Highschool of the Dead episodio 11

DEAD storm rising
Saya ha una piccola disussione con le persone che vivono nella loro villa, pensano e vogliono un mondo nella pace, in cui armi o violenza non esista, però sfortunatamente fanno finta che fuori non ci sia nulla di malvagio o di pauroso, così imbrogliando la realtà cercano di fare finta di nulla. Saeko viene convocata dal padre di Saya, vuole regalargli una Katana più adeguata a lei, visto che ha sentito la sua abilità e conosce quella della sua famiglia, pensa che sia la persona più adatta per regalarli tale arma. Saeko appena sfodera la Katana capisce subito che non è una spada comune ma è leggermente curvata, è una Kissaki Moroha con lama a doppio taglio, ovvero una spada Murata, una spada in grado di tagliare in due un maiale, compreso le ossa, senza riportare alcun graffio, o alcuna curvatura alla lama. Saeko non può accettare tale regalo, però insiste e viole darla a lei come segno di riconoscenza, sia per aver salvato Saya da quegli zombi sia perch’è lui è stato allenato da suo padre. Dopo di che parlano di Komuro, Saeko pensa che il leader del loro gruppetto sia lui, anche se il padre di Saya nota che il suo cuore sia ancora titubante, quindi non ancora pronto per tale scopo. Hirano e Saya dicono la stessa cosa, pensano che sia lui la persona adatta da fargli da Leader, quiesto continnua a pensare Komuro mentre è nella sua stanza, è arriva Rei che dice che sia molto ideale a questo compito anche se lui non se la sente, poi Rei cerca qualche segno d’affetto, poi dice che dopo tutto quello che è successo è cambiato, è maturato, poi gli dice che farà qualsiasi cosa pur di restare al suo fianco anche se si dovesse innamorare di un’altra ragazza, non è molto difficile in questo Harem. Poco dopo Komuro prende una decisione, e và a dire al padre di Saya che entro due giorni, andranno a casa dei loro cari per vedere se sono vivi oppure no, infatti fra due giorni tutti si sposteranno in un altra abitazione, però se Komuro e gli altri dovessero fare tardi vorrà dire che hanno trovato un posto sicuro e non devono aspettarli. Il professore Shidou chiede aiuto alle guardie che difendono l’enrata per la villa e chiedono aiuto, e vengono accolti, però appena Rei vede la brutta faccia di Shidou gli corre contro, avvicinando la baionetta del suo fucile al suo volto. Come sospettavamo è successo qualcosa fra Rei e Shidou, infatti il professore l’ha bocciata per ordine di suo padre che era in politica, visto che la sua famiglia era molto potente e influente. Rei questo non se lo dimentica e vuole ucciderlo, il padre di Saya assiste alla scena e dice che ora non ci sono influenze politiche o altro, è una semplice persona se vuole può ucciderlo. Però alla fine non lo uccide, e il padre di Saya lo manda via visto che sà del marciume della sua famiglia, portando con se gli studenti ormai corrotti dalla malvagità. La puntata finisce vedendo parecchi stati, America e Russia hanno lanciato missili nucleari verso alcune città per uccidere tutto e tutti, visto che non si è ancora torvata una cura alcuni stati hanno preso questa crudele decisione.

Ookami-san to Shichinin no Nakama-tachi episodio 11

Ryoushi si allenava con Neko e ricevette una telefonata che lo informava che Ryouko è stata rapita, così tutti i superstiti si incontrnao nella base della banca Otogi per discutere del da farsi, escogitano un piano. Intanto Alice e Mimi cercano ancora di scappare da delli studenti della scuola Onigashima, sono in un vicolo ceco ma vedono un buco nella rete e riescono a scappare via. Tarou come promesso viene portato nel nascondiglio, dove c’è Otohime, tentano Tarou portandogli un sacco di ragazze con solo il costume da bagno a dosso, ma lui preferisce Otohime, così riescono ad uscire dalla fabbrica abbandonata mettendoli al tappeto. Otsuu è imprigionato in un magazzino e tutti i delinquenti vogliono che si metta altri abiti da scolaretta ecc, perfortuna arriva Majolica che riesce a fuggire portandola con se. Ryoushi, Neko e Ringo cono allentrata della scuola Onigashima e vengono affrontati da numerosi studenti, però i nostri tre eroi vengono aiutati da Momoko e i suoi 3 scagnozzi, piu i fratelli Tonda; le saracinesche si stanno chiudendo e i fratelli Tonda riscono a fermarle con i loro corpi però non resisteranno a lungo, Ryoushi, Neko e Momoko con i suoi scagnozzi entrano, perforunta fuori vengono aiutati da il resto della banda della banca Otogi. Neko racconta a Ryoushi che in passato è scappato senza poter aiutare Ryouko e per questo se ne pentirà per sempre, da quel giorno si allenò duramente per poter proteggere le persone, e questa volta non vuole abbandonare gli amici e ne tanto meno Ryouko, così combatte contro altri studenti e lascia Ryoushi entrare nell’uffico del presidente. Ryoushi incontra Shirou e Ryouko legata, subito viene picchiato grazzie alla sua abilità e velocità; Ryoushi non riesce a difendersi ne a schivare, così ripensa a quello che gli aveva insegnato Neko, ovvero che in un combattimento bisogna stare tranquilli, e grazie a quelli riesce a mandare al tappeto Shirou. Poco dopo fanno il loro rientro Liszt e Ringo, che aiutano Ryouko e minacchiano Shirou che prenderanno provvedimenti per quanto è successo. Tutto è bene quel che finisce bene, tutti sono sani e salvi e hanno ripreso tutti i membri della banca Otogi, addirittura Mimi e Otohime si sono chiarite e hanno fatto pace, Neko è fiero di non essere scappato questa volta ed è anche fiero che Ryoushi abbia combattuto per ciò che ama. FIN

RAINBOW: Nisha Rokubou no Shichinin episodio 11

Rainbow è sempre stato un anime che ho rispettato, quando ero in giappone avevo visto il manga, e mi incuriosiva parecchio però non l’ho comprato visto che non ne sapevo molto, ma ora rimpiango di non averlo preso, visto che quest’anime è davvero un capolavoro, quando dico di guardare anime, tutti dicono aah i cartoni Giapponesi, con tanti anime, compreso questo si capisce la grandezza e l’ignoranza delle persone, non si può chiamare questo capolavoro “Cartone” è una vera e propria oper d’arte, a livelli di molti libri. Dopo questa puntata intrisa di questa cosa chiamata “amicizia” che tante persone usano senza sapere il grande significato che ha, qui vediamo una grande fiducia e un’immensa amicizia tra due persone, un rispetto immenso fra loro, questi anime mi danno la forza di guardarli anche se molta gente pensa che siano degli stupidi cartoni da bambini, per questo sono fiero di continnuare a guardarli, e a molte persone insegnerebbe qualcosa. Torniamo a qualcosa di più importante; Sakuragi è al telefono con Maeda gli racconta tutto quello che ha scoperto di Ishihara, e Sakuragi lo vede fuori dall’edificio e decide di affrontarlo. Intanto Toyama viene rilasciato dal riformatorio, mentre se ne và pensa che in questo luogo pieno di sofferenza e di cattiveria ha trovato gli amici più cari che ha, riferendosi ai suoi compagni di cella compresi quelli che sono evasi. Sakuragi è faccia a faccia con Hishihara, quest’ultimo da la colpa a lui perch’è la sua vita sia un completo fallimento, poi non capisce come un rifiuto, un delinquente come lui possa evadere la prigione e poi vivere una vita allegra e spensierata, è geloso di questo infatti Hishihara vivere una vita stressata nel terrore, poi decide di farla finita estraendo la pistola rubata che gli ha dato Sasakim però Sakuragi riesce a fermargli la mano, così facendo non può sparargli. Hishihara comincia a riempirlo di pugni, dicendo che uccidera tutti i suoi amici, torturandoli e ucciderà anche Setsuko dopo averla violentata, questo fà reagire Sakuragi che gli sferra un bel gancio, colpendolo al volto. Poi prende la pistola che gli è volata via, e comincia a sparare a terra poi prendendolo di striscio di proposito, finendo tutti i colpi. Intanto nel Ring Mario stà combattendo la sua battaglia contro il pugile Americano, stando ancora in difesa aspetta l’occasione in cui l’avversario abbasserà la guardia per colpirlo, e in poco tempo si propone l’occasione che Mario non si fà sfuggire buttandolo al tappeto. Sakuragi decide di dare a Hishihara la lettera di Hagino dove ci sono scritte tutte le sevizzie che ha dovuto sottostare, spera che in questo modo lo lascierà stare, risparmiando anche i suoi cari amici. Nel ring l’americano riesce ad alzarsi, anche se Mario sperava che non si fosse alzato, sapeva che non sarebbe stato facile buttare al tappeto un militare, così capisce che anche il suo avversario è un uomo, un pugile e il duello tra uomini ricominciò. Hishihara strappo il foglio e tentò di tirare sotto la moto Sakuragi però scivolo grazie alla pioggia, poi gli disse che era sempre spaventato, non vuole più fare la guardia e gli chiede cosa potrà fare, avvicinandosi a Sakuragi lo accoltellò con un Tantos (piccola Katana); la lama che penetrò nel suo corpo dapprima sembrò fredda ma poi divenne rapidamente bollente, Sakuragi con la sua solita forza gli disse che con quello non può ucciderlo, poi urlando gli disse di levarsi di mezzo; Sakuragi dopo pochi passi venne fermato dalla polizia, ma l’unico suo pensiero era di voler vedere il momento in cui Mario diventò un uomo, intanto Mario non si dava ancora per vinto e continnuò a combattere dando il massimo. FIN

Arakawa Under the Bridge episodio 11

Uscire fuori è come, uscire dal ventre di mia madre, per la prima volta, sentire l’aria fredda e gelida e il calore delle mani dell’uomo; è come se mio padre mi portasse in braccio, fuori di casa e mi rendo conto diquanto lontano sia il cielo e quanto grande il mondo. Come se stessi camminando sul percorso che faccio tutti i giorni sorridendo come non ho mai fatto prima; fuori da questo mondo al fine di cercare cose che non ho mai conosciuto, farò un altro passo verso il mondo esterno per trovarti. Inizia così la nuova puntata di Arakawa Under the Bridge e vediamo Nino che non vuole andarsene dalle sponde del fiume e non vuole separarsi dai suoi amici, come abbiamo visto nella puntata precedente. I due fratellini Tetsujin, quelli con la testa di latta, si chiedono come tutto questo possa essere successo, e Rec sà che il motivo per cui è successo tutto questo è suo padre, e il motivo probabilmetne è Rec, quindi dice a tutti che se lasciasse questo posto i lavori probabilmetne verrebbero interrotti, Nino vuole stare con lui e tutti gli altri in quel posto, e gli chiede di aiutarla a realizzare il desiderio della sua ragazza. Così Rec torna battagliero e decide di passare all’arma segreta ovvero chiamare Takai. Rec allora torna alla sede della società GOES, la compagnia creata da lui e dopo aver convocato i suoi collaboratori ed esposto il nuovo progetto che dovranno realizzare, ovvero “Progetto per risviluppare il letto del fiume Arakawa” tutti sono commossi e felici di questi. Rec per 3 giorni non tornerà alle sponde del fiume, però ha dato vari consigli agli altri come ad esempio alla Sorella di travestirsi da Orso così che non la mettano in Prigione, e a Shirai di vestirsi bene, gli ha anche dato una parola magica, così và dagli operai e gli dice “Ottimo lavoro, per oggi è tutto” e gli operai se ne vanno, pensando che lui sia un capo o un superiore. Però ad un operaio viene un dubbio, pensa che lui non sia un superiore e torna indietro, assomiglia parecchioa a Rec e infatti Nino lo confonde per lui e gli infila in bocca 3 pesci, poi Hoshi ammette che lui sia l’unico a soddisfare i desideri di Nino e gli ha anche scritto una canzone, e suonandola gli fà andare in corto il cervello; poi arriva Stella che lo ringrazie per imegnarsi molto per questo posto e decide di dargli un dono, e mettendosi in posa da combattimento con le dita gli colpisce il collo facendolo cadere a terra, in realtà è un colpo che dà una finta morte fermandogli il cuore, poi i tre si accorgono che in realtà non è Rec. Nino và sulla riva del fiume e pensa a Rec, dicendo che deve tornare presto e lo disegna sulla sabbia con un bastoncino, ma pare essersi già dimenticata com’è fatto. Tornando in ufficio Terumasa si complimente per il suo bellissimo lavoro, ma si chiede perch’è non lo avesse chiamato per sistemare tutto, e Rec risponde che se fosse una persona compressiva non starebbe a gettare cemento dove vive suo figlio, così Terumasa dice che potrebbe essere lui suo padre e comincia ad impazzire, però suo padre sembra vedere tutto, si vede che ha messo qualche telecamera nascosta nel suo ufficio. Rec e Terumasa tornano sulla sponda del fiume e tutti sembrano salutare gioiosamente Terumasa, Rec infastidito dice che non importa se tutti lo ignorano ma almeno la sua ragazza avrebbe dovuto salutarle, così lei gli infila un pesce in bocca. Rec espone il suo progetto, sembra voler creare un parco giochi sulle sponde del fiume e tutti sembrano avere delle insolite richieste, Tooru vorrebbe che le piastrelle per indicare la strade fossero bianche, Hoshi vuole un posto per fare i live, P-ko vuole della terra fertile per la sua coltivazione, la sorella invece è negativa perch’è un pezzo di giardino è troppo esposto all’acqua aiutando le persone che attaccano perch’è facilitate dall’acqua, Nino dice a tutti che dovrebbero accontentarsi fin che cè una piattaforma di lancio per razzi, però chiaramente quella cosa non cè. Rec viene chiamato dalla compagnia di cotruzione, che sembra intimorita da suo padre e pertanto non vuole lavorare a questo progetto, così pensa all’opzione di chiamare suo padre, anche se gli tremano le gambe dalla paura, perch’è non pensa di essere degno di prendere un pò del suo tempo, comunque si fà forza e chiama, sfortunatamente scatta la segreteria telefonica e Rec sviene per la troppa tensione. FIN

Angel Beats! episodio 11

Otonashi pensa a quale sarà la prossima persona a lasciare questo mondo per scomparire in pace e nel cortile incontra Hinata e Naoi che vogliono aiutarlo con il suo lavoro di far scomparire le persone, all improvviso dalle spalle di Naoi appare un ombra che cerca di divorarlo, Otonashi prontamente lo spinge a terra dividendo l’ombra da lui, e con l’aiuto di Hinata riescono a farlo scomparire. Col megafono della scuola viene chiamata Kanade e Otonashi e gli altri due pensano che Yuri abbia scoperto quello che vogliono fare, così decidono di andare andare a sentire che gli vuole dire. All’Ufficio del Consiglio Studentesco Yuri non capisce come mai sono venuti anche loro, e Naoi gli dice che in quanto vice Presidente del Consiglio Studentesco ha dato il permesso di venire nell’ufficio del consiglio Studentesco lui può venire, Yuri chiede a Kanade se le ha programmate lei le Ombre e lei risponde di no, poi gli chiede se possono entrare nella sua camera per dare un occhiata al computer e lei gli dà il permesso. Takeyama dice che non ci sono Bug nel programma e che le ombre non le ha create lei, poi sentiamo degli spari sono alcuni membri dell SSS accerchiati da parecchie ombre, Kanade si dirige ad aiutarli usando il suo nuovo potere ideato da Otonashi, ovvero le ali, poi anche Yuri decide di andare, e infine vanno tutti ad aiutarli. E’ un lungo combattimento, Yuri vede un NPC che si trasforma in ombra, questo fa capire molte cose, perfortuna riescono a sconfiggerli tutti, Fujimaki corre da loro e gli dice che Takamatsu è stato preso dalle ombre. Poco dopo all’inizio della lezione vediamo Takamatsu frequentare le lezioni come se fosse tutto normale, e non ricorda cosa sia successo ieri, invece sembra che sia totalmente cambiato infatti vuole frequentare le lezioni. Yuri capisce che lui sia diventato un NPC e che se frequenta le lezioni non sarebbe scomparso. Yuri convoca tutti i membri del SSS in palestra per dirgli che in qeusto mondo è accaduto in disastro ovvero l’apparizine din un nuovo nemico Kage (ombra in Giapponese), al contrario di Tenshi appare e scompare senza preavviso attaccando indiscriminatamente, coloro che vengono mangiati perdono la loro anima e si trasformano in NPC che parteciperanno alle lezioni ogni giorno, l’unica cosa che possono fare è controllarsi a vicenda e muoversi in gruppo. In questo momento di crisi si è formato un gruppo nel battaglione con una differente ideologia e Yuri chiama Otonashi capo di questo gruppo, lui espone a tutti cosa vuole fare il suo gruppo. Dopo aver esposto i suoi ideali Yuri dice che la scelta di quale strada intraprendere spetta a loro e così si chiude il raduno, Yuri vuole accertarsi di una cosa, così la vediamo nel suo uffico che carica e pulisce la sua arma per poi andare nella Sala dei PC, li incontra un signore anziano che si occupa di mettere apposto i computer e dice che c’è qualcuno che di recente li stà rubando. Yuri di nascosto si intrufola nella Sala dei PC per cercare qualche indizzio e trova un passaggio segreto che conduce nelle Guild, chi ci sarà li sotto ad aspettarla? FIN

Ichiban Ushiro no Daimaou episodio 11

Tutti si disperano perch’è Akuto e il suo drago sono finito schiacciati dalla navetta chiamata Perla nera, intanto Brave và a cercare Akuto e incontra il Preside in fin di vita dopo aver combattuto contro Yamato Bouichirou, scopriamo che Yamato è stato lui il creatore del bracciale di Hiroshi per trasformarlo in Brave. Yamato stà per dare il colpo di grazzia al Preside, ma Hiroshi si intromette e gli dice che ha bisogno di lui per sconfiggere il Signore dei Demoni, così Yamato risparmia il Preside. Eiko, che si dirigeva con la sua armata nella scuola viene fermata da Lily, che dice di sapere che lei ha ucciso suo padre, perfortuna viene aiutata da 2 suoi amici Arnoul e Kamiyama e distruggono l’armata di Eiko. Intanto Etou stà combattendo contro uno strano tizzio, per proteggere Soga, perfortuna viene aiutata dalla vice presidente chiamata Ootake Michie, ma arriva Yamato anche luccisore del fratello di Fujiko, che è venuto per prendere Soga, che sembra essere ipnotizzata e viene presa e portata via da Yamato. Etou e Ootake riescono a sconfiggere lo strano tizzio dopo essersi diretti al laboratorio di Etou per prendere un arma che spara azoto liquido congelando l’avversario. Eiko ordina a Junko di eliminare i membri del consiglio Studentesco, e dice di averlo chiesto anche a sua sorella così si dirige subito da Eiko e così cominciano a lottare, un gruppo di ribelli cominciano a sparare a quelli del gruppo di Teruya ma in realtà sono pupazzi comandati dal tizzio che stava sempre al fianco di Eiko. Eiko ha ancora in ostaggio Yuuko, perfortuna viene salvato da Brave che riesce a parare il colpo di Eiko verso Yuuko. Eiko riesce a scappare e la presidente del consiglio deve affrontare un nuovo avversario ovvero l’uomo che comanda le marionette, appare Etou che distrugge tutte la marionette e Lily sconfigge molto semplicemente il suo avversario, anche se in realtà anche lui era una marionetta e la vera persona che lo comanda non si sà chi sia. Vediamo che la Perla Nera si muove e Akuto che si è riuscito a liberare, così vediamo la commozione di tutte le ragazze, Eiko è tornata con una nuova armata e ordina a Junko di sconfiggere il Signore dei Demoni, lei non sà proprio come comportarsi e impugna la spada così gli vengono in mente quello che gli aveva detto sua nonna ovvero: “Probabilmente riuscirai ad estrarla, se seguirai i suoi desideri e quando l’avrai estratta potrai fare ciò che vuoi, è meglio vivere e credere in coloro che ti amano piuttosto che sprecare tempo seguendo una fede religiosa”. Junko così facendo riesce ad estrarre la spada Sohaya e in un batter d’occhio sconfigge l’armate e poi decide di scagliarsi contro Eiko ma viene fermata da Korone che gli dice che non può ucciderla perch’è deve vivere per espiare i proprio peccati e Eiko scappa e incontra suo Padre che gli dice che non poteva morire senza riportarla sulla retta via. La puntata finisce vedendo Akuto volare con il suo drago che gli racconta che quando si indebolisce il signore dei demoni viene ucciso e dopo cento anni il ciclo ricomincia, e vediamo Brave che si stà dirigendo contro Akuto.

Durarara!! episodio 11

La puntata comincia vedendo Mikado che chiama Yagiri Namie e gli propone un accordo, i due si incontrano su una strada di Ikebukuro e Mikado gli dice che ha la persona che stà cercando, ma in cambio vuole che lei si costituisca, vuole che venga reso noto quello che suo fratello ha fatto a Harima mika e anche quello che loro hanno fatto al suo cadavere. Così dopo una discussione sulle idee scontate del ragazzo, Mikado capisce che Namie non vuole costituirsi così usa la sua arma segreta e alzando il cellulare al celo dice di far affidamento sulla superiorità numerica, inviando un messaggio e in pochi sencondi tutti i cellulari tra la folla iniziano a squillare, ciò include il gruppetto di Kadota, che vediamo avere un compito fondamentale, lo vediamo entrare in un edificio ed andare in cima da Celty, portando con sé la ragazza con la cicatrice sul collo. Così vediamo un piccolo flesh beck del passato di Mikado che viveva in un piccolo paesino dove non c’era niente apparte campi, e voleva cambiare la sua vita noiosa e fu allora che cominciò ad usare internet e vide che c’era una moltitudine di mondi, mondi che non conosceva e mondi che non poteva raggiungere. Un giorno decise di creare un gruppo chiamato “Dollars”, e sparse la voce che questo gruppo esisteva a Ikebukuro, cominciò a distribuire la password per accedere al sito, si sviluppo al di là delle sue aspettative, e il numero dei membri stava continuando a crescere. Sembrava che qualcuno stesse facendo trapelare delle informazioni; Mikado riuscì a spingere il gruppo in una direzione positiva e non verso la delinquenza, dopo arrivo a Tokyo da Kida e cominciò questa grande avventura. Tornando ad ora vediamo che Mikado aveva mandato lo stesso messaggio a tutti con scritto “Tutti quelli che nons tanno guardando il messaggio sul cellulare in questo momento sono nemici, non attaccateli, limitatevi a guardarli.” Intanto scopriamo, come ha fatto il gruppetto di Kadota a conoscere la ragazza con la cicatrice, come abbiamo visto nella puntata precedente Togusa stava insegguendo dei tizzi e così incontrarono la ragazza, la stavano per tirare sotto il furgone. Intanto andiamo sul tetto da Selty, Kouda e la ragazza Selty gli chiede alla ragazza come si chiama e lei risponde Selty, cosi senza capire niente corse via con la sua moto e urlo che era fuori di se, tutti si chiedevano chi stava parlando senza sapere che era Selty, appena raggiunse la folla comincio a colpire le guardie del corpo di Namie. Però venne colpita sul casco che cadde, e tutta la folle vide che non era solo una leggenda, ma era vero che lei non aveva la testa. la puntata finisce vedendo Seiji con un bisturi che stà per attaccare Mikado dicendo che rivuole indietro la sua Selty.

  1. Puntata davvero stupenda, non pensavo che ci fosse Mikado dietro a tutto questo, pensavo invece che colui che manovrava i fili era Izaya, mi ha stupito davvero questa puntata, finalmente abbiamo visto Mikado come un eroe, bello anche il fatto che ha fondato un gruppo con buone intenzioni.
  2. Abbiamo visto Selty (il cavaliere senza testa) fuori di se oggi, molto piu avventata e piena di dilemmi, è bello sentirla parlare per segnare la sua esistenza in quella città con le mani al celo vedendo una magnifica luna rossa, anche se parecchio fuori di se.
  3. Finalmente Seiji si è rifatto vedere, immaginavo che ci aspettavano ancora parecchi colpi di scena, e secondo me non sono ancora finiti, non vedo l’ora di vedere la prossima puntata.

Ookami Kakushi episodio 11

Nell’ultimo episodio vediamo che Sakaki vuole distruggere la diga, se lo farà la città di Jouga sarà spazzata via dall’acqua, per fortuna che Nemuru, Isuzu, Hiroshi e Kaname stanno andando alla diga. Vediamo Sakaki che ha nascosto una pistola in un buco sotto un albero, e si presta a caricarla, intanto vediamo che l’ha precedentemente rubata ad un polizioto. Mentre Hiroshi corre, per andare alla diga, pensa che è stata tutta colpa sua se Ogasawara e Issei sono morti, Isuzu e Nemuru hanno sofferto molto per lui, e decide che ora deve fare qualcosa. Intanto vediamo Sakaki che combatte con un uomo che lo chiama peccatore è molto abile e veloce, Sakaki viene ferito e sentiamo un colpo di sparo. Più tardi sentiamo che qualcuno ha attivato la sirena è Sakaki che ha aperto le porte della diga facendo straripare i fiumi, e cominciando ad innondare e a distruggere la cittadina. Nemuru e Isuzu sono arrivati alla sede centrale della diga e vedono delle gocce di sangue, e decidono di seguirle, intanto i lupi compagni di Nemuru chiudono la diga. Isuzu trova Sakaki e lo segue, per un attimo lo perde di vista e Sakaki riesce a colpirla con la pistola, ed ecco arrivare Nemuru, Hiroshi e Kaede, Nemuru gli dice che se non riesce a perdonarla deve prendere la sua via e non quella degli altri, lui gli risponde che non può perdonare la città e i suoi abitanti per averli portato via Mieko. Sakaki si perpara a sparare a Nemuru, e Hiroshi si mette in mezzo dicendo che questa volta sarà lui a proteggerle, poi cerca di convincerlo dicendogli che quello che è successo alla sua ragazza fu solo sfortuna, e da la colpa a sè stesso e al suo profumo che alla fine capisce che Nemuru in realtà ha ucciso quelle persone solo per proteggerlo. Nemuru interviene dicendo che se prendere la sua vita spegnerà la sua sete di vendetta allora si farà uccidere e si inginocchia, Sakaki gli punta la pistola e si sente abbaiare da dei lupi. Appaiono delle donne con delle maschere e una di queste è Kaori, che gli chiede di piantarla, e gli dice che se vuole distruggere Jouga deve prendere la sua vita, così a Sakaki viene in mente Mieko e decide di sparare a Nemuru, e mentre preme il grilletto Kaori si mette davanti ricevendo il colpo, poi Kori lo abbraccia e cadono giù per un dirupo. La puntata finisce facendo tornare tutto alla normalità, come se ogni cosa appartenesse ad un sogno, poi vediamo il padre di nemuru, con sua figlia che gli dice che la ricerca sulle nuove capsule che shigetsu gli ha lasciato funzionano. Tutti coloro che temevano gli Dei lasciarono la città e sembrava quasi una città fantasma, non ci sono garanzie sul fatto che chi ha lasciato questa città non racconti al mondo dell’esistenza degli Dei, in tal caso questa pace non durerebbe ancora per molto.

Ladies vs Butlers episodio 11

Nell’ultima puntata ci avevano lasciati con un misterioso faccia a faccia tra Saikyou e Flameheart, scopriamo che Pina da a Hino dei biglietti per un acqua park con piscine e scivoli che si chiama “Tryaqualand”. Vediamo Flameheart e Saikyou farsi molte domande per lo più perch’è sono gelose di Hino, Flameheart è gelosa del uscita intima fra Saikyou e Hino e Saikyou è gelosa del bacio che Flameheart gli ha dato, all’improvviso arriva Hino con i biglietti in mano e Saikyou gli chiede che cosa sono quei biglietti e lui gli risponde che gli sono stati regalati da Pina e gli chiede se può andare con lui, lui gli risponde di si dato che non c’era nessun altro che voleva andare con lui, Flameheart si intromette e chiede ad Hino cosa farebbe se ci fosse qualcun’altro che vorrebbe venire con lui, e lui gli dice che bisognerebbe decidere tramite una conta, e se qualcuno vuole venire dovrebbe risolvere le cose fra di loro. Così Flameheart gli dice che vuole quel biglietto e Saikyoo gli dice che è stata lei la prima a chiedere quei biglietti e quindi spetta a lei. All’improvviso la preside fece un annuncio al megafono che dice che ci sarà un Festival dello Sport domenica prossima, e che tutti si devono preparare. Saikyou va dalla preside e chiede espressivamente di non essere assegnata nella stessa squadra con Flameheart, e così le due si sfidano, la squadra che vincerà si agiudicherà il bigletto. Così in tutto l’istituto cominciano a girare delle voci sul Festival dello Sport, cè chi dice che c’è un favoloso premio, c’è chi dice che chi perde viene espulso, c’è chi dice che chi vincerà andra nel parco divertimenti, c’è chi dice che chi vicnerà avrà esaudito qualsiasi desiderio, c’è chi dice che chi vincerà potra fare quallo che vuole con Hino eccetera, cirano un sacco di voci su Hino. Il giorno dell’inizio del Festival Dello Sport vediamo Hino in squadra con Flameheart, vediamo subito un imbarazzante siparietto dove Saori deve passare sotto ad una rete prima si impigliano i pantaloncini facendoli cadere e poi anche la paglia mettendo in mostra la ragazza, poi vediamo una gara molto strana non tanto sportiva, bisogna trasportare un anguilla e chiaramente qui c’è molto echi, vediamo che l’anguilla di Flameheart che gli entra nella maglia e poi scende giù, lascio a voi intuire dove. Poi nella prossima gara bisogna aprire una busta con scritto nel dettaglio cosa fare per poi andare al traguardo, Flameheart deve vestirsi da cameriera cosi prende la Sensei Mikan e la spoglia rubandogli i vestiti e andando al traguardo intanto Mikan con i vestiti di Flameheart molto aderenti vediamo una sensei come non la abbiamo mai vista. Poi la gara a tre gambe, che consiste nel aver legato la gamba con la gamba del compagno e correre al traguardo, Hino però cade a causa di Sanae che come sappiamo è molto sbadata e aggrappandosi ai pantaloncini di Fou gle li tira giù. Così la puntata finisce vedendo l’ultima gara a staffetta in cui Flameheart e Saikyou cercheranno di mettercela tutta.