in una scena di questo tipo sarebbe bello vederlo abbracciare Mayuri per rendere questa scena ancora più toccante e commuovente, invece fà una delle sue entrate dicendo che va bene così com’è e che lui sà sempre dove sia il suo ostaggio, diciamo che la mette sul ridere. Kurisu dopo aver scoperto di essere morta e di dover morire per salvare un’amica, visita la stanza in cui sarebbe dovuta morire e rimane assorta nei suoi pensieri, probabilmente pensa a cosa sarebbe meglio fare e chi sacrificare. Mi chiedo chi sceglierà tra le due Okabe, probabilmente Mayuri, visto il loro grande legame e per il fatto che si conoscono da molti anni, però forse Kurisu è forse quella che gli ha dimostrato piu volte di piacergli è sicuramente una scelta molto dura, non vedo l’ora di vedere le prossime puntate che immagino ci lasceranno a bocca aperta.

Steins;Gate episodio 20

In questa puntata ricca di avvenimenti incredibili e difficilmente prevedibili, torniamo alla ricerca dell’IBM, dopo aver scoperto che si trovi in un Coin Locker è inevitabile pensare subito di andare a prenderlo, però è troppo presto lo devono fare nella linea di tempo giusta ed in questa devono solo cambiare il passato e annullare la D-Mail portando tutto in origine e salvare Mayuri. Così Okabe e Moeka cercheranno di scoprire chi si celi in realtà dietro FB o questa fantomatica organizzazione. Per un pò seguiranno degli individui inutili, semplicemente delle pedine del FB che fanno continui scambi tra una persona e l’altra per confondere le acque ed in fine portarlo alla madre che si scopre con grande stupore sia Mr.Brown. Non avrei mai pensato che Mr.Brown sia in realtà l’FB, ho sempre pensato che dietro a quel personaggio c’era qualcosa però niente di così importante per la stori, mi ha spiazzato però alla fine, questa serie è stupenda per tutti questi eventi particolari. Il pacco con dentro l’IBM finisce su un aereo diretto per la Francia, Okabe decide di investigare ed accertarsi sul conto di Mr.Brown, si reca da lui con Moeka e Kurisu. Scopriamo un brutto passato alla spalle enormi di Mr.Brown di povertà e abbandono e dopo aver creato questo gruppo che sfrutta le persona deboli, lui probabilmente è una pedina della Sern. Dopo essere andati vicino ad un cantiere Mr.Brown spara a Moeka uccidendola a brucia pelo, non accettando i fallimenti e dopo aver ammesso di aver fallito a sua volta si spara un colpo in testa ponendo fine alla sua vita, visto che è l’unico modo per salvare sua figlia. Se provasse a scappare qualcuno di piu grosso lo seguirebbe ed ucciderebbe lui e la sua famiglia, formata dalla sua preziosa figlia e questo è l’unico modo per impedirlo. In una situazione così tesa, con due cadaveri in terra Kurusu riesce a continuare con il piano, dicendo ad Okabe di prendere il Cellulare di Moeka ed annullare la D-Mail. Avendo cambiato il passato, sia Mr Brown che Moeka sono vivi, e l’IBM si trova nel tempio di Ruka come in origine, sono quasi arrivati alla fine manca una solo D-Mail da cancellare, però sarà la più dura infatti è quella che tutti abbiamo sempre atteso, quella che impediva la morte a Kurisu. Ne varrà la pena salvare Mayuri e lasciare morire un personaggio come Kurisu? Oppure Okabe riuscirà a salvare entrambe in un modo completamente diverso dal solito? Per ora si è sempre limitato a mandare D-Mail oppure a cancellarle ma questa volta è diverso. Ci sono parecche ipotesi, proviamo a stilarne un paio:
1 Okabe annulla semplicemente la D-Mail di Kurisu facendola morire.
2 Okabe riesce a fargli ricordare tutti i momenti passati in questa linea parallela al suo presente e riesce ad accettare la sua morte.
3 Okabe muore, questa ipotesi non mi fà pensare come, ma se morisse potrebbe sfasare drasticamente la lina dove sono, non sò spiegare perché ma potrebbe essere una fine molto interessante.
4 La più improbabile, Okabe riesce in qualche strano modo a creare una lina alternativa dove nessuno deve morire e tutti vivono felici.

Steins;Gate episodio 19

Un episodio molto diverso da come siamo stati abituati da questa serie, forse la puntata più strana che abbia mai visto, non ho mai visto puntata che cambiassero notevolmente il comportamento del protagonista. Okabe continuando a tornare in dietro nel tempo, cancellando le D-mail che ha inviato e giunto alla D-mail di Moeka. Come sempre cerca di farsi aiutare da Kurisu informandola su tutto quello che ha fatto, ripetendo all’infinito che la vita di Mayuri è in pericolo. Inizialmente riesce a trovare l’abitazione di Moeka, sfortunatamente si è suicidata così l’unica cosa da fare è cercare di tornare in dietro nel tempo prima che lei lo faccia. Così Moeka per ora è ancora viva, solo che è in uno stato psicologico non molto stabile, sembra che l’FB non l’abbia più contattata, quindi non ha uno scopo e sarà la causa del suo suicidio. Okabe, cambia decisamente modo di fare e gli ruba il cellulare tirandogli un pugno e agendo in modo completamente diverso dal solito. Sicuramente aver visto con i suoi occhi la morte di Mayuri infinite volte, sempre per opera di questa donna, ha suscitato in lui un grande odio. Dopo avergli rubato il cellulare, prova a mandargli la D-Mail dicendo di cambiare cellulare, ma sembra non cambiare nulla, infatti, Moeka ha mandato un’altra D-Mail con scritto di recuperare L’IBM nel santuario Yanabayashi, quindi è stata lei a rubarlo. Okabe prova ad annullare la D-Mail, ma Moeka è talmente fissata con FB che non darebbe ascolto ad una mail mandata da uno sconosciuto e farebbe quello che gli dice FB a qualunque costo, infatti anche questa volta non cambia il presente annullando la D-Mail. Moeka di sua spontanea volontà gli dice che l’IBM sia in un Coin Locker, un classico armadietto pubblico molto diffuso in Giappone, in genere vicino a stazioni dei treni oppure alla metrò. Diciamo che come episodio è inaspettato, io non avrei mai pensato che Moeka ed Okabe sarebbero arrivati a questo punto, quasi facendo a botte e di certo non mi sarei aspettato che Moeka fosse così succube del FB. Di sicuro Moeka non è un personaggio molto felice ed amichevole, questo è sicuro ma essere arrivato a questo punto è impensabile, sono molto curioso chi si cela dietro questo FB, potrebbe essere qualcuno che conosciamo già, oppure qualcuno che è venuto dal passato conoscendo le debolezze di Moeka.

Steins;Gate episodio 18

Questa volta è il turno di Ruka, di eliminare la sua D-mail che l’avrebbe fatta diventare donna, costringendola a tornare uomo, di certo è una puntata un pò meno ad impatto, rispetto quella precedente con Fery. Forse perché Fery è un personaggio più carino e simpatico e a mè personalmente mi piace la sua personalità. Allora Okabe cerca di dirlo a Ruka, chiaramente senza tanti giri di parola ed è evidente la sua emotività nel aver scoperto di essere un maschio e dover tornare come prima. Per qualche strana ragione Ruka lo vuole incontrare e gli chiede di diventare il suo fidanzato per un giorno solamente e poi esauidirà il suo desiderio. Infatti, Okabe sà cosà ha scritto Ruka a sua madre, semplicemente di mangiare tanta verdura per far nasce una donna, però non sappiamo il numero del cercapersone. Okabe allora decide di avere un appuntamento con lei, dopo svariate ricerche e consigli, infatti, lui ha una esperienza in queste cose pari a zero. Alla fine vediamo un Okabe completamente diverso dal solito, con un vestito diverso dal solito camice, sembra quasi un vero appuntamento, lui è vestito bene camicia, cravatta ed hanno quella timidezza dei primi appuntamenti. La sua inesperienza è abbastanza evidente, cerca di fare di tutto per essere un gentiluomo però è molto timide poiché è un appuntamento. Dopo essere andati in un locale carino ed aver fatto una lunga camminata a Ruka viene in mente la prima volta che si sono incontrati. Dove degli strani tipi volevano fare delle foto a Ruka ed Okabe è intervenuto aiutandola, come era già accaduto a Fery riesce a ricordare il suo passato da maschio ed ha una strana sensazione, forse i ricordi che affiorano. Arrivata la sera l’appuntamento conclude e Ruka è felicissima di essere stata la sua ragazza per un giorno soltanto e gli dà un biglietto con il numero del cercapersone di sua madre. Non resta che mandare la D-Mail cambiando il passato, però Okabe sente di non aver esaudito a pieno il desiderio di Ruka e comprende di non essere se stesso in quell’appuntamento. Così torna al tempio recitando come sempre, costringendola ad allenarsi con la spada con lui, fingendo che la spada abbia una grande leggenda dietro. Ruka dice di aver rotto l’IBM mentre faceva le pulizie e chiede ad Okabe di salvare Mayuri, inaspettatamente lo abbraccia dicendo che se torna in dietro dovrà tenere sigillati i sentimenti che ha per lui visto che sarà maschio. Però ad Okabe non importa, che sia maschio o femmina non cambierà niente visto che Ruka sarà sempre Ruka. E’ davvero triste come puntata, forse grazie all’episodio precedente non mi fà un grandissimo effetto, però alla fine Okabe ha annullato già due D-Mail, ne rimane solo una; quella che ha salvato la vita a Kurisu, ovvero la prima D-Mail.

Steins;Gate episodio 17

Non si può stare un attimo tranquilli in questo anime, infatti dopo aver pensato che Suzuha abbia cambiato la linea del tempo ed aver salvato la vita di Mayuri scopriremo ben presto che non è affatto così, infatti appena la puntata inizia Mayuri ed il tempo si ferma e vengono attaccati dagli uomini che lavorano per Moeka. Quindi siamo punto a capo, nulla è cambiato e Suzuha non ha cambiato proprio niente, non gli ha neanche portato l’IBM. L’unica idea che gli è venuta in mente, interpellando Kurisu è quella di non inviare le D-Mail sperando che non accada niente. Così cominciano dalla D-Mail di Feyris, dopo averla trovata ad una fiera, viene rincorsa da degli strani tipacci ed insieme ad Okabe continuano a correre, finendo picchiato. Fortunatamente il padre di Feyris fà scappare i delinquenti e li salva, curando le ferite di Okabe. Mentre tutto questo accade, cerca di far ricordare a Feyris che D-Mail avrebbe mandato ed a chi, chiaramente lei non lo ricorda, così prova a dirgli di venire dal futuro dove c’era un Akihabara completamente diversa da ora, molto più Moe e lavorava ad un Maid Cafè chiamato “May Queen”, dopo averla portata nel luogo dove c’era il suo locale, comincia a ricordarsi di quel presente e del mondo com’era prima. Così ricorda di aver mandato la D-Mail a suo padre, per impedire che morisse, infatti dove lavorava sarebbe accaduto un incidente e suo padre sarebbe morto. E’ una scelta molto difficile, pensare di far morire il proprio padre per salvare una cara amica come Mayuri, però pensando a tutto questo tempo con suo padre, dove tutto sembrava un sogno, decide una scelta molto dura ovvero salvare Mayuri. Forse è l’episodio più triste della serie, sicuramente il più malinconico, questo è certo, infatti per tutto la puntata si sente nell’aria una tristezza incredibile. Alla fine riescono ad annullare la D-Mail sapendo che suo padre morirà, però come è avvenuto ora, che alla fine Feyris si ricorda dell’altro presente, probabilmente Okabe riuscirà a fargli ricordare di tutto quel tempo con il padre anche se sarà una specie di sogno non reale. Quindi Akihabara è tornata come la conosciamo oggi, il tempo degli Otaku e degli appassionati di anime e manga, fatto stà che l’IBM non è al tempio dove lo aveva trovato la prima volta e non può cancellare le informazioni su di loro per impedire la morte di Mayuri. Quindi la linea del tempo è nuovamente cambiata, non basta cancellare una D-mail per tornare in dietro e trovare l’IBM, probabilmente nella prossima puntata dovremmo annullare un’altra D-Mail, forse quella di Ruka dove è riuscita a diventare una donna, come ha sempre voluto.

Steins;Gate episodio 16

Come avevo intuito Suzuha è la figlia di Hashida, subito all’inizio della puntata mi sembra già molto evidente, infatti, il venditore di spille lo descrive come un barile, proprio dicendo Baru (barile) mi è venuto in mente Mayuri quando lo chiamava Daru è un pò troppo simile come nome, sembrava molto sospetto. La puntata si svolge molto lentamente, assaporando gli ultimi momenti con Suzuha, ben presto Daru completerà la riparazione alla sua macchina del tempo, per farla tornare in dietro e cercare l’IBN 5100. Non mi sarei proprio aspettato che Mayuri sarebbe stata l’artefice nello scoprire chi sia suo padre, infatti la prova più grande che ci fornisce è il nome della macchina del tempo “FG204 2md edition ver 2.31” ed è il classico nome ai Gadget del futuro che dà Daru, questa è una prova inconfutabile. Dopo una piccola scena commuovente, con il classico abbraccio tra padre e figlia che finalmente si sono ritrovati, Suzuha se ne deve andare e promette di mettercela tutta. E’ una scena molto toccante, mi ero anche affezionato a Suzuha è uno dei personaggi più curiosi dell’anime ed anche uno dei più simpatici, peccato sia dovuta andare via. Bè è ancora presto dai ci sono ancora parecchie puntate, potremmo ancora ri incontrarla. Spensieratamente tutto il team, scherza sul fatto che Suzuha potrebbe farsi vedere con l’IBM magari con dei nipotini, sarebbe una scena comica. Però non accade nulla di questo, infatti Mr.Brown gli porta una lettera straziante di Suzuha dove scrive di aver fallito la sua missione, in sostanza qualcosa è andato storto, quando è andata in dietro nel tempo non ricordava nulla e così ha vissuto una vita normale. Poi quando ha raggiunto una venerante età cominciò a ricordarsi di tutto, dei suoi vecchi amici e della sua missione era chiaro che a quell’età non poteva più fare niente ed aveva fallito miserabilmente. La cosa ancora più triste è che Suzuha si sia suicidata, probabilmente non riuscendo più a vivere sapendo di non poter completare la sua missione di vita forse era un peso troppo grande. L’unica cosa che può fare Okarin è mandare una D-mail a Suzuha per avvertirla di andare nel passato e non fermarla come aveva fatto Okabe nel meting sulle macchine del tempo. Facendo così il loro presente cambia, incredibilmente Suzuha non si suicida ma muore di vecchiaia e anche se per ora non sembra essere riuscita a portargli l’IBM, comunque riesce a spostare il numero delle divergenze salvando così Mayuri dalla morte. Quest’episodio devo dire che è davvero fantastico, perfettamente comprensibile per ora, anche se certi episodi sembrano confusi alla fine si comprende tutto facilmente, la cosa triste è che in questo nuovo presente Suzuha non ha mai incontrato ne suo padre “Daru” ne Okabe e il resto degli amici che si era fatto ed è un pò triste però le cose dovevano andare così. Nel prossimo episodio tornerà un vecchio personaggio “Rumiho” che ultimamente è rimasto molto in ombra, forse deve fare una scelta importante? tornare Akihabara come la conosciamo? Non ne ho idea, alla prossima puntata ^^

Steins;Gate episodio 15

In questa puntata torna un pò l’allegria di Okabe, visto che rispetto alle precedenti puntate torna la tranquillità, visto che Okabe finalmente lavora con tutti i membri del suo studio e riuscendo a scoprire parecchie cose. Analizziamo un personaggio molto importante di questo anime, ovvero Suzuha, cosa sappiamo sul suo conto? Bè in questo episodio si vengono a sapere parecchie cose, innanzitutto è venuta dal futuro 2036 in una sorta di incubo distopico, in cui SERN governa il mondo con pugno di ferro e punendo con la propria vita i trasgressori. Suzuha fà parte della resistenza e combatte per liberare il mondo dalla morsa della SERN e per farlo ha usato la macchina del tempo lasciata da suo padre. Questo è tutto quello che si sà di lei, per ora, fatto stà che è un personaggio chiave della storia, fatto stà che la mia curiosità su suo padre che non si riesce mai a capire chi sia mi incuriosisce non poco e probabilmente sarà un bel colpo di scena, che ci lascerà a bocca aperta. Le nuove cose che si sanno è che Kurisu lavori per la SERN e sia la creatrice della macchina del tempo, ed è per questo che Suzuha non l’aveva presa in simpatia ed Okabe è il Leader della resistenza contro la SERN, sia Kurisu che Okabe muoiono nel 2036, è un pò curioso come mai muoiano nello stesso anno. Tornando all’episodio Suzuha vuole tornare ancora in dietro nel tempo nella data 1975 ed impedire ad Okabe di inviare la D-mail che ha permesso alla SERN di mettere le mani sulla macchina del tempo. Ed in questo caso vuole cancellare i database della SERN per impedirgli di monitorare Okabe e quindi non fargli sapere che ha creato la prima macchina del tempo e non rubarla. Per qualche strana ragiona la macchina del tempo di Suzuha non funziona, l’unica cosa da fare è saltare in dietro nel tempo appena la macchina salta tempo era completata e da li, tornare in dietro di 48 ore, il massimo che per ora possono viaggiare. Per Okabe non resta che riunire tutti i membri del laboratorio, in particolare Hashida, formando tre gruppi diversi, uno per riparare la macchina del tempo di Suzuha, uno per completare la macchina salta tempo ed in fine l’ultimo per cercare il padre di Suzuha. Chiaramente Hashida è il più bravo a riparare cose di quel genere, complicate come la macchina del tempo di Suzuha e Kurisu deve finire la macchina Salta tempo. In fine Mayuri cerca di testa sua il padre di Suzuha, a loro volta Okabe e Suzuha lo cercano in aree diversi di Akihabara, l’unica cosa che hanno per trovarlo è una spilla che gli ha dato suo padre, non è molto. La puntata finisce con una persona che vende spille chiama Okabe dicendogli che gli è venuto in mente di quella spilla che gli hanno mostrato, forse siamo ad un passo nel ritrovamento del padre di Suzuha. Proviamo un azzardo, l’unico personaggio che per ora potrebbe essere suo padre è Hashida, riesce a riparare una macchina del tempo del futuro come se fosse facile, ed è parecchio incredibile per una persona normale, ed una cosa che noto è il colore dei loro capelli parecchio simile, potrebbe essere un indizio, ma è comunque un azzardo. Comunque se Hashida fosse suo padre, chi potrebbe essere la madre di Suzuha? Questo è parecchio difficile pensarlo però potrebbe essere Feyris, l’unica cosa di simile è il timbro della voce e l’allegria che ci mette, però questo è probabile diverso dalla realtà. Hashida e Feyris sposati insieme? No dai ragazzi, mi rovinate un mito; Alla prossima puntata, dove forse scopriremo il vero volto del padre di Suzuha, che se guardare il video qui sotto, si intuisce che le mie idee sui suoi genitori sono completamente sbagliate.