Hidan no Aria episodio 7

La puntata comincia con Aria che porta un medicinale a Kinji e lo lascia sul cuscino del letto e poi se ne va a scuola lasciandolo riposare ancora un po’, appena Kinji si sveglia viene accolto da Shirayuki preoccupata per il suo raffreddore. Kinji la ringrazia per avergli dato un antibiotico, ma in realtà non sa che è stata Aria e Shirayuki fa finta di nulla prendendosi i ringraziamenti, mi sarei immaginato che Shirayuki giocasse pulito invece di fingere di essere stata lei. A scuola Kinji ed Aria si incontrano sul tetto della scuola per provare delle prove atletiche e coglie l’occasione per dare a Kinji una nuova missione, quella di guardare i messaggi sul cellulare di Shirayuki. Sembra che Durandal prima di rapire le sue vittime gli spedisca dei messaggi minacciosi e Shirayuki potrebbe averlo ricevuto, è una cosa che devono scoprire. Però Kinji non crede a questa storia di Durandal e finiscono per litigare, Kinji gli apre gli occhi dicendo che Aria voglia credere a questo personaggio che in realtà non esiste solo per scagionare sua madre. Mentre i due non sorvegliano Shirayuki se ne occupa Reki che viene pagata part time da Aria per coprirla sostanzialmente, anche se ha un sacco di cose da fare visto che è un abile cecchino, importante per lo stato Giapponese. Kinji decide di continuare a sorvegliare Shirayuki per conto suo, anche se non crede all’esistenza di Durandal e rimane da solo con lei. Anche se Shirayuki è cresciuta è ancora un uccello in gabbia visto che non può lasciare la scuola o il santuario senza permesso come quando era piccola, anche se avrebbe voluto vedere i fuochi d’artificio non può per questo motivo, mi sembra di vedere un Déjà vu in effetti è la stessa cosa che era capitato a loro due in passato, che alla fine Kinji ha fatto uscire Shirayuki di nascosto dal tempio, che poca immaginazione. Tornando a casa Kinji decide di portare Shirayuki alla spiaggia per vedere i fuochi d’artificio c’è un pò di silenzio fra i due però stanno benissimo in questa scena dove camminano in silenzio e sono felici di stare insieme. Però appena arrivano alla spiaggia i fuochi d’artificio sono già finiti, sono arrivati troppo tardi e Kinji compra dei piccoli fuochi d’artificio e Shirayuki riceve un messaggio sicuramente di Durandal ma appena Kinji torna fà finta di nulla. Shirayuki ha predetto il futuro di Kinji con le carte delle Miko e dicono che sarebbe scomparso e Shirayuki pensa che Aria lo stia portando via e viene a galla la sua gelosia nei confronti di Aria. Shirayuki dopo essersi buttata fra le sue braccia gli chiede se almeno per quel giorno può avere occhi solo per lei e gli chiede un bacio. Mentre si stanno per baciare dei ragazzi nelle vicinanze giocano con dei fuochi d’artificio e Kinji si gira di scatto pensando che siano degli spari, alla fine niente bacio. Il giorno dopo Kinji deve andare alla reception lasciando sola Shirayuki e chiaramente in quel tempo sparisce e gli manda un messaggio di Addio, Kinji corre a cercarla per fortuna che Reki l’ha vista dodici minuti fà vicino all’hangar della Logi. Kinji si reca subito li non trovando nulla, notando l’ascensore prova a vedere nei piani inferirori e sente la voca di Shirayuki parlare con un misterioso personaggio nascosto dall’oscurità del magazzino. Durandal gli porge la mano dicendogli di venire con lui al EU stessa associazione che vi fà parte Riko, mentre gli stà per porgere la mano Kinji corre per fermarla e schivando il Kunai di Durandal cade a terra rimanendo attaccato al terreno che per qualche strano motivo si è congelato. Ed arriva Aria che come aveva previsto sarebbe riuscito a trovare Durandal usando anche lui e non rimane che arrestarlo, però neanche alla fine della puntata vediamo il volto di Durandal, sono curioso di capire chi si cela dietro questa voce e forse capiremo gli EU che scopi hanno.

Ano Hi Mita Hana no Namae wo Boku-tachi wa Mada Shiranai episodio 7

Anaru vivrà per un po’ di tempo nel loro vecchio fortino visto che ha litigato con sua madre per quello che era successo, è bello vedere Jinta preoccupato per lei e gli consiglia di andare a scuola anche se potrebbe non andare, ma così facendo entrerebbe in un vortice senza uscita, trovandosi come lui che non và a scuola da mesi e mesi. C’è anche una scena molto divertente, diciamo un classico dell’animazione Giapponese dove Anaru scivola e sta per cadere addosso a Jinta e Poppo entra e vede una scena imbarazzante, come se i due si stessero per baciare è un classico ma mi fa sempre ridere. Finalmente il diario segreto di Menma lo aprono e leggono qualche pagina a caso, ripensando ai loro momenti divertente gli viene in mente quando andavano a fare visita alla mamma di Jinta che era sempre ricoverata in ospedale e a Menma era venuto in mente di mandare una lettera a Dio per fare stare meglio sua madre e per farlo avrebbero creato un enorme fuoco d’artificio che avrebbe raggiunto persino Dio. Se fossi stato in Jinta e gli altri avrei letto velocemente il diario segreto di Menma, soprattutto le ultime pagine per vedere cosa aveva scritto prima di morire, sicuramente ci sarà qualcosa di interessante. Questa puntata mi ha colpito parecchio, anche se è tranquilla come le altre è interessante vedere il riavvicinamento di Jinta e Anaru e la tenacia che Jinta ha nel voler realizzare il sogno di Menma. Jinta riesce a contattare un signore che fa fuochi d’artificio attraverso a suo padre ma per farlo gli servono parecchio denaro, così Jinta decide di lavorare part- time un po’ nel negozio dove lavora Anaru. Infatti qui abbiamo parecchie scene carine, una in cui Jinta protegge Anaru da dei ragazzi che avevano sentito parlare di Anaru e della sua scappatella in un Love Hotel così urlò “Benvenuti” tirando l’attenzione su di sè e poi altre scenette di timidezza. Menma ben presto capisce che ci sia qualcosa che sta nascondendo Jinta, infatti rispetto a prima che era sempre a casa ora va a scuola mattiniero e torna di sera esausto. Una conoscente del padre di Jinta viene a fargli visita per firmare qualcosa e gli chiede se suo figlio abbia abbandonato la scuola visto che lo ha visto lavorare part-time, Menma ha sentito tutto e lo và a cercare. Andando nella loro vecchia base sente Anaru che parla con Poppo per un lavoro part-time in un cantiere e dice che i razzi d’artificio sono alimentati a soldi. Menma ricorda di quel suo desiderio e capisce quanto lei e Jinta siano simili, entrambi si preoccupano degli altri più di loro stessi. La stessa sera Menma và a vedere Jinta lavorare al cantiere dandosi da fare al meglio, Menma commossa dalla sua tenacia gli sposta un faro per migliorare la luminosità della strada che percorre Jinta per scaricare del materiale. E’ interessante come scena, Jinta sembra vedere i capelli di Menma e tutti si chiedono come mai la luce si è spostata per i fatti suoi, è davvero ben ideata come scena visto che rende alla perfezione l’idea che un fantasma abbia spostato il faro, tanti anime magari queste piccole cose le fanno molto rozzamente che uno capisce che sia una cosa messa li per allacciare al meglio un discorso o un’azione, dandogli poco interesse, invece in questa scena rende perfettamente fluido l’anime. La puntata finisce con Jinta, Poppo e Anaru che mettono da parte un pò di soldi portandoli all’amico del padre di Jinta che però non può dargli una mano visto che era stato rimproverato dal direttore del festival, dando il nome del direttore che è Honma un parente di Menma. Oggi voglio chiudere questa recensione con un mio personale odio verso la coppia Tsurumi x Matsuyuki, allora in questa puntata lui gli chiede di uscire e anche se entrambi sono dei secchioni lei dice che deve studiare, ma lasciamo stare questo. Perché Tsurumi si mette in testa quel ferma capelli che Matsuyuki avrebbe regalato a Menma? Mi infastidisce un pò questo suo modo di fare, quando c’è una scena con loro due al cellulare lei se lo mette come rituale o come porta fortuna, di certo è odiosa.

Ao no Exorcist episodio 6

Come riassumere questo episodio in una parola? Gustoso? Devo dire che è stato un po’ noiosetto, tutto un intero episodio sul cibo però devo anche ammettere che sia stato perfettamente fluido e divertente, certo avrei preferito un combattimento o un esorcismo, oppure una lezione contro qualche demone. Non mi piace molto che Rin per ben tre volte ha fatto una scenetta sempre uguale dove sta per sfoderare la sua spada con un espressione in volto, come se fosse indemoniato però viene o si ferma di sua spontanea volontà nello sfoderare la spada, però in effetti era parecchio divertente. Rin e Yukio vivono da soli nel dormitorio, però non si sono mai resi conto che di mattina trovano sempre la colazione pronta. Mi piace questa scena perché sembra come un Giallo ed i due riflettendo meglio scoprono che ci sia qualcuno a fargli da mangiare e a lavare i piatti, come se non bastasse sentono qualcuno tagliare della verdura. Entrando in cucina vedono Mephisto cucinare, è facile immaginare come i protagonisti siano sconvolti da questa cosa, visto che il loro preside gli pepare la colazione. Però in realtà Mephisto è il sostituto di Ukobach, uno spirito dei focolari in grado di preparare gustose pietanze. Sembra che Ukobach non voglia cucinare per loro, forse vedendo Rin che preparava da mangiare per i fatti suoi senza chiedere il permesso a nessuno, comunque ha deciso di boicottare il suo lavoro. Mephisto ha preparato qualcosa da mangiare, così Rin lo assaggia ed è incredibilmente piccante che lo mette al tappeto, facendogli immaginare di andare negli inferi. Rin allora decide di pulire tutta la cucina cercando di farsi perdonare da Ukobach, esce allo scoperto appena Rin gli dice che non è l’unico in grado di cucinare e comincia una frenetica battaglia di cucina fra il demone e Rin. Mephisto assiste alla scena soddisfatto nel vedere quell’incredibile battaglia all’ultimo fornello, senza dare un vero vincitore ma dandogli qualcosa di più della vittoria ovvero una grande amicizia. Tre ragazze vogliono portare del Bento a Yukio però vedendo Shiemi bussare al portone del dormitorio si nascondono e vedono sia Rin che Yukio molto amichevoli verso di lei. Visto che alle tre ragazze piace molto Yukio è evidente la loro gelosia, però Shiemi è venuta per portargli degli ingredienti magici del suo negozio magico, dopo aver bevuto una tazza di tè Yukio la accompagna a casa usando la sua chiave magica che porta subito al negozio. Arrivata la notte le tre ragazze perdono la pazienza e pensano che Shiemi sia a letto con Yukio, decidono di entrare in casa, vedono anche la cucina e aprendo il frigo trovano un sacco di piatti deliziosi. Pensando che siano stati fatti da Shiemi li buttano via come segno di gelosia e Ukobach vede la scena e li imprigiona in una pentola enorme. Rin e Yukio sentendo le grida delle ragazze, corrono in cucina e vedono Ukobach furioso, Rin capisce che ci sia qualcosa di sbagliato e gli ricorda perché gli piace cucinare, non è solo per fare del cibo ma è per rendere felice qualcuno quando lo mangia ed è questa la loro forza. Ukobach si calma e le ragazze sentendo le parole di Rin si chiedono come mai Yukio non ha mai mangiato i loro bento, anche se erano fatti con tanto amore e dedizione. Rin allora costringe Yukio a mangiare tutti i piatti fatti da loro rimanendo a letto per parecchi giorni.

Steins;Gate ED Single – Toki Tsukasadoru Juuni no Meiyaku

Title: Steins;Gate ED Single – Toki Tsukasadoru Juuni no Meiyaku
Artist: Sakakibara Yui

Tracklist:
1. Toki Tsukasadoru Juuni no Meiyaku
2. Uruwashiki Seduce
3. Toki Tsukasadoru Juuni no Meiyaku (Off Vocal)
4. Uruwashiki Seduce (Off Vocal)

Download

Password:wantedlife.wordpress.com

Ano Hi Mita Hana no Namae wo Boku-tachi wa Mada Shiranai episodio 6

In questa puntata Jinta torna a scuola, anche perché potrebbe essere il volere di Menma, mentre va’ a scuola cerca di rilassarsi e a non pensare a tutti gli sguardi che gli ricadrebbero addosso dopo la sua lunga assenza a scuola. Però questa volta tutti gli sguardi sono su Anaru, in una piccola cittadina le voci circolano velocemente, così tutto l’istituto mormora che sia andata in un Love Hotel a fare del sesso a pagamento con uno molto più grande di lei. Anche se non sanno che in realtà non ci ha nemmeno messo piede ed invece di fare sesso consenziente era quasi una violenza sessuale, Jinta chiaramente non sa nulla e per un lato è un po’ tranquillo visto che lo ignorano. Appena cominciano le lezioni Anaru entra in classe ed il silenzio di tomba che si è fatto è terrificante, fossi in lei avrei una paura incredibile, da farmi tremare persino le gambe. Jinta che è vicino di banco la vede subito scrivere sul quaderno, pensando che stia prendendo appunti, ma appena dà un’occhiata al suo quaderno degli appunti vede scritte come “non l’ho fatto dannazione!”, “aiuto” e cose simili. Sentendo tutti i compagni di classe bisbigliando di lei senza sapere la realtà su cosa sia accaduto è facile una reazione del genere. Anaru arriva al limite, ad un secondo per piangere e Jinta da un pugno sul suo banco e si alza rivolgendosi ai suoi compagni di banco dicendo che dovevano sparlare di lui e della sua infinita assenza. Poi dice che anche se Anaru sia andata in un Love Hotel sono fatti suoi, è inutile fare tutto questo casino visto che guardandola potrebbe esserci andata una o due volte, per la sua bellezza. Poi prendendo più sicurezza nelle parole dice che sicuramente Anaru non ha mai preso soldi per fare del sesso, poi comincia a chiacchierare sul fatto che sia Capricorno e altre cose inutili, facendosi scappare che con gli occhiali la rendono così figa. Anaru perdendo la pazienza lo porta fuori dalla classe e se ne vanno al parco a riderci sopra, anche se è preoccupata per i suoi genitori che saranno stati avvertiti dagli insegnati, decide di dormire nel vecchio fortino dove giocavano da piccoli, fin che le acque non sarebbero calme. Poppo, Anaru e Jinta decidono di andare a casa di Menma per fare un saluto al loculo e far visita alla sua famiglia, lo fanno anche se Jinta non ne era molto sicuro. Sicuramente per la madre è stato un duro colpo perdere la figlia così giovane, si intravede l’infelicità nel suo sguardo. I tre riescono a farsi consegnare il diario segreto di Menma. Arrivata la sera se ne tornano tutti alle proprie case, Anaru finge di avere delle cose da fare anche se è preoccupata per i suoi genitori e gli vuole un gran bene, non potrebbe mai scappare di casa. Jinta a sua volta inventa delle scuse per non leggere il diario segreto, forse per paura di cosa ci sia dentro o forse per paura di infrangere la fiducia che c’è con Menma. Jinta tornando a casa racconta della sua visita a casa di Menma e lei si arrabbia, aprendo il suo cuore dicendo che non vuole più far stare male sua madre e che preferirebbe che si dimenticasse di sua figlia. Jinta questo non lo può accettare, lei stessa vuole essere ricordata dai suoi amici, così dice di essere stufo di vederla così altruista, dovrebbe pensare più a se stessa. Manca poco che Jinta riesca a scusarsi per avere detto che era brutta, che gli sanguina il naso e Menma gli porta dei fazzoletti e gli cade addosso. Jinta decide di fare un giro fuori per pensare e tranquillizzarsi e va’ al loro vecchio fortino, incontrando Anaru, alla fine starà li per un po’ e vedendola con dei vestiti un po’ più casual e scollati gli torna a sanguinare il naso, come in quei vecchi anime che appena vedono un seno gli sanguina il naso. Ed alla fine viene sbattuto fuori e Jinta dice di non avere dubbi che Anaru sia sicuramente vergine, visto quel comportamento. Non vedo l’ora di vedere il prossimo episodio, ogni puntata riesce a farti apprezzare la vita e ti inculca un gran piacere nel vederlo, nel prossimo episodio scopriremo cosa Menma aveva scritto nel diario segreto, forse un “Ti amo Jinta?” alla prossima puntata

Steins;Gate episodio 6

Oggi ho pensato di analizzare Okabe e sono arrivato alla conclusione che sia un personaggio perfetto, mi spiego meglio Okabe è comico, folle ed ogni tanto esagerato, però non esageratamente, questo lo rende molto simpatico a tutti nella storia ed al pubblico. Però un personaggio comico e pazzo lo renderebbe un personaggio come ce ne sono un sacco in svariati anime, infatti Okabe riesce ad essere folle e tenero verso i suoi sottoposti. Spesso si prende cura di Mayuri e la protegge, anche se prende sempre in giro Kurisu in realtà c’è un tenero fra i due e rende il gruppo ben compatto e unito. In questo episodio fanno svariati esperimenti con il microonde dopo aver nominato l’operazione “D-mail” e chiaramente non è stato così semplice e veloce, infatti buoni cinque minuti dell’anime riguarda la scelta del nome dell’operazione, che alla fine viene decisa e proposta da Kurisu. L’amicizia fra le due donne del gruppo aumenta sempre di più, sicuramente grazie ai due caratteri opposti infatti Kurisu è molto spontanea e non ha paura di graffiare con le parole, invece Mayuri è un po’ ingenua. Fanno il solito esperimento di mettere la banana nel microonde, mettendo il time a 120 secondi e dopo aver aperto la porta della macchina si crea un campo elettromagnetico, molto forte per essere un microonde e poi la banana si tele trasporta con il resto delle banane in forma gelatinosa. Questo lo sapevamo già, però mentre la banana si tele trasporta arrivano due messaggi di cinque giorni fa di Kurisu stranamente spezzato in due parti, in realtà danno dello stupido ad Okabe. Mentre lo scienziato pazzo pensa a quelle persone morte nell’esperimento della SERN si preoccupa per aver fatto entrare nel gruppo Mayuri, ed incontra Kiryuu che conversa con lui via mail però questa volta non ha il cellulare, la ragazza se ne và non appena incontra Hashida. Però la rivediamo la mattina seguente che si auto invita con un sacco di mail insistenti e si trova già di fronte a casa sua. Okabe la fa entrare e gli mostra l’IBM 5100 lo scopo di questa visita, sempre comunicando con il cellulare senza parlare scatta un paio di foto al computer e vorrebbe farselo prestare, però Okabe non può perché a sua volta gli è stato prestato. Tutto il resto del gruppo entra mano a mano e tutti parlano del Microonde Telefonico e dei viaggi del tempo suscitando della curiosità in Kiryuu. Gli chiede se sia FB, però non ci dice altro sicuramente è una sigla per qualcosa (Facebook? Fruits Basket? bo) comunque Okabe decide di dirgli tutto nominandola membro numero 005, sicuramente la vedremmo ancora. Kiryuu è un personaggio particolare, non capisco perché comunichi solo via cellulare e non usa la sua voce, ma questo sicuramente lo rende un personaggio curioso, mi ricorda un pò Haruhi Nagato personaggio silenzioso con un lato tenero. Lasciando stare il suo carattere che ancora si sà poco, forse facendo amicizia con Kurisu e Mayuri potrebbe diventare un pò più sociale e farcela conoscere anche se è difficile. E’ da tenere d’occhio questo personaggio, nella puntate precedenti sembrava interessata nel IBM 5100, ed in questa puntata voleva usarlo, ma la domanda è per farci cosa? anche lei è curiosa riguardante la SERN? E’ ancora presto per dare delle teorie, anche se sarebbe curioso che Kiryuu abbia dei contatti con la SERN o magari una delle vittime era un suo conoscente, ma lasciamo stare gioco troppo di fantasia. Quest’episodio ha preso una svolta che non mi piace, che non sia uno di quegli anime dove il protagonista ha un Harem di ragazze? la prossima sarà Amane? E’ probabile però deve lasciarsi alle spalle le ostilità verso Kurisu e magari spiegarci come mai ce le abbia.

Hidan no Aria episodio 6

Shirayuki avendo una cotta per Kinji e vederlo con Aria, scoprendo che vivono in sieme pensa che sia tutta colpa di Aria e sfoderando la sua catana comincia un combattimento fra un Butei ed un Choutei. Il Choutei è molto simile ad un Butei però con super poteri, si capiva che era molto simile visto la similitudine anche nel nome; scopriamo anche il passato di Shirayuki che viveva nel Santuario Hotogi nella periferia di Aomori. Shirayuki è una Hotogi Miko una tradizione tramandata da generazioni che le addestra aiutandole a far uscire il loro potenziale, rendendole delle assassine silenziose. Le Choutei sono addestrate in una divisione di ricerca per super poteri conosciuta come SSR ed incredibilmente la migliore dell’istituto è Shirayuki, non pensavo fosse così forte avevo sempre pensato che Shirayuki fosse un personaggio con una cotta per Kinji ma con nessun potere, invece così potrebbe essere un personaggio importante visto che la sua forza potrebbe aiutare kinji in qualche missione o qualcosa di più serio, come fare evadere la madre di Aria. Ma per ora non accadrà infatti dopo aver scoperto che Aria e Kinji si sono baciati ed Aria dice “non sono rimasta incinta” la sconvolge e per tutto l’episodio cerca di ucciderla. Quando aria pensa di rimanere in cinta dopo un solo bacio, mi ha fatto venire in mente la gente idiota che chiede su Yahoo answer se dopo un bacio si può rimanere incinti hehe che ridere. Aria stufa di tutti questi scherzi che mettono a dura prova la sua vita si intrufola con Kinji nel condotto dell’aria, dopo aver sentito che Shirayuki era convocata in aula insegnanti. Sentendo che Shirayuki potrebbe essere stata presa di mira da Durandal esce allo scoperto e si offre come guardia del corpo, però Shirayuki vuole anche Kinji come guardia del corpo e vuole persino vivere in casa sua. Ed ecco che la nostra famigliola si ingrandisce, mi sembra quasi “Kore wa Zombie Desu Ka?” che piano piano col passare degli episodi personaggi nuovi venivano ad abitare la casa del protagonista, ed in effetti è molto simile. Chiaramente vivendo in tre in questo trio amoroso è inevitabile qualche gelosia e qualche litigio, poi Shirayuk al contrario di Aria è molto brava come donna di casa, nelle pulizie e nel fare da mangiare. Ripercorriamo un pezzo del passato, dove Kinji porta fuori dal tempio Shirayuki per fargli vedere i fuochi d’artificio, ed anche se poi era stata sgridata molto duramente perché era proibito uscire lei era felice di aver passato una bella serata con Kinji. E’ brutto sapere che gli adulti chiamavano Shirayuki e le sue sorelle “Uccelli in gabbia” è un po’ troppo triste. Shirayuki riceve una chiamata da Kinji dicendo che è in pericolo e subito corre in bagno e lo vede sano e salvo, chiaramente non è stato lui a chiamarla ed è sicuramente Durandal o qualche prossimo avversario. Poi la puntata finisce con Kinji semi nudo e Shirayuki che vuole spogliarsi perché lo ha visto nudo e Aria entra in casa vedendo questa scena e comincia a sparare a tutti.

Ao no Exorcist episodio 5

Tutto comincia con un sogno di Rin dove vede Moriyama scappare impaurita da un bel gruppo di zombi e lui che li sconfigge tutti, facendo apparire i suoi compagni di classe che lo lodano e gli offrono anche da mangiare. Poi si sveglia in classe urlando Sukiyaki il piatto che aveva sognato e per tutte le lezioni vedremmo Rin continuare ad addormentarsi durante le lezioni. Come immaginavo questa puntata intruduce e ci faceva conoscere un nuovo personaggio “Ryuji Suguro”, apparentemente è un ragazzaccio, i suoi pircing e la sua cresta lo fanno sembrare un bulletto, ma in realtà è molto bravo in classe, sta sempre attento e alle prove va benissimo. Infatti Rin prende un due e Ryuji prende 98, questo non fa altro che farli litigare rimproverando Rin per la sua incapacità di stare sveglio ed attento alle lezioni, ed in effetti Yukio non può dargli torto. Così scopriamo che è un genio, ha la stessa borsa di studio di Yukio ed è l’erede di un famoso tempio di Kyoto e come se non bastasse ha delle grandi qualità ed è atletico, insomma un ottimo studente. Durante una prova di corsa, dove gli studenti venivano rincorsi da dei Leaper, una specie di rana gigante, chiaramente demone, che riesce a leggere i vostri pensieri, ed appena capisce che abbiate paura vi attaccherà. La prova comincia abbastanza bene, chiaramente Rin e Ryuji corrono in coppia e finiscono col fare a botte. Per uno strano motivo il professore riceve una chiamata, probabilmente da sua moglie o fidanzata, infatti gli dà l’appellativo di Gattina. Informandogli che se ne deve andare, gli mette in guardi dai Leaper dicendogli di continuare la corsa da soli e di non infastidire e giocare con loro, perché anche se sono dei demoni di basso livello potrebbero comunque fare del male a delle reclute come loro. Chiaramente Ryuji sfida Rin nel toccare un Leaper e poi andarsene, un po’ come una prova di coraggio. Così scopriamo il passato di Ryuji, sedici anni fa nella notte blu è stato distrutto il tempo del monaco, non che padre di Ryuji da Satana, infatti notte Blu indica le fiamme blu che solo un parente di Satana possa avere. Da quel giorno sempre meno fedeli andarono al suo tempio, pensando che portava sfortuna. Una storia molto simile a Rin e triste allo stesso livello, l’obbiettivo di Ryuji è quello di uccidere Satana ricostruendo il tempio, rendendolo uno splendore e facendo andare via le mali voci che girano e per farlo deve diventare Esorcista, questo è l’inizio di tutto. Il loro obbiettivo finale è identico, però Rin non vuole fare questa sfida perché la sua vita è più importante di questa stupidaggine ma Ryuji decide di farla da solo ed avvicinandosi al Leaper dopo che Izumo Kamiki ride del suo obbiettivo di uccidere Satana, perché in effetti è un obbiettivo enorme, ci sarà un motivo perché neanche i più grandi esorcisti hanno provato ad ucciderlo. Ryuji sentendo la sua risata, che gli portava alla mente tutta quella gente che lo derideva e lo prendeva in giro fece affiorare la sua parua attirando il Leaper ad attaccarlo. Però Rin si scagliò verso il demone e con la sua rabbia riesce a farlo indietreggiare, dopo di che Rin dice che sarà l’unico a sconfiggere Satana, questo non fa altro che nuovi litigi, però alla fine sembra che hanno fatto un minimo di amicizia e Ryuji rispetta di più Rin per averlo salvato. La puntata finisce vedendo Mephisto che incontra il Re Terra Amaimon, si capisce che Mephisto voglia far diventare più forte Rin per qualche strano scopo, sicuramente c’è sotto qualcosa di enorme, come una grande setta che controlla tutto. La prossima puntata ci mostrerà un piccolo Demone che infesta le cucine, però avrei preferito conoscere Izumo Kamiki un personaggio molto curioso, sicuramente è molto saputella e si crede al di sopra degli altri ma voglio capire perché voglia diventare Esorcista o se ha avuto qualche trauma nell’infanzia. Sono curioso anche di quel misterioso ragazzo o ragazza incappucciato che nella prova di corsa correva con uno degli amici di Ryuji, quello con i capelli rosa chiaro, ogni volta gli danno poca luce, lo nascondono spesso, secondo me potrebbe essere un personaggio importante anche se nel video di apertura non si vede.