Persona 4 The Animation episodio 3

In questo nuovo episodio molto simile a quello precedente, visto che non ci sono particolari novità, potevano farlo fra un paio di puntate così sembra un pò noiosetto. La sparizione della migliore amica di Satonaka, Amagi e l’averla vista a mezza notte in televisione fà subito pensare che sia lei la prossima persona a dover morire, ma inizialmente non è così sembra che non sia semplicemente andata a scuola per dover lavorare. La notte seguente riguardano la televisione e riappare Amagi con una personalità completamente diversa, più simile ad un Idol in cerca di fidanzati. La stessa notte Satonaka corre subito dai genitori della sua amica e sembra sia sparita. Hanamura, Narukami e Satonaka entrano nel mondo dove dovrebbe trovarsi Amagi per cercarla, nel castello dove l’hano vista entrare, tramite la televisione vengono attaccati da dei mostri, in breve tempo li sconfiggono. Appare una copia di Satonaka come è accaduto a Hanamura e precisamente uguale la sua seconda personalità usa il suo potere, però viene aiutata dai suoi amici ricordandogli che l’importanza è essere amici ed il cuore che ci si mette per questo forte sentimento che è l’amicizia. La cosa pià interessante è che Narukami si ricorda di poter evocare un altro Persona, facendo apparire un piccolo mostriciattolo molto in stile con il periodo di Halloween che si stà avvicinando, con il viso a forma di zucca che usa il fuoco come suo potere. Satonaka riuscendo a comprendere che quella è solo un suo lato di sè stesso, lo accetta e così appare la sua carta per evocare la sua “Persona”, da ora in poi vedremmo anche lei combattere ed il Team si stà facendo sempre più numeroso, da dei semplici sconosciuti ad un Team che si aiuta e cerca di aiutare gli altri. Però riguardo Yukiko non si è capito ancora dove sia andata e se sia morta, nel mondo reale non si è ancora trovato ne il corpo ne la persona, probabilmente è ancora viva nell’altro mondo e stà combattendo anche lei contro la sua personalità? Per ottenere la sua carta Persona?

Annunci

Persona 4 The Animation episodio 2

Dopo il trasferimento di Narukami in questa nuova cittadina ed in questa nuova scuola, si è subito fatto degli amici e con loro hanno scoperto un mondo segreto all’interno delle televisioni, che sembra nascondere degli strani omicidi. Satonaka, Hanamura e Narukami sono ancora imprigionati in questo mondo e non sanno come uscire. Dopo aver trovato Kuma riescono ad uscire da questo mondo entrando a loro volta in delle televisioni che li riporta in dietro nel centro commerciale, rivedendo il poster che avevano visto strappato nella stanza che avevano usato come nascondiglio. Tornando a scuola Amagi, una loro amica viene importunata da uno strano ragazzo molto strambo che gli chiede di uscire con lei ma lei rifiuta. Un nuovo omicidio è avvenuto nella cittadina, Konishi Saki della classe 3B è stata trovato morta questa mattina, Hanamura aveva un debole per lei e dopo questa notizia vuole scoprire chi sia stato. Decidono di entrare nuovamente nella televisione e scoprire qualcosa, pensando che tutto questo sia inerente a quel mondo nascosto, anche per il fatto di averla vista in Tv a mezza notte, ed invece di mostrare l’anime gemella, potrebbe far vedere la prossima vittima o chi è rinchiuso li dentro. Hanamura e Narukami entrano in quel mondo ed incontrano Kuma, sembra aver visto quella ragazza e li conduce nel luogo dove sia sparita, ovvero il negozio dei suoi genitori. Quindi questo mondo è molto simile al mondo dove vivono loro, solo che più oscuro con dei mostri che vagano in tutta tranquillità, mietendo vittime civili, però chi li fà entrare in questo mondo? chi è l’artefice di tutto? Entrando nei negozi si sentono svariate voci, di persone gelose della ragazza, oppure di suo padre e sentiamo la voce della ragazza dicendo che Hanamaru era una spina nel fianco ed ha fatto la gentile solo perché è il figlio del proprietario del negozio. Da un angolo scuro della stanza esce una persona del tutto simile ad Hanamura. Il finto Hanamura è in realtà se stesso e conosce tutto di lui, poco dopo appare un robot gigantesco e Narukami difende il suo amico combattendolo. In sostanza chiunque entra in questo mondo, verrà costretto a combattere con sè stesso e le sue più grandi debolezze, fortunatamente in questo caso Hanamura non era solo, un pò facilitato rispetto alle altre vittime. Dopo aver capito di essere lui l’altra persona, grazie ad un pugno di Narukami, capisce che non importa le voci degli altri ma i suoi sentimenti per lei erano veri e l’averlo compreso indebolisce l’altro sè stesso dando l’opportunità a Narukami di finirlo. Avendo sconfitto una parte di sè stesso, Hanamura riceve una carta, così anche lui da ora in poi potrà combattere per difendere i suoi amici, formando un bel duo. Nel prossimo episodio vedremmo Amagi in pericolo, riusciranno i nostri eroi a difenderla e a portarla fuori da li sana e salva?

Persona 4 The Animation episodio 1 [Prime Impressioni]

Premetto che non ne so nulla di “Persona” il video game che ha fatto impazzire milioni di giocatori, anche se ho sempre voluto giocarlo ma alla fine non ho avuto mai tempo e la determinazione nel mettermi a cercarlo, per questo motivo potrei fare delle previsioni, oppure farmi un’idea sbagliata sulla storia. La storia comincia con il trasferimento di Yuu Narukami in un sperduto paesino, per via dei suoi genitori che lavorando all’estero vogliono che viva con il fratello della madre, per un anno. Dopo averlo conosciuto in compagnia di Nanako la sua giovane figlia, gli sembra tutto così strano, dev’essere un pò scioccante vivere in un paesino così poco popolato rispetto alla grande Tokyo, pieno di persone e movimento. A scuola comincia subito a fare amicizia con Chie Satonaka e Yosuke Hanamura, andando un pò in confidenza spettegolano sullo strano omicidio di un ragazzino trovato sul tetto appeso sull’antenna della televisione. I suoi nuovi amici gli raccontano di una specie di leggenda che gira tra gli studenti chiamata Midnight Channel, coloro che guarderanno la televisione a mezzanotte da soli, in una notte di pioggia vedranno nello schermo l’immagine della tua anima gemella. Casualmente Narukami ci prova e vede un volto di una donna, assomigliante per qualche strana ragione a Konishi una sempai della loro scuola, sentendo un leggero svenimento appoggia la mano allo schermo della sua Televisione e il suo braccio entra dentro, come se facesse da portale per un altro mondo. Narukami lo racconta ai suoi amici e tanto per passare il pomeriggio in sieme vanno nel negozio di elettronica del paese per sperimentare quello che dice, per una sfortuita coincidenza ci finiscono tutti e tre dentro. In questo mondo giallastro pieno di impalcature, si spaventano sentendo e scorgendo uno strano mostro e cominciano a scappare, rifugiandosi in un appartamento. Ma questo non è una semplice stanza, infatti sembra che qualcuno si sia suicidato con il classico cappio al collo. Uscendo dalla stanza incontrano uno strano mostriciattolo di nome Kuma, stranamente parla con loro e gli dà un paio di occhiali che gli permette di vedere meglio, facendo svanire la fitta nebbia che ne è infestato questo mondo. Poco dopo vengono attaccati da degli Shadow, così li chiama il piccolo Kuma, sembrano essere dei mostri molto più aggressivi di lui. I tre ragazzi fuggono via, ma non sanno dove andare e rimangono ben presti intrappolati da loro. Narukami sente una voce dentro di sè e dopo aver detto “Persona” un mostro enorme somigliante ad un Samurai si mostra e combatte comandato da lui. Narukami prende subito dimestichezza con questo suo potere ed annienta gli Shadow. Come primo episodio ha molta carne al fuoco, c’è lo strano motivo di questi omicidi in questo paesino e questo mondo nella televisione, senza parlare di Kuma che gli stà aiutando; di sicuro sarà una serie molto epica, il primo episodio si lascia gustare perfettamente mischiando comicità ed Horror.