Ookami Kakushi episodio 11

Nell’ultimo episodio vediamo che Sakaki vuole distruggere la diga, se lo farà la città di Jouga sarà spazzata via dall’acqua, per fortuna che Nemuru, Isuzu, Hiroshi e Kaname stanno andando alla diga. Vediamo Sakaki che ha nascosto una pistola in un buco sotto un albero, e si presta a caricarla, intanto vediamo che l’ha precedentemente rubata ad un polizioto. Mentre Hiroshi corre, per andare alla diga, pensa che è stata tutta colpa sua se Ogasawara e Issei sono morti, Isuzu e Nemuru hanno sofferto molto per lui, e decide che ora deve fare qualcosa. Intanto vediamo Sakaki che combatte con un uomo che lo chiama peccatore è molto abile e veloce, Sakaki viene ferito e sentiamo un colpo di sparo. Più tardi sentiamo che qualcuno ha attivato la sirena è Sakaki che ha aperto le porte della diga facendo straripare i fiumi, e cominciando ad innondare e a distruggere la cittadina. Nemuru e Isuzu sono arrivati alla sede centrale della diga e vedono delle gocce di sangue, e decidono di seguirle, intanto i lupi compagni di Nemuru chiudono la diga. Isuzu trova Sakaki e lo segue, per un attimo lo perde di vista e Sakaki riesce a colpirla con la pistola, ed ecco arrivare Nemuru, Hiroshi e Kaede, Nemuru gli dice che se non riesce a perdonarla deve prendere la sua via e non quella degli altri, lui gli risponde che non può perdonare la città e i suoi abitanti per averli portato via Mieko. Sakaki si perpara a sparare a Nemuru, e Hiroshi si mette in mezzo dicendo che questa volta sarà lui a proteggerle, poi cerca di convincerlo dicendogli che quello che è successo alla sua ragazza fu solo sfortuna, e da la colpa a sè stesso e al suo profumo che alla fine capisce che Nemuru in realtà ha ucciso quelle persone solo per proteggerlo. Nemuru interviene dicendo che se prendere la sua vita spegnerà la sua sete di vendetta allora si farà uccidere e si inginocchia, Sakaki gli punta la pistola e si sente abbaiare da dei lupi. Appaiono delle donne con delle maschere e una di queste è Kaori, che gli chiede di piantarla, e gli dice che se vuole distruggere Jouga deve prendere la sua vita, così a Sakaki viene in mente Mieko e decide di sparare a Nemuru, e mentre preme il grilletto Kaori si mette davanti ricevendo il colpo, poi Kori lo abbraccia e cadono giù per un dirupo. La puntata finisce facendo tornare tutto alla normalità, come se ogni cosa appartenesse ad un sogno, poi vediamo il padre di nemuru, con sua figlia che gli dice che la ricerca sulle nuove capsule che shigetsu gli ha lasciato funzionano. Tutti coloro che temevano gli Dei lasciarono la città e sembrava quasi una città fantasma, non ci sono garanzie sul fatto che chi ha lasciato questa città non racconti al mondo dell’esistenza degli Dei, in tal caso questa pace non durerebbe ancora per molto.

Annunci

Ookami Kakushi episodio 10

La puntata comincia vedendo Masaaki il padre di Hiroshi che gli racconta le le informazioni che gli ha dato Kaname, probabilmente il paesino era come un paradiso per i lupi e in breve tempo i lupi che vivevano nelle montagne iniziarono ad attaccare le persone e a devastare il bestiame, come se i lupi fossero posseduti. Lo scopo del Festival Degli Hassaku è quello di pregare per un raccolto abbondante e prevenire eventuali calamità, secondo suo padre loro pregavano per placare Dio, gli Hassaku sono coltivati per esorcizzare i demoni e poi gli da la canzone di Jouga che gli ha dato Kaname. Più tardi a casa di Nemuru vediamo degli uomini che condannano suo zio come colpevole, per aver consegnato tutti i dati sugli Dei ad una persona di una società farmaceutica, ovvero Sakaki. Vediamo anche Sakaki che riceve una telefonata da una misteriosa persona che gli ricorda che il suo lavoro è uccidere Hiroshi. Finalmente il Festival degli Hassaku ha inizio e vediamo Hiroshi e Kaname che si dirigono al festival, e vediamo una fanciulla che viene portata al santuario del Grande Dio chiamata anche Lupo bianco che in realtà è Kaori. Questo dà l’inizio al festival e vediamo i servitori del lupo bianco lasciare cadere tanti Hassaku verso il pubblico, le persone devono scrivere un biglietto con un proprio desiderio e poi avvolgendolo sull’Hassaku così chi lo riceve avrà sicuramente un bel desiderio che si avvererà a quella persona. Poi vediamo Sakaki che libera la ex ragazza di Issei che è stata contaminata da Issei quand’era un dio, che nella folla del festival pacia un tizzio nella folla con una faccia da demone, per fortuna appare Kannon che con la sua falce la uccide, Sakaki parlando alla folla gli dice che quelli che chiamano Dei sono in realtà mostri, che uccidono altre persone, così la folla si coalizza con lui, intanto Sakaki se ne va ma viene raggiunto da Kasai che era lui al telefono che voleva Hiroshi morto, e viene accoltellato da Sakaki. Nella folla appare Isuzu che da una mano a Nemuru cercando di convincere la folla che lei non è cattiva, intanto un uomo vede Kasai in terra agonizzante e si diresse subito verso la folla dicendo che la città è in granve pericolo, Sakaki vuole distruggere la diga. La puntata finisce con Nemuru, Isuzu, Kaede e Hiroshi che si dirigono verso la diga per salvare la città, che verrebbe distrutta dall’inondazione, Sakaki è spinto dalla sua sete di vendetta per l’uccisione della sua amata Mieko

Ookami Kakushi episodio 9

Dalla precedente puntata ricordiamo che Hiro e Nemuru sono stati chiusi in un edificio da Sakaki, nel corso della giornata mentre i due sono chiusi, vediamo il classico appello a scuola e Hiro, Isuzu e Nemuru sono assenti. Intanto vediamo Kaname recarsi a casa di Hiro preoccupata per il fatto che Hiro non era ancora tornato a casa, così scopriamo che ha chiamato un suo amico universitario che doveva aiutarlo a studiare, che gli ha detto che visto che si è fatto tardi Hiroshi è meglio che dorma da lui, e inoltre Hiro si è già addormentato e quindi il padre non si era insospettito, anzi pensava che nella mattina fosse andato direttamente a scuola. Poi Kaname gli consegna un libricino, intanto Hiro addormentandosi sogna Nemuru che lo avvolge con dei tentacoli che escono dalle sue mani, per fortuna era un incubo e svegliandosi chiede a Nemuri se stà bene, e prosegue dicendo che probabilmente suo padre, il sindaco della città, avrà iniziato a cercarla, e lei risponde che suo padre non è così buono. Intanto vediamo lo zio di Nemuru e suo padre che discutono sul dafarsi, hanno sentito che un tizio ha catturato Hiroshi e Nemuru è andato a salvarlo, e per sicurezza dovrebbero mobilitare le squadre per fare delle ricerche, e suo padre dicendo che Nemuru ha ignorato i suoi arresti domiciliari è scappata e non crede che abbia compreso la responsabilità di essere nata nella casata Kushinada, se diventerà una peccatrice, sarà colpa sua, quindi il padre non sembra muovere un dito per la figlia. Ritorniamo da Hiro e Nemuru che chiacchierando, Hiro viene a scoprire che Nemuru è diventata un assassina per rispettare le regole della sua casata, Nemuru decide di raccontargli tutto di jouga e dei Dei, e così gli racconta che ci sono Dei che perdono il senno e attaccano i peccatori, i peccatori emanano un odore che chiamano “tentazoen” a cui non riescono a resistere e cosi Hiro capisce che lui emana questo odore, e per questo motivo Issei e Isuzu lo hanno attaccato. Hiro decide di slegare Nemuru, che secondo lui lei non lo attaccherà. Più tardi vediamo Kaname che tornando a casa sente degli uomini che dicono che non gli importa cosa succederà alla cacciatrice, così corre a casa di Hiro e chiede a suo padre di aiutarla. Vediamo lo zio di Nemuru che viene avvelenato da kasai, così in fin di vita riesce a chiamare Juuzou e a raccontargli quello che è successo, e dice anche che Nemuru è importante per loro, non possono permettere che perda il senno, così Juuzou comincia a cercare Nemuru, e incontra il padre di Hiro. Nemuru intanto non resiste quasi più alla tentazione, si taglia la mano per resistere, ma poi Hiro stupidamente si avvicina troppo cosi Nemuru perde il controllo, quando irrompono i genitori dei due e Hiro gli dice che Nemuru lo ha protetto infatti vediamo che Nemuru riesce a controllarsi e a non attaccarlo. La puntata finisce vedendo Isuzu all’ospedale con una flebo, e sembra che comincia quella festa di Jouga.

Ookami Kakushi episodio 8

L’episodio inizia con Kaname che è rinchiusa nella cella e gli viene fatto il terzo grado da degli strani tizzi, però poi vengono interrotti da Nemuru che ammette che lei e la sua gente non sono esseri umani e sembra dirgli qualcosa di incredibile, però non ce lo fanno sentire. Più tardi, dopo la sigla di apertura Nemuru la fa uscire dalla cella e gli suggerisce di dimenticarsi di cosa è successo e di non curiosare oltre, che la prossima volta non sarà in grado di salvarla. Nel frattempo in casa di Nemuru si discute sul fatto che è stato assunto un esperto che gli liberà dalla tentazione e che era stato approvato da suo padre Juuzou, dice anche che cattureranno la tentazione e lo specialista farà il resto. Dopo vediamo Hiro in classe, stupito dal fatto che manchi Isuzu e Kaname e vede un flashback di quando Kaname gli diceva che andava in biblioteca per documentarsi di più su quella leggenda e poi non è più tornata. Più tardi vediamo un gruppo di uomini, gli stessi che parlavano in casa di Nemuru, che hanno un bastone in mano e una scatola e incontrano Mana, all’inizio non sanno come comportarsi poi decidono di passare senza farci caso. Poi vediamo Hiro che torna a casa e viene raggiunto in pieno giorno dai lupi di Jouga, però grazie a Nemuru vengono fermati e si ritirano. Più tardi vediamo Kaori che accetta la maschera dei lupi di Jouga e la indossa, il misterioso Sakaki si reca a casa di Kaori e vedendo l’edificio coperto di corde per non permettere alle persone di entrare, capisce che l’hanno portata via. Di sera Hiro chiama Sakaki e il girono dopo si incontrano al parco e gli spiega le sue preoccupazioni per quanto stà accadendo, gli racconta di essere stato attaccato ma poi salvato da Nemuru, Hiro crede che di tutto questo ci siano delle giustificazioni, non capisce ancora tante cose così Sakaki gli dice che la prossima volta che si incontreranno gli mostrerà la verità. Sakaki chiama la famiglia Kushinada e gli comunica che ha rapito la tentazione, infatti Sakaki è il finto specialista che fà il doppiogiochista, così Nemuru corre subito a cercare Hiro nella vecchia fabbrica abbandonata, qui vediamo uno scontro fra Nemuru e Sakaki, chiaramente Nemuru essendo una sorta di demone ha la meglio, essendo più veloce e più forte, però Sakaki usa l’astuzia e usando una trappola la cattura. Più tardi chiama Hiro per fargli vedere la verità, così portandolo in un vecchio edificio, lo chiude dentro e li cè Nemuru legata. La puntata finisce con Sakaki che ridendo dice che questa è la verità che cercava FINE

Ookami Kakushi episodio 7

Hiro si trova nel proprio letto pensando che la scorsa notte (puntata precedente) era stato tutto un sogno, e suo padre svegliandolo gli dice che l’ha trovato svenuto di fronte alla porta di casa. Dopo andò a scuola e tutti si comportavano in modo normale, Hiro era ancora un pò scosso da quello che aveva visto la notte scorsa, Kaname gli dice di incontrarsi in biblioteca, così finite le lezioni si incontrano. Kaname comincia a parlare di nuovo della leggenda di Jouga e gli dice che originariamente il Grande Dio era la divinità che gli abitanti di questo posto veneravano, e che i lupi proteggevano la città, lei pensa che i lupi esistino ancora ma che siano diversi da come pensano. Secondo Kaname i lupi di Jouga sono una specie completamente diversa e pensa anche che certe parole chiavi come “lupi di Jouga” e “luna funesta” sono presenti nella filastrocche che usano qui a Jouga, cosi decide di andare a visitare gli archivi storici per indagare più a fondo. Successivamente vediamo Sakaki (quel ragazzo che credeva in quello che diceva Hiro nella puntata precedente) fuori casa di Kaori che pensa al suo passato, scopriamo così che lui era un brillante studente povero che doveva lavorare per guadagnare qualcosa, e vediamo una ragazza molto somigliante a Kaori che gli dà un regalo. Poi Kaori esce di casa e và ad accoglierlo decide di portargli i biscotti che aveva fatto Mana, e prima di andare a prenderli dice a Sakaki che ha un sorriso davvero affascinante, poi Sakaki se ne va. Più tardi vediamo Kaname che ha trovato un vecchio libro sulle filastrocche di Jouga, e mentre stà leggendo questa frase “Quando la luna rossa sarà piena, la grande falce entrerà in scena, la cerimonia del Kami Otoshi” e viene rapita. Hiro camminando incontra Sakaki e nel chiacchierare scopriamo che quattro anni fà anche lui ha visto morire qualcuno a lui caro, ovvero Shinjiu Mieko, la sua fidanzata, Hiro gli racconta che una sua compagna di classe è nel gruppo degli assassini che andava in giro ad uccidere le persone, e fa il nome di Kushinada Nemuru, Sakaki gli dice che ha un favore da chiedergli, però noi non vediamo niente. Intanto Hiro torna a casa e vede Mana piangere perchè Kaori gli ha detto di voler interrompere le lezioni di violino per le sue precarie condizioni fisiche. Vediamo Kaname che svegliandosi si accorge di essere in una cella, e chiedendo aiuto sentiamo la voce della fidanzata di Issei, che anche lei era stata rapita. E gli racconta che ha assistito alla cerimonia chiamata “kaomi Otoshi” in altre parole è stato giustiziato, poi continnua dicendo che era un dio e che ha baciato le sue labbra così l’ha resa diversa, è umana ma nello stesso tempo non lo è. La puntata finisce vedendo Nemuru sotto la pioggia, fuori dalla casa di Hiro che lo fissa dalla finestra, molto inquietante.

Ookami Kakushi episodio 6

In casa di Nemuru vediamo alcuni uomini che parlano del fatto che fa troppo caldo e il raccolto andrà a fallire miseramente, un signore propone di uccidere solo una persona così porterà beneficio e speranza. Poi vediamo Hiroshi che va a scuola e viene salutato da Isuzu, dopo le lezioni vediamo Hiroshi e Isuzu che sono sul tetto, lui gli dice che la vede diversa dal solito forse un po triste per il fatto di suo fratello, e se cè qualcosa che può fare di dirglela, lei gli risponde che vorrebbe davvero confidarsi con lui, ma… e suona la campanella e lei corre in classe. Mana suona il violino a casa di Kaori e all’improvviso Kaori ha un malore, e allora decide di rimandare la lezione cosi li manda a casa, appena i due vanno vediamo Kaori molto affaticata e guardandosi il braccio al sole, vediamo che ha un braccio magrissimo come se fosse malato. Il girono dopo Hiroshi nota che Isuzu non è venuta a scuola, cosi dopo le lezioni decide di andare a casa sua per portargli i compiti, dopo aver suonato il campanello apre la porta sua madre che però sembra avere fretta e lo fa entrare a casa e chiude. Isuzu decide chiama a casa Hiroshi per trovarsi la sera, anche se precedentemente sua madre non voleva, aveva paura che succedesse la stessa cosa che era successa a suo fratello. Dopo essere andati al parco Isuzu gli dice che lo ama e lo abbraccia, appena Hiroshi indietreggia lei lo stringe forte fin che non gli fa uscire sangue alle braccia, notiamo che Isuzu è diventato un mostro, infatti ha gli occhi rossi, e cosi appare Nemuru, che come ho detto nelle precedenti recensioni lei è una sorte di Shinigami, così comincia un combattimento, però alla fine Isuzu vedendosi sconfitta prende Hiorshi e riesce a scappare. Arrivati in un cantiere Hiroshi gli chiede cosa sta succedendo, perchè Isuzu ora è tornata normale e lei gli dice che lo ama, che lo ama davvero, e gli chiede se lui prova lo stesso sentimento, Hiroshi non riesce a dire che la ama cosi Isuzu indietreggiando e piangendo dice che Nemuru aveva ragione, che Hiroshi non era il suo primo amore, poi camminando verso il bordo del edificio prosegue dicendo che i suoi sentimenti sono sinceri, però non vuole che Nemuru la uccida, perchè queste sono regole a cui non si può sfuggire e chiudendo gli occhi si lascia cascare dal tetto. Però viene presa da degli uomini mascherati come Nemuru che la portano via, Hiroshi vuole raggiungere ma viene ostacolato da Nemuro che gli dice che se vuole bene a Isuzu è meglio che la lascia in pace per adesso. Hiroshi perde la pazienza non capisce più cosa sta succedendo e se questo è un sogno, Nemuru con il calcio della falce lo colpisce faccendolo cadere a terra e perdendo i sensi. La puntata finisce vedendo gli occhi di Nemuru diversi dal solito, in genere è molto fredda come persona e ora sembra quasi commuoversi.

Ookami Kakushi episodio 5

L’episodio inizia proprio dalla fine dell’episodio precedente, con la ragazza con la falce, poi inizia la puntata e vediamo un gruppo di uomini misteriosi, tutti vestiti uguali, che parlano con la famiglia di Tsumuhana, con i genitori di Isuzu e Issei. Vediamo Issei nella sua camera da letto che non è in un buono stato, sembra impazzire ed ha lo sguardo strano, probabilmente sono venuti per prelevarlo da casa, ma i genitori hanno convinto questi misteriosi personaggi a lasciarlo in casa, così che la famiglia sia tutta unita. Kaname e Hiroshi sono a scuola, Isuzu oggi non è presente alla lezione, Kaname dice che è molto strano perchè in genere è sempre presente, Hiroshi si alza e va da Nemuru che gli chiede se gli ha fatto qualcosa, e perchè gli ha detto a suo zio che è un ragazzo strano ecc, vengono interrotti dal professore. Intanto Isuzu e i suoi genitori hanno una conversazione su quello che sta succedendo a Issei e hanno paura che capiti la stessa cosa a Isuzu, e non vogliono. In biblioteca Hiroshi chiede a Kaname se gli puo ripetere la leggenda di Jouga, vediamo Nemuru che stava ascoltando tutta la conversazione, Hiroshi gli racconta quello che ha visto la notte scorsa, ovvero quella ragazza che è stata uccisa da una misteriosa ragazza mascherata con una falce, e Kaname gli dice che non conosce nessuna leggenda con questi elementi, e Nemuru si alza e se ne va. Isuzu stava andando a portare la cena a suo fratello quando appena apre la porta scopre che lui non c’era e la finestra era spalancata, cosi esce di casa e comincia a correre nel intento di trovarlo. Intanto Hiroshi che ha appena finito di lavare i piatti, va a buttare l’immondizia, e mentre lo fa incontra Issei, Hiroshi si accorge subito che non è Issei sembra quasi un mostro, Hiroshi scappa però viene bloccato da Issei che si avvicina per morderlo, quando per fortuna incontriamo quella ragazza che nelle puntate precedenti, voleva fidanzarsi con Issei, che da un occasione per Hiroshi di fuggire, Issei si avvicina alla donna e la bacia, e qui compaiono quelle persone misteriose che bloccano la ragazza, e Issei riesce a fuggire. Issei però viene raggiunto dalla ragazza con la falce che prima di ucciderlo dice “Lupo decaduto, ti spazzerò via” e poi lo uccide, però diversamente dalle altre volte, vediamo il volto della ragazza che piange. Il giorno dopo Isuzu arriva in ritardo a scuola, alla fine delle lezioni Isuzu è molto triste e non è appiccicosa come al solito, Hiroshi gli chiede se è successo qualcosa, lei vedendo Nemuru risponde che Issei si era trasferito e si mette a piangere, appena Nemuru è lontana, Isuzu gli dice, in lacrime, che suo fratello è stato ucciso.

Ookami Kakushi episodio 4

All’inizio vediamo una coppia, il ragazzo voleva baciarla, ma la ragazza non vuole, i suoi occhi si tinsero di rosso e lo baciò. Intanto Isuzu, Kaname e Hiroshi vanno in biblioteca, Kaname come abbiamo visto è molto appasionata dell’occulto e vuole leggere un po di libri su delle leggende urbane e racconta una leggenda “il Corteo delle Lucciole Rosse” alcune volte, nel cuore della notte, è possibile scorgere delle lucciole rosse nei vicoli della città vecchia. Si dice che vederle porti sfortuna e disgrazie, la cosa strana è che nessuno le ha mai trovate. Poi Kaname comincia a raccontare un altra leggenda, questa leggenda narra di alcuni Hassaku di Jouga che si dividono in otto parti. Alla fine tutti tornano a casa e appena Isuzu se ne va appare Issei, che si avvicina a Hiroshi, lui si allontana perchè impaurito dopo l’ultima volta, fin che si avvicina e lo accarezza, per fortuna Isuzu è tornata e si porta via Issei. Il giorno dopo Hiroshi va con la sorellina Mana fanno una passeggiata e vedono una statua di lupo, come quelle che gli aveva raccontato suo padre. Poi passeggiando ancora sentono una musica di un violino e vanno a vedere e incontriamo Kaori che gli offre del Tè e insegna a Mana un po la basi del violino. Intanto vediamo Issei che va in ospedale e ottiene la sua piccola scorta di medicine, poi per strada incontra una ragazza e allora gli dà un passaggio, lei si dichiara a lui, comincia a stare male sembra di essere sull’orlo della follia, e gli chiede di uscire, notiamo che i suoi occhi diventano rossi.Si è fatto tardi e Mana e Hiro tornano a casa, sulla via del ritorno a casa, Hiroshi vede un uomo, l’abbiamo già visto in una puntata precedente, arrivati vicini a casa Mana si accorge di aver dimenticato il cappello e Hiroshi torna indietro a prenderlo. Intanto quel uomo strano si ferma vicino a casa di Kaori, sta dando l’acqua alle piante, e gli chiede se cè qualcosa che non va, lui risponde che si è solo perso, lei lo invita a casa, e bevono il tè, lui mentalmente si chiede che sta facendo, e perchè sta facendo quedta conversazione inutile con quella donna. Poi Hiroshi arriva a casa di Kaori e gli dice che ha dimenticato il cappello, luomo gle lo porge e se ne va. Anche Hiroshi se ne va, lungo la strada vede sente delle strani voci e vide la stessa donna che si vede ad inizio puntata correre, inseguita da degli esseri. Hiroshi pensa che gli inseguitori siano le lucciole di colore rosso che aveva sentito in biblioteca, incuriosito li segue, e assiste all’uccisione della donna, poi impaurito scappa e incontra quell’uomo strano e gli dice quello che ha visto, e portandolo sulla scena dove era avvenuta l’uccisione, ma non c’era nessuna macchia di sangue, Hiroshi cercò di giustificarsi dicendo che non stava mentendo, l’uomo disse che ci credeva e proseguì il discorso dicendo che in questa città ci sono persone misteriose che compiono omicidi, e se ne andò

Ookami Kakushi episodio 3

La puntata comincia con tutti i ragazzi, ovvero Asagiri Kaname, Kuzumi Hiroshi, Kuzumi Mana, Issei e Isuzu, che vanno in montagna per godersi un po’ la bellezza naturale e un barbecue. Tutto questo va più o meno come ci si aspetterebbe, anche se alcuni dei comportamenti di Issei, il fratello di Isuzu, sembrano un pò strani a volte, associali direi. Tornando alla puntata, vediamo Isuzu che spinge Hiroshi nell’acqua e bagnandoli tutti i vestiti, allora decidere di levarsi i vestiti e metterli al sole, per farli asciugare, intanto il gratello di Isuzu gli presta alcuni suoi vestiti. La giornata va nella norma, pescano del pesce, fanno il Barbecue, riposano, nuotano e poi tornano a casa, una normalissima giornata di divertimento. Il nostro protagonista però si sente un po male, allora su insistenza di Isuzu si fa visitare nel ospedale locale, scomprendo che il suo medico è il nonno di Nemeru, gli consiglia di farsi anche un esame del sangue, per un semplice raffreddore comune? è un pò strano. Le cose si fanno ancora più bizzarre quando Hiroshi incontra Issei e gli da uno strappo a casa, Issei comportandosi in modo strano, comincia a molestarlo, sembra quasi un altra persona, Hiroshi dimenandosi rompe il profumo di hassaku che ha in macchina, e sembra che questo lo fa tornare in se, e Issei si ferma, e lo accompagna a casa scusandosi. Finalmente sembra muoversi qualcosa, ero un po stufo di vedere ad ogni episodio demoni che venivanivano uccisi senza mai sapere qualcosa, non che oggi ho scoperto qualcosa di grande, ho scomperto solo che il profumo centra qualcosa e Issei per calmarsi prende dei medicinali.

Ookami Kakushi episodio 2


L’episodio inizia con il padre di Hiroshi che racconta una leggenda in cui si parla di demoni che se ti mordono ti trasformano in un cane. A scuola come sempre il nostro protagonista è circondato dagli studenti, e gli racconta questa leggenda che gli aveva raccontato suo padre. Appena entra Nemuru gli studenti si siedono ai loro posti forse un po impauriti per questa ragazza misteriosa. Hiroshi rivela più tardi (dopo Kaname lo rimprovera per non essere interessati a che il lavoro di suo padre) che dopo averlo ascoltato più e più volte, chiunque avrebbe perso interesse. Hiro in compagnia di Isuzu gli dice che è strano che nessuno dica niente sulla scomparsa di Ogasawara, perchè gli è sembrata molto strana, e lei gli dice di non farsi gli affari degli altri. Isuzu viene convocata a parlare con Nemuru e non si capisce quello che si dicono, cmq sembra che come discussione è molto accesa. Intanto Kaname chiacchiera con Hiroshi e incuriosita dalla storia sui demoni, si vede che è una patita del occulto, vuole incontrare suo padre per saperne di più, e appena Isuzu torna con loro tutti vanno a casa di Hiroshi. Sulla strada di casa incontrano il fratello Isuzu, Issei. Egli si rivela essere un uomo importante e intelligente, che decide di dargli un passaggio, arrivati a casa di Hiroshi fanno conoscenza con suo padre e la sorellina, issei e Kaname sono un fan di suo padre, che è uno scrittore. Isuzu e Hiroshi restano da sola in salotto, la ragazza si avvicina a lui e gli accarezza una mano, poi gle la prende e si fa accarezzare la guancia, ma non succede nient’altro hehe. Un’altra notte, un altro caccia, una ragazza viene inseguita dalla solita donna con la falce, prima di uccidere la ragazza dice “lupo decaduto, ti spezzerò via” e la ucide.