NO.6 episodio 3

Shion dopo essere entrato nel covo di Nezumi e aver scoperto il suo grande intelletto, visto la grande quantità di libri in suo possesso, il suo piccolo insetto al suo interno cominciava a svilupparsi e a crescere, divorandolo dall’interno. Nezumi ha continuato a osservare Shion e il No.6, ancora non è chiaro come mai ce l’abbia così tanto con quella città però sicuramente centrano le sue cicatrici ed il suo passato. All’improvviso Shion nota le sue mani nere e comincia a sentirsi male, un’eterna sofferenza, che lo fà contorcere. Grazie a Nezumi che cerca di confortarlo e a farlo ragionare riesce a incidergli il collo e a tirare fuori il piccolo verme che lo stava uccidendo. Mi piace questa strana personalità di Nezumi, spesso esageratamente negativo e aggressivo contro il No.6 però con grandi sbalzi di personalità comprende la difficoltà che ha passato Shion ed al lavaggio del cervello che è stato sottoposto, vivendo nel braccio No.6. Shion dormirà per 3 lunghi giorni, dopo essersi svegliato si accorge del suo cambiamento d’aspetto, i suoi capelli sono diventati completamente bianchi e il suo corpo è percorso da una lunga cicatrice che si ferma sulla guancia destra, come per ricordare di essere arrivato ad un passo dalla morte. La personalità di Shion come ci si aspetta è molto fragile, forse anche grazie a quello che ha dovuto passare, la distanza con sua madre, l’abbandono di tutta la sua vita dal giorno alla notte, può essere un grande shock. Però grazie a Nezumi, riesce a viverre, Nezumi sicuramente è un importante personaggio per Shion, la sua forza riesce a farlo reagire, senza di lui non sarebbe mai arrivato a questo giorno. Dopo aver mangiato, hanno una discussione molto interessante, Nezumi pensa che quella vespa assassina che si ciba degli umani, probabilmente mette le sue larve all’interno del corpo della persona per farlo crescere ed ucciderlo. Non siano semplici vespe, ma probabilmente animali o robot controllati dai grandi capi del No.6 che decidono di uccidere le mele marcie della città. Potrebbe avere ragione visto che Shion ha aiutato Nezumi, un pericoloso fuori legge, quindi la punizione ad aver abbandonato la sua vita precedente, piena di soldi e sogni non è stata abbastanza. Nezumi e Shion raggiungono un Hotel abbandonato e conosciamo una strana ragazza chiamata “Presta cani” gestisce questo grande hotel abbandonato fornendo ai suoi clienti uno o più cani per riscaldarli, visto che il riscaldamento non c’è. Sembra che questa ragazza ricerchi informazioni per Nezumi, mentre cercava ha trovato un biglietto scritto dalla madre di Shion, così il suo giovane figlio ha un attimo di felicità e fantastica sul fatto di poter salvare le persone che hanno dentro di se una piccola larva di vespa parassita. Però questa felicità viene spenta subito da Nezumi, contrario nell’aiutare il No.6, infatti gli dice che se avrà ancora intenzione di aiutare il No.6 dopo aver scoperto la verità saranno rivali. Quest’anime sicuramente per la sua trama, ha bisogno di queste scene di supance e eterno mistero, per dare al pubblico sempre grande curiosità nel guardarlo, infetti in ogni puntata c’è sempre qualche strano evento che non ci annoierà.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...