Shiki episodio 22 END

Ed eccoci all’ultima puntata di questo sanguinosissimo anime e devo dire che mi è piaciuto parecchio, per quanto alla fine sia molto assurda come storia, è molto carina e bene realizata, un pò troppo sanguinoso, un pò insoddisfacente la fine ma sono abbastanza abituato a finali che non mi piacciono. Senza rovinarvi il finale, cominciamo subito, Sunako si sveglia nella notte nel bel mezzo della foresta e subito si sente inseguita da degli uomini e nota delle tracce di sangue di Muroi così le insegue. In poco tempo Sunako trova il corpo senza vita di Muroi e lo prega di non morire, intanto i loro inseguitori sentono la sua voce e si avvicinano, però Sunako nasconde il corpo e se stessa nella fitta boscaglia senza farsi prendere. Intanto scoppia un incendio a Yamairi e grazie al vento forte e la boscaglia secca le fiamme si propagano molto velocemente, Megumi che cerca di lasciare il paese ed avventurarsi in quelche città, sfrutta il momento in cui le guardie si distraggono guardando le fiamme, però si accorgono subito di lei e grazie a dei trattori riescono ad illuminarla inseguendola e immobilizzandola. Megumi fino alla fine della sua vita dà la colpa di tutto questo alla loro mente ottusa, visto che l’hanno sempre derisa per i suoi vestiti alla moda che i paesani non riuscivano ad accettare, ma alla fine la uccidono senza pietà. Ozaki fà subito mettere al riparo le donne e i bambini portandole in posti più sicuri e gli uomini prima che arrivino soccorsi ed ambulanze notando le fiamme che bruciano la foresta, devono far bruciare tutti i corpi senza lasciarne traccia, visto che non capirebbero come mai questa mattanza. Tatsumi dopo aver fatto perdere tempo agli uomini, facendosi inseguire per tutto il paese riesce a sopravivere a tutti i colpi della armi da fuoco che lo hanno colpito e finendo del fiume, riesce a salvarsi. Li però incontra Natsuno che è pronto a fermarlo visto che vuole andare ad aiutare Sunako, subito cominciano a picchiarsi senza risparmiare qualche colpo sleale, Tatsumi cerca di corromperlo dicendogli che nessuno lo accetterà per quello che è ma a lui non importa visto che è già morto, dopo spintoni e pugni finiscono nel Buco dell’Inferno, una grande voragine dietro il santuario, dove hanno buttato molti corpi per poi bruciarli. Questa era la trappola di Natsuno, falo finire li dentro per non permettergli di fare altro, poi estrae una bomba e la innesca, prima di morire Tatsumi gli chiede se non ha paura di morire e Natsuno gli risponde “Sono già morto da tempo ed esplodono. Sunako si nasconde nella vecchia chiesa ma viene inseguito da Tomio che la prende con facilità e la blocca strozzandola. Sunako chiede perdono ma Tomio gli risponde che non ha alcun diritto di ottenerlo visto che ci sono cose che si possono fare e che non si possono fare in questo mondo, fin dai tempi antichi ci sono sempre state regole decise da nessuno e lei le ha distrutte, impugnando il paletto di legno e pronto a conficcarglelo nel petto, viene colpito da qualcosa e poi ucciso da Muroi. Poco dopo Muroi prende Sunako che ha deciso di morire dicendo che coloro ch sono stati abbandonati da Dio non dovrebbero vivere e Muroi dice di aver finalmente capito visto che il silenzio di Dio non ha nulla a che fare con la vita o la morte; Ma non è tutto, quando è stata isolata dal mondo allo stesso tempo è stata esclusa dalla giurisdizione di Dio, non cè nessuno che la protegge e non può essere accusata o essere punita per i suoi peccati. Anche se tuto questo è terribile Sunako ha continnuato a vivere, incapace di abbandonare la fede e il suo profondo attaccamento a Dio poi Muroi la porta al sicuro visto che ora mai tutto il villaggio sarà invaso dalle fiamme, Muroi è diventato uno Shiki come lei e guidando una macchina la porta al sicuro fuori dal villaggio. Intanto Ozaki scappando a sua volta dal villaggio si chiede se ha perso o vinto, ma alla fine nessuno è il vincitore. FIN

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...