NO.6 episodio 2

Shion dopo aver aiutato Nezumi, a curarsi le ferite e dandogli un posto dove riposare è stato interrogato da dei poliziotti, che avendo scoperto tutto lo hanno punito impedendogli di stare nel programma dei talenti, spogliato di tutti i suoi privilegi dell’élite e mandato a vivere in un monolocale sopra Bunkies. Questo è “Lost Town” potremmo chiamarla città degli scarti della n.6, ora Shion vive con sua madre una vita molto tranquilla, non più viziato e coccolato ma molto più semplicemente. La madre gestisce un panificio, invece Shion lavora in un parco della cittadina, tenendo d’occhio svariati parchi facendo lavorare dei Robot, per pulire le strade, raccogliere la spazzatura e controllare se nel caso succeda qualcosa di pericoloso. Infatti, in un giorno lavorativo come gli altri, Shion lavora con il suo collega Yamase notano qualcosa di strano, correndo sul posto pensano subito che sia un anziano che si sia sentito male, ma in realtà è morto ed uno strano animale si contorce nel suo collo. Poi assistiamo ad un uscita con la sua vecchia amica Safu e racconta di essere riuscita ad aver passato le selezioni per studiare nell’area No.5. E’ chiaro che la sua amica d’infanzia, che ha un debole per Shion, sia preoccupata per il suo futuro, che rispetto a prima sicuramente molto brillante, si è ridotto ad un lavoro molto sotto pagato con un futuro di scarsa felicità e poi non capisce come mai sia cambiato così drasticamente. Shion dopo tutte queste domande non risponde dell’accaduto e dell’incontro con Nezumi, sicuramente per paura di essere giudicato o altro. La loro rimpatriata finisce con Safu che gli chiede il suo sperma e fare del sesso con lui, probabilmente per avere un figlio, almeno spero. Lui però è impaurito, certo è una domanda un pò particolare avendo entrambi sedici anni, però anche se Shion è titubane nel rispondere ed insicuro gli dice di rifargli la stessa domanda fra due anni, quando avrà finito di studiare all’esterno. Mentre si salutano, uno strano topo salta addosso a Shion e con un microchip si sente la voce di Nezumi che gli dice di non essere cambiato per niente. Dopo aver pensato tutta la notte di essersi immaginato la voce di Nezumi torna a lavoro e scopre strani fatti su quel corpo che hanno trovato nel parco. Sembra essere molto più giovane di quello che sembri, proprio mentre ne parlano Yamase si sente male e dopo essere cascato a terra, il suo corpo si secca diventando un vecchio. In poco tempo muore e anche in lui s’intravede un verme nel suo collo, però questa volta esce e si mostra una strana ape. Shion si sveglia in una sala per gli interrogatori, accusandolo d’insoddisfazione verso il sistema. Quando raggiungono un ponte, si vede in fondo alla strana uno dei robot usati da Shion per il controllo del parco e Nezumi attacca tutti i poliziotti senza ucciderli e cerca di scappare con Shion con la loro macchina. Ma nella fuga è telecomandata dai poliziotti che la costringono a tornare in dietro così non rimane che buttarsi fuori dal mezzo. Nezumi fà saltare la macchina, proprio sul ponte per distruggerlo e prendere tempo, mentre scappano Shion deve fare una scelta drastica, buttare il suo braccialetto identificativo. Non è come la nostra carte d’identità, infatti ha i dati personali, però ha anche svariate informazioni come può essere usato come cellulare per contattare amici, famigliari ecc. Dopo una dura scelta, gettandolo dice addio a tutti i suoi cari e li lascia alle spalle, lo getta perché è controllato dalla polizia, un pò come i nostri cellulari che possono essere rintracciati dal GPS. Dopo un’incredibile corsa a una discarica, inseguiti dalla polizia, si gettano nell’acqua di scarico della discarica uscendo dalla città, raggiungendo il margine della città, meno confortevole e sicura. Con una diversa realtà, a primo impatto sembrano tutte baracche o una sorta di bidonville, sarà interessante conoscere le persone che ci vivono. Immagino che la popolazione sia prevalentemente fuggitivi e delinquenti, ma sarà interessante lo sviluppo della storia. La cosa che mi ha stupido di quest’ anime è la crescita dell’età di ogni personaggio, nella prima puntata Shion e Nezumi avevano 12 anni ed ora 16 anni. Di questa stagione è l’anime che più mi tiene sulle spine, infatti non vedo l’ora di saperne di più, è ancora tutto confuso. Poi non c’è da dimenticare che Shion sembra avere dentro di sè quel verme che ha ucciso la prima persona ed il suo collega di lavoro Yamase, sicuramente non farà la stessa fine, almeno lo spero, immagino una scena da un chirurgo non qualificato che gli tira fuori quell’animale che potrebbe ucciderlo, però forse è una scena troppo cruenta.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...