Shiki episodio 22 END

Ed eccoci all’ultima puntata di questo sanguinosissimo anime e devo dire che mi è piaciuto parecchio, per quanto alla fine sia molto assurda come storia, è molto carina e bene realizata, un pò troppo sanguinoso, un pò insoddisfacente la fine ma sono abbastanza abituato a finali che non mi piacciono. Senza rovinarvi il finale, cominciamo subito, Sunako si sveglia nella notte nel bel mezzo della foresta e subito si sente inseguita da degli uomini e nota delle tracce di sangue di Muroi così le insegue. In poco tempo Sunako trova il corpo senza vita di Muroi e lo prega di non morire, intanto i loro inseguitori sentono la sua voce e si avvicinano, però Sunako nasconde il corpo e se stessa nella fitta boscaglia senza farsi prendere. Intanto scoppia un incendio a Yamairi e grazie al vento forte e la boscaglia secca le fiamme si propagano molto velocemente, Megumi che cerca di lasciare il paese ed avventurarsi in quelche città, sfrutta il momento in cui le guardie si distraggono guardando le fiamme, però si accorgono subito di lei e grazie a dei trattori riescono ad illuminarla inseguendola e immobilizzandola. Megumi fino alla fine della sua vita dà la colpa di tutto questo alla loro mente ottusa, visto che l’hanno sempre derisa per i suoi vestiti alla moda che i paesani non riuscivano ad accettare, ma alla fine la uccidono senza pietà. Ozaki fà subito mettere al riparo le donne e i bambini portandole in posti più sicuri e gli uomini prima che arrivino soccorsi ed ambulanze notando le fiamme che bruciano la foresta, devono far bruciare tutti i corpi senza lasciarne traccia, visto che non capirebbero come mai questa mattanza. Tatsumi dopo aver fatto perdere tempo agli uomini, facendosi inseguire per tutto il paese riesce a sopravivere a tutti i colpi della armi da fuoco che lo hanno colpito e finendo del fiume, riesce a salvarsi. Li però incontra Natsuno che è pronto a fermarlo visto che vuole andare ad aiutare Sunako, subito cominciano a picchiarsi senza risparmiare qualche colpo sleale, Tatsumi cerca di corromperlo dicendogli che nessuno lo accetterà per quello che è ma a lui non importa visto che è già morto, dopo spintoni e pugni finiscono nel Buco dell’Inferno, una grande voragine dietro il santuario, dove hanno buttato molti corpi per poi bruciarli. Questa era la trappola di Natsuno, falo finire li dentro per non permettergli di fare altro, poi estrae una bomba e la innesca, prima di morire Tatsumi gli chiede se non ha paura di morire e Natsuno gli risponde “Sono già morto da tempo ed esplodono. Sunako si nasconde nella vecchia chiesa ma viene inseguito da Tomio che la prende con facilità e la blocca strozzandola. Sunako chiede perdono ma Tomio gli risponde che non ha alcun diritto di ottenerlo visto che ci sono cose che si possono fare e che non si possono fare in questo mondo, fin dai tempi antichi ci sono sempre state regole decise da nessuno e lei le ha distrutte, impugnando il paletto di legno e pronto a conficcarglelo nel petto, viene colpito da qualcosa e poi ucciso da Muroi. Poco dopo Muroi prende Sunako che ha deciso di morire dicendo che coloro ch sono stati abbandonati da Dio non dovrebbero vivere e Muroi dice di aver finalmente capito visto che il silenzio di Dio non ha nulla a che fare con la vita o la morte; Ma non è tutto, quando è stata isolata dal mondo allo stesso tempo è stata esclusa dalla giurisdizione di Dio, non cè nessuno che la protegge e non può essere accusata o essere punita per i suoi peccati. Anche se tuto questo è terribile Sunako ha continnuato a vivere, incapace di abbandonare la fede e il suo profondo attaccamento a Dio poi Muroi la porta al sicuro visto che ora mai tutto il villaggio sarà invaso dalle fiamme, Muroi è diventato uno Shiki come lei e guidando una macchina la porta al sicuro fuori dal villaggio. Intanto Ozaki scappando a sua volta dal villaggio si chiede se ha perso o vinto, ma alla fine nessuno è il vincitore. FIN

Shiki episodio 21

Il pezzo iniziale di questa puntata è molto strano, in sostanza vediamo Chizuro e due anziane che danno una mano, scaricando dai camion i corpi degli Shiki, dopo averli scaricati e aver visto che uno si muoveva ancora Chizuro senza grossi problemi lo finisce. Dopo di che decidono di prendersi una pausa, bevendo il tè e gustandosi degli onigiri e Chizuro ha le mani sporche di sangue le pulisce sul grembiule, senza disinfettandi o senza lavarle e con il sangue ancora sulle dita si mangia l’Onigiri, è una scena molto strana perch’è è come se il regista ci abbia mostrato una scena di vita cuotidiana in tutto questo casino, fra cadaveri e sangue, molto curiosa. Nel nascondigli, il monaco Seishin, Sunako e Tatsumi stanno nascosti, ma sono chiaramente preoccupati visto che gli uomini hanno accerchiato la villa in stile ocidentale. Il giorno si stà avvicinando e Sunako non vuole addormentarsi, per paura di risvegliarsi con i suoi cari amici morti o peggio, non svegliarsi, così Seishin gli racconta la sua storia, recentemente scritta facendola addormentare. Masao girando per il paese e trovando solo pattuglie di uomini armati protni ad uccidere ogni Shiki, non riesce a trovare un nascondiglio e anche per lui sta arrivando il giorno, il momento per gli Shiki di dormire, così l’ultimo posto dove cerca rifugio è la casa di sua sorella Chizuro che facendolo entrare è pronta ad ucciderlo con una spranga. Intanto alcuni Shiki si muovono nella notte mordendo piccoli gruppi di uomini e costringendogli ad attaccare a loro volta gli umani, visto che gli Shiki non possono entrare nel templio l’unica e fare entrare gli umani e così accade. Yasuyo è riuscita a raggiungere l’accampamento nel tempio, così racconta ad Ozaki dovè il loro nascondiglio a Yagairi, così appena arriva il giorno numerose persone si recano li per sterminare quanti più Shiki possono. Tatsumi in qualche modo è riuscito a intrufolarsi nel nascondiglio dove cè Sunako e Muroi, informa subito il monaco di doversene andare, portando con sè Sunako che stà dormendo, la nasconde in una valigia. Tatsumi farà da esca portandoli su un altra strada e dando a Muroi e Sunako, l’opportunità per prendere la Jeep e trovare un nascondiglio più sicuro. Muroi continnua a cercare ma tutte le strade sono pattugliate da paesani del villaggio, per non far entrare od uscire nessuno, così è costretto a prendere strade meno frequentate. Subito incontra il furgone dove cè Ozaki e lo fà finire fuori strada, Muroi intanto si nasconde nel suo templio in un posto segreto. Ozaki e gli altri vedono che l’uomo alla guida del mezzo era Muroi così vanno subito al suo tempio e pensando che la sua famiglia sia complice e lo stia nascondendo li uccidono tutti. Ora mai molti cittadini non riescono più a distinguere gli Shiki dagli uomini, ed uccidere è diventato fin troppo semplice smarrendo la loro vera missione, ovvero uccidere solo gli Shiki, ma in realtà non è più così. Muroi però viene visto da un contadino che subito lo cerca di uccidere ma riesce a farlo cadere, facendogli sbattere la testa sulle scale, subito prende Sunako e scappa nella foresta, però il monaco perde molto sangue infatti lascia troppe tracce di sangue nella foresta. Questa è la penultima puntata, la prossima sarà la fine di questt’anime, è un peccato che non sia molto famoso, ed abbia pochi fan che lo seguono perch’è per certi versi è molto interessante e fà capire la volontà e il carattere del uomo con un semplice cartone, anche se fin troppo splatter verso la fine, alla prossima puntata ^^.

Shiki episodio 20

Continnua la mattanza contro gli Shiki (Okiagari) e tutti i cittadini, monaci, credenti o normalissimi contadini, sotto gli ordini di Ozaki girano in lungo e in largo il paese per scovarli ed ucciderli, molti si nascondono in armadi, nelle soffitte o in stanze nascoste non che sotto il pavimento. Un piccolo gruppo trova Ootsuka dormiredentro ad una bara di legno e appena lo fanno andare a contatto con la luce del sole, la sua pelle si corrode facendogli esplodere le orbite oculari, dopo di che lo uccidono conficcandogli un paletto di legno nel cuore, come si fà con i vampiri. Le ricerche continnuano e altri Shiki vengono uccisi, però qualcuno ha attaccato la madre di Ozaki uccidendola, senza succhiarli il sangue e facendola diventare Shiki, per il semplice fatto di fargli paura e farlo smettere. Chiaramente Ozaki era pronto a questa eventualità, però l’uccisore di sua madre ha lasciato delle tracce che portano in soffitta, nascosto dentro ad un armadio fra i vestiti troviamo Atsushi e suo padre subito reagisce tirandolo fuori, anche se è il suo unico figlio è pronto ad ucciderlo, perch’è non sarebbe stato giusto che lo facesse qualcun’altro, visto che la responsabilità di quello che ha fatto Atsushi è anche colpa sua, così senza aspettare lo uccide, piangendo lacrime di sangue. Appena fanno il conto delle uccisioni qualcuno spara vicino al santuario, il luogo dove gli Shiki non possono raggiungere, Kirishiki il ceccino, viene fermato da Natsuno che non capisce il motivo per il cuale si stia comportando così. Intanto Ritsuko stà riuscendo a non fare del male a Yasuyo, che dovrebbe essere il suo primo pasto, Tohru che vuole vederla cibarsi e non capisce il motivo della sua resistenza, capisce che la sua volontà è tanta e decide di lasciare andare Tasuyo, grazie alla parole di Kirishiki e nella forza di volontà, così Tohru resta li a fargli compagnia nella sua imminende morte volontaria. Intanto Ozaki non capisce dove si siano nascosti gli Okiagari, visto che tutto il villaggio è stato controllato centimentro per centimetro, ed ora cè un altro problema. Gli Shiki hanno dei collaboratori, che decidono di dargli una mano entrando nel tempio e combattendogli, non si sà se per loro volontà o dopo essere stati costretti a farlo. Intanto il monaco Seishin che stà aiutando gli Shiki di sua volontà stanto divicno a Sunako e cibandola con il suo sangue, è ben nascosto e viene a sapere che hanno circondanto il loro nascondiglio. Sunako è chiaramente preoccupata visto che un buon numero dei suoi amici Shiki è stata agnentata, è preoccupata anche perch’è lei ha il corpo di bambina non che è la più anziana di tutti gli Shiki e basterebbe pochissimo per ucciderla. Nel tempio irrompe Matsu un umano probabilmente costretto a sparare a vista, senza pensarci due volte Tomio uccide quella persona, Ozaki appena vede quella scena, capisce che senza accorgersene sono diventati tutti dei killer. FIN

Shiki episodio 19

Finalmente gli abitanti di quel piccolo paese hanno cominciato ad aprire gli occhi, vedendo gli strani comportamenti di Chizuru ben presto capiscono che non siano un umana e grazie anche all’abilità di Ozaki, nel mostrare loro che il paese è attaccato da dei Shiki e non da una semplice malattia, tutti cominciano ad allarmarsi. Ben presto Ozaki riesce a radurare un bel numero di persone, quasi tutto il villaggio per un imminente attacco agli Shiki. Dopo aver ucciso Chizuru, pugnialandogli il petto con un paletto di legno morì e tutti ebbero chiaro il da farsi. Intanto Tatsumi racconta a Sunako che è stata uccisa Chizuru e vicino a lei c’è Muroi che come sappiamo, è andato di sua spontanea volontà e a quanto pare si è fatto succhiare un bel pò di sangue, vedendolo deperito e con poca forza. Chiaramente anche gli Shiki si cominciano ad allarmare e cominciano a nascondersi per non farsi prendere durante il giorno. Non è ancora giorno e Ozaki parla con i suoi alleati di aver fatto diversi esperimenti a sua moglie, dopo essere diventata una Shiki, per cercare un qualche sorta di antibiotico a questa strana malatia, ma dopo diversi tentativi è arrivato alla concluscione, che l’unica cosa da fare è ucciderli, tagliandoli la testa o trafiggendogli il petto privando il cuore di assimilare sangue. Chiaramente alcune persone non se la sono sentita ad uccidere questi cosidetti Shiki e decidono di andarsene, perfortuna per Ozaki molte persone sono con lui così all’alba comincieranno a cercarli ed ucciderli, decidono di chiudere le strade per non farli fuggire e incaricano le donne di formare gruppi numerosi per passare di casa in casa e scoprire se altri abitanti sono malati o Shiki. Però alcune persone sono diventate Shiki e i loro famigliari ben consapevoli della loro “malatia” decidono di tenerlo nascosto agli altri umani, dando il loro sangue per farli vivere. Come sappaimo Ritsuko è diventata una Shiki ma non vuole fare del male alle altre persone, così chiusa in gabbia con una persona viva, come usano, per fargli uscire il loro istinto di sopravivenza ed ucciderla, lei siccome contraria resiste e soffre la fame. Kaori che ora mai ha perso tutta la famiglia, si nasconde in casa e decide di fare qualcosa, sentendo dei rumori scopre suo padre chiaramente diventato uno Shiki e anzi che farsi prendere, con la sua mazza da baseball lo colpisce uccidendolo. Tatsumi capisce subito che la loro razza è in difficoltà, chiede a Muroi di proteggere Sunako qualsiasi cosa succede, lui uomo di fede promette di farlo, così per rimetterlo in forza gli fà una flebo e lo nasconde assieme a Sunako nei sotteranei del castello. All’alba le persone e compagni di Ozaki cominciano ad entrare di casa in casa, sopratutto le case abbandonate trovando degli Shiki, dopo averli fatti uscire, vedendo la loro pelle bruciare li uccidono. E in poco tempo il gruppo di Ozaki riesce ad entrare nel castello, di proprietà dei Kirishiki, ma al suo interno non trovano anima viva, decidono di spaccare finestre e porte, facendo entrare la luce, in modo che se gli Shiki dovessero entrare non potranno usare questo posto come nascondiglio. FIN

Shiki episodio 18

Tatsumi và all’appartamento di Natsuno e appena suona il campanello viene attaccato da suo padre Yuuki, che lo colpisce con un coltello e lo taglia però non si è fatto niente, anche se lo ha realmente tagliato. Tatsumi è venuto a parlare con Natsuno del fatto che lui sia un Jinrou, una sottospecie degli Shiki con una forza incredibile, possono andare al contatto con la luce e per cibarsi possono mangiare roba normale, non per forza sangue, ma per essere forti devono succhiare il sangue. Tatsmi gli racconta che Akira sia sparito, anche se noi sappiamo che era il pasto di un nuovo Shiki, dopo Tatsumi perde la pazzienza e gli stringe il collo alzandolo di peso. Natsuno non stà bevendo il sangue e quindi non è molto in forze, quasi un essere umano però molto debole, Natsuno vorrebbe ucciderlo ma Sunako non vorrebbe questo, anzi vorrebbe che la loro specie aumentasse, così se ne và. Intanto nella notte, nel nascondiglio degli Shiki vediamo Tohru chiacchierare con Yoshie un altra Jinrou, dicendogli che Sunako lo rispetta molto e questo potrebbe aiutarlo ad avere dei vantaggi. Poi vanno assieme sulle montagne orientali a controllare le baracche, per vedere se qualche cadavere è risorto, infatti Ritsuko appena si sveglia capisce subito di non avere alcun battito cardiaco e riesce a parlare, grazie alle sue conoscenze mediche. Tohru gli spiega che da ora in poi per vivere dovrà cibarsi del sangue delle persone, ma lei con molta sincerità è contraria nel fare del male agli altri, specialmente nel ucciderli, ma lui gli spiega che la loro fame è incontrollabile e che tutti appena diventano Shiki non vorrebbero fare del male alle persone, ma poi la loro fame è talmente incontrollabile che poi mordono le persone; ma a lei non importa fin che riuscirà a resistere non farà del male a nessuno. Poco dopo il dottore Ozaki ha la visita di Chizuru che è venuta a prendere i ducumenti che gli ha ordinato di bruciare, è un pò curiosa di una festa che c’è in paese “Kagura”. Il dottore riesce a convincere Chizuru nel andare a vederla più da vicino, addirittura fasciando una mano alla donna per usarla come giustificazione per il motivo loro stiano assieme. Così i due vanno alla festa e tutto è tranquillo, addirittura Chizuru riesce a conversare e ad ottenere delle simpatie da alcuni paesani, tutto fila liscio fino a quando si sente male, perch’è la festa ha luogo vicino ad un templio, chiaramente contornato di telismani sacri, che a lei in quanto Shiki potrebbe fargli del male. Però decide di andare a vanti, anche se gli tremano le gambe, grazie anche ad Ozaki che la convinta ad andare avanti, vengono subito accolti da un sacco di persone, anche monaci, da qui in poi Chizuru non riesce ad andare avanti, così decide di andare a casa, ma il dottore non gle lo permette facendosi aiutare da un monaco. Il monaco subito sente la sua pelle bianca e il dottore gli chiede di poterla portare all’ufficio del tempio per farla riposare, stranamente Chizuru gli ordina di farla andare a casa, ma lui non esegue i suoi ordini, infatti vediamo che è stato morso una seconda volta sul braccio, quindi è immune ai suoi ordini. Appena Chizuru capisce di essere in serio pericolo non riesce a camminare e il monaco sente che non ha alcun battito e altre persone provano a cercarlo, poi il dottore dice che sia una Shiki e che sia lei ad uccidere le persone che sono morte recentemente nel villaggio. All’improvviso arriva una Jeap guidata da Atsushi, con a bordo Seishirou armato di fucile. La Jeap viene fermata da Tomio il padre di Atsushi e appena vede la furia e la sua rabbia il figlio fa retromarcia e se ne và dicendo di non poterlo battere. Così Chizuru è indebolita dal tempio sacro e tutti i cittadini sanno che è una shiki e cominciano a lapidarla. FIN

Shiki episodio 17

Il giovane monaco Muroi passeggia nella fitta foresta pensando a cosa dovrebbe fare, e incontra Tohru che senza mostrarsi, gli dice di non guardarlo e gli racconta dia ver ucciso il suo migliore amico, anche se non voleva realmente ucciderlo ma gli hanno detto che se non lo avrebbe attaccato la sua famiglia sarebbe stata tutta uccisa, così è stato costretto a farlo. Però anche se non vuole uccidere, continnua ad attaccare le persone, è costretto dalla sua fame di sangue poi dice al monaco di andarsene e di dimenticarsi di lui, Muroi gli dice che le persono possono anche chiamare ciò che ha fatto “peccato”, eppure chi potrebbe rimproverarlo per il desiderio di voler vivere? Poi comincia a pensare alle parole di Sunako quando diceva “La morte è una cosa terribile per tutti, Giovani vecchi, buoni e cattivi è lo stesso per tutti”. Il giorno dopo un amico del Monaco lo informa che Tsurumi è morto, ma ha detto alla sua famiglia di non voler andare in clinica e nel caso morsse di farsi organizzare il funerale alle Pompe Funebri, degli Shiki. Poco dopo Muroi sente sua madre e scopriamo che Shinmei, il padre del monaco è sparito, così subito dà un’occhiata al suo portatile e trova un documento con scritto che la sua porta è sempre aperta, ma se perpiacere lasciano stare sui figlio e sua moglie. I giorni seguenti, il monaco riceve la visita di Kaori, è parecchio trasandata, tutta sporta di terra, sembra che suo fratello Akira non sia tornato, e i suoi famigliari siano morti, così ha deciso di scavarsi la fossa, visto che sarà la prossima. Muroi cercando di tirarla su col morale, non riesce visto che lui non si sente in pace con sè stesso. Così Muroi decide di andare alla vecchia casa in stile ocidentale, intanto sua madre chiama Ozaki dicendogli che Muroi è sparito se en sapeva qualcosa. Nella notte Hashiguchi chiama Ritsuko dicendogli che c’è qualcuno che gli tiene chisi in casa e non gli fà uscire. Ritsuko chiama Ozaki, dicendogli che stà andando a casa di Hashiguchi, Ozaki capisce che sia una trappola, però Ritsuko non sà nulla di questo Shiki, se solo gle ne avesse parlato. Così Ritsuko mentre vede un camion con dentro Hashiguchi viene morsa da dei misteriosi Shiki, Ozaki che è andato subito a cercarla la vede luno la strada visibilmente pallida e capisce che sia troppo tardi. Ozaki torna nello studio e incontra Chizuru, appena la vede cerca di ucciderla ma suo marito dalla distanza gli distrugge l’arma grazie al suo fucile di precisione, i due chiacchierano Ozaki si lamenta della stupidità dei paesani che fanno finta di non vedere nulla e accettano tutte queste morti, poi lei si avvicina dicendo di amare gli uomini come lui, così lo morde e gli ordina di bruciare tutti i documenti sulle morti che ha certificato. FIN

Shiki episodio 16

Tohru ad ogni vittima che fà mette una rosa fuori della casa di Natsuno, perch’è si sente in colpa nel uccidere un altra persona, cosè mentre è li a pregare viene interrotto da Seishirou dicendogli che Sukano vuole parlargli. Intanto Nao pensa al suo passato, dovete sapere che Nao ha avuto un passato molto tragico, nata da due genitori dediti all’alcool e al gioco d’azzardo, dopo aver commesso l’ennesimo reato sono scappati lasciandola da sola. perfortuna quando diventò grande conobbe Mikiyasu, che gli diede una famigli acogliente come avrebbe sempre voluto, e un figlio adorabile. Anche se non ha mai avuto una famiglia, quella che si creò con lui era una famiglia perfetta, dei nuovi genitori, e un marito amorevole, per questo morse tutta la sua famiglia, per farli diventare Shiki come lei e vivere la loro felicità per sempre, però nessuno dei suoi famigliari si risvegliò. Nao provava anche un pò di invidia verso Junko, che era ancora un umana senza aver perso alcun famigliare, quindi li odiava e chiaramente li attaccherà nel sonno. Intanto Tohru preoccupato per essere stato chiamato da un prezzo grosso come Seishirou, appena vide Sunkano gli raccontò del suo passato. Sunkano molto tempo fà soffriva quanto Tohru a dover uccidere la gente, un giorno si svegliò dentro il buio di una bara, pianse e urlò molto, fino a quando arrivò qualcuno e la salvà poi attaccò quella persona, perch’è aveva fame. Quando tornò a casa fu subito mandata in una città sconosciuta e rinchiusa in un buio magazzino. Ogni giorno qualcuno gli portava da mangiare e lei attaccò ogni persona che entrava da quella porta, è sicura che i suoi genitori la stessero nutrendo, nonostante ciò che era. In quel luogo buio imparò molte cose, comprese addirittura che creatura era, poi decise di scappare da li mordendo ogni persona che incontrò, fino a quando non vide che nella sua vecchia casa non c’erano più i suoi genitori ma persone diverse. Pensando che si erano trasferiti, cominciò a cercarli per tantissimo tempo. Nel frattempo passò talmente tanto tempo che sua madre doveva essere di sicuro già morta, comunque continnuò a cercare; Quando se ne rese conto era passato così tanto tempo che persino la mia sorellina doveva essere morta in modo naturale. Intanto la vita scorre tranquillamente, ma non passa giorno in cui Akira e Kaori non pensino al loro padre ucciso dagli Shiki. E all’improvviso il loro padre decise di tornare, ma non poteva entrare nella loro casa, bloccato da un muro invisibile, il loro cane continnuava ad abbaiare, non riconoscendo il suo vecchio padrone. Così sua mogli si svegliò e aprendo la porta vide suo marito, così cascando a terra, impaurita pensando che era uno spettro e cominciò a scappare, ma suo parito riuscì a prenderla per un piede e la tirò fuori, fino a che non la morse per cibarsi. La mattina seguente i due fratelli si svegliarono, stranamente non era la loro madre a svegliarli come faceva abitualmente, ma si svegliarono per i fatti loro, appena andarono nella stanza della madre per salutarla, visto che andavano a scuola, capirono subito che era stata morsa dagli Shiki. Akira decise di comprare qualche amuleto per proteggere la casa e mentre và al negozzio sente degli anziani che parlano di qualche misteriosa persona che è entrata nella casa della famiglia Maeda. Così dopo essersi preso un paletteo di legno, decide di entrare in quest’appartamento e di ispezionarlo, con gran stupore dietro ad una tenda trova il corpo morto di Iwao. Decise di trafiggerlo con il paletto, ma da dietro apparve Tatsumi che lo legò vicono al cadavere; Akira dopo essersi ripreso capisce di essere il pasto di Iwao. FIN

Shiki episodio 15

Puntata molto tranquilla ripsetto alla puntata precedente dove c’era l’uccisione della moglie di Toshio, in modo molto violento e freddo, ma apparte questo la fine della puntata ci lascia molto curiosi di vedere il seguito. Comunque facciamo un passo per volta Toshio come sappiamo chiama il monaco Seishin per dargli una mano a pulire il lago di sangue che ha fatto per uccidere Kyouko, gli chiede anche se gli dà una mano ad uccidere gli altri Shiki prima che uccidano tutti, Seshin essendo un uomo di fede è contrario nel uccidere un altro essere vivente, sia per una giusta causa sia per difesa, così gli porge la schiena e se ne và. Seshin appena arriva a casa trova la finestra spalancata, e i fogli del suo manoscritto, del suo futuro libro che in qualche puntata fà ne aveva accennato, trova delle domande scritte sul bordo della pagina. Domande del tipo “Gli omicidi senza l’intento di uccidere sono incidenti” cose del genere, è chiaro che sia stato qualche Shiki facilmente Sunako essendo una sua grande fan. Il giornod opo Toshio va nel bar del paese per cercare alleati per dargli una mano a scavare la fossa dove è sepolta Nao, per controllare il corpo, chiaramente gli altri non sono daccordo e fanno finta di nulla, lasciando stare il discorso. Sembra che in tutto il paese tutti pensino che sia una semplice malatia, anche se è chiaro che tutte queste morti e altre prove facciano capire che non è una semplice malatia, ma tutto il paese fà finta di niente. Toshio rimane da solo, mentre i cittadini vivono la loro vita come se niente fosse, anche se ora mai le persone muoiono giornalmente come se niente fosse. Nella sera Toshio si reca all’ufficio pubblico e nota subito che tutti i dipendenti siano Shiki, appena chiede loro quanti morti ci siano stati nel paese, loro risposero 0, questo è molto strano visto che muiono ogni giorno delle persone, ma sfruttano il fatto che prima di morire le persone dicono di trasferirsi e così il paese non ha decessi, chiaramente il dottore si infuria. Dietro ad una tenda si mostra Chizuru, che gli dice di tenere la bocca chiusa e di essere la sua preda, Toshio capisce che non gli manca molto tempo per diventare come loro. La stessa notte ha inizio il funerale di Atsushi e proprio quell anuova ditta di pompe funebri si occupa del funerale. Come sappiamo la nuova ditta è tutta controllata dagli Shiki in modo di tenere sotto controllo i loro possibili nuovi compagni. Il funerale è molto appariscente, sembra quasi una grande festa, molti paesani sono allibiti e increduli a quello che vedono infatti oltre ai coriandoli ci sono anche i fuochi d’artificio. Ed eccoci al funerale di Kyouko svolto regolarmente dal monaco Seishin che però non sembra mau guardare Toshio. Nella notte mentre è sul prato della sua clinica Toshio riceve una strana visita di Natsuno, il dottore pernsa che sia venuto per ucciderlo ma non è così, infatti lui è venuto per dirgli che non è solo, finalmente questi due si sono incontrati, visto che sono gli unici ad aver aperto gli occhi e a combattere contro questi Shiki, era ora che si parlassero, forse ha inizio questa alleanza, speriamo. FIN

Shiki episodio 14

Ecco la famosa puntata che avevo visto dagli spoiler in giro ed è davvero macabra, comunque facciamo un passo per volta, Atsushi incontra una misteriosa giovane molto affascinante, chiaramente una Shiki in versione provocante vestita molto aderente, il giovante Atsushi non resiste e la fà salire a casa sua. La mattina seguente all’ospedale arriva la madre di Yuki, una delle giovani infermieri, sembra che non sia tornata a casa, così la madre chiede alle sue colleghe se l’hanno vista, e sembra che sia misteriosamente sparita. Quando la madre di Yuki cerca di parlare con il dottor Ozaki lui risponde molto freddamente e la ingora completamente. Intanto l’anziano padre di Muroi, quello che nella puntata precedente era andato a fare visita al suo amico colpito da quella misteriosa malatia del paese, dà al figlio una leggera per la famiglia Kirishiki, quella appunto appena trasferita e chiaramente inerente con la malatia. Nella notte Kaori senti un rumore fuori dalla sua finesta, è Megumi che gli parla e gli dice che suo padre è morto così urla e dice tutto a suo fratello Akira, e in salotto trovano il padre disteso a terra molto pallido, la moglie chiama l’ospedale appena aperto, quello che si occupa degli shiki. Il tempo passa e il dottr. Ozaki continnua a lavorare senza mai dormire, aspettando il giorno in cui sua moglie si risveglia con sembianze di vampiro, sono passati ben 6 giorni e mentre stà seduto sul lettino dove c’è il corpo di sua moglie, la macchina che controlla le funzioni vitali comincia a muoversi, sembra che stà tornando in vita. Nella notte Megumi si preoccupa di Yuuki che dovrebbe essere diventato uno shiki come lei però ha paura che sia stato cremato, visto che le persone delle grandi città cremano i loro cari, qui ha un diverbio con Masao. Ozaki comincia a riprdendere tutti gli esperimenti che farà sul corpo della moglie, così senza saperlo il dottore tira le tende lasciando entrare la luce che bruccia il viso di sua moglie, così la porta in un altra stanza dove lega il corpo, per sicurezza. Scopriamo anche che il suo corpo si rigenera molto velocemente, Ozaki chiama le altre dottoresse per informarle che l’ospedale sarà chiuso il giorno dopo, inventandosi che sua moglie stia peggiorando e vuole stargli vicino al meglio, anche se come sappiamo è solo per studiarla. Dopo di che gli fà un prelievo di sangue, da subito nota che è molto scuro ma dopo aver messo una goccia del suo sangue sembra riprendere colore. Sua moglie prende conoscenza aprendo gli occhi e riuscendo a parlare, però continnua con svariati esperimenti per capire quale sia il loro puntao debole, in fine l’unico modo per ucciderli è distruggere la zona dove sono concentrate l’aorta e le vene cave, ovvero trafiggendogli il cuore. Poco dopo Ozaki chiama Muroi e lo invita in ospedale, appena vede quella scena disgustosa, dove la stanza era tuta zuppa di sangue e il viso del dottore era sporco del sangue di sua moglie, il monaco fà trapolare la parua e il terrore di ciò che vede.