Il Sogno in Giappone è finito.. sono tornato a casa

Bye Bye Japan

Ieri sera sono tornato a casa alle 24, dopo 13 ore di aereo 12 ore da Osaka a Roma più un ora da Roma a verona, e non dimentichiamoci un altra oretta di macchina per tornare a casa, ma apparte questo davvero un viaggio stupendo, avevo sempre sognato di andare in questo magnifico posto e finalmente ce l’ho fatta. Siamo stati a Tokyo al Shiba Park Hotel per 7 giorni, poi 3 giorni a Kyoto a Kyoto Dai ni Tower, una notte a Hiroshima al hotel Mitsui Garden Hotel Hiorshima e infine gli ultimi 3 giorni ad Osaka Vista Hotel. Siamo stati in un sacco di Templi, castelli e città per visitarli, i posti che mi hanno colpito e atratto di più sono stati a Tokyo Akihabara e Shibuya, Hiroshima mi ha colpito molto, non pensavo fosse cosi una bella città, il museo “Hiroshima Peace Momorial Museum” è stato molto interessante. Il museo Miraikan mi è piaciuto davvero, è troppo gigantesco però, li abbiamo visto Asimo il robottino. Il tempio Sanjusangen do a Kyoto, è quello che mi ha colpito di più non solo per le 1001 statue di Kannon ma anche per la bellezza e la tranquillità che ti dava, bellissimi anche gli edifici arancioni che risaltano il paesaggio. Mi è piaciuto anche vedere i due tempi dove c’erano i cerbiatti e le scimmie che non avevano paura dell’uomo era molto divertente guardarle da così vicino. Chiaramente il Giappone è molto famosa per il suo amore con i videogame, e infatti per questo siamo andati al joypolis, un edificio parecchio grande dove appena si entra ci si rende conto che le nostre salagiochi non sono minimamente paragonabili alle loro, con i miei amici abbiamo provato due giochini, uno “Arcade Stage 4 Limidet” di Initial D e l’altro “The room of living dolls”, bè quello di Initial D simulava una vera gara automobilistica, infatti entravi in una macchina vera e sterzando la macchina si muoveva come nella realtà, e l’altro gioco era in stile Horror giapponese non proprio un gioco ma un’avventura. A già quasi dimenticavo ho fatto anche parecchi acquisti ho comprato “Bokken” ovvero una Katana di Legno, l’Action figures di Aisaka di Toradora, l’action figures di Himari dell’anime Omamori Himari, parecchi ciondoli per il cellulare 2 di one piece, una zampetta di un gatto, poi un poster di To Aru Kagaku no Railgun, e anche una tazzina, una giacchettina in stile boscagliolo, del incenso, delle bacchette giapponesi, 3 cartoline, 2 calamite 2 portachiavi uno di Bakemonogatari, poi 3 manga, ovvero Darker Than Black, Durarara!!, Suzumiya Haruhi e RESET di Tetsuya Tsutsui, poi qualche libro che parla di fumetti e basta mi pare.