Bakuman episodio 12

Hattori l’editore della rivista Jack non che editore di One Piece, invita Mashiro e Takagi per andare in un ristorante tutto offerto da lui, inizialmente i nostri futuri mangake si aspettavano qualche brutta notizia o qualcosa di simile, per fortuna non è niente di negativo. Dopo aver mangiato tantissima roba tornano in riunione per discutere sulla strategia per battere Nizuma Eiji. Dopo essere tornati allo studio della rivista Jack, Hattori guarda e consiglia pagina per pagina del loro manostritto cosa aggiungere o cosa togliere, per migliorare il loro manga, anche perch’è avranno solo 45 pagine ed è inevitabile cominciare con molto testo narrativo, però non troppo senza lasciare poco spazio ai disegni. Poi Hattori gli dice che se anche battessero Eiji preferirebbe asepttare 3 anni per serializzarli, per darli modo di migliorare e fare molta più esperienza, però Mashiro vorrebbe diventare un Mangake a tutti gli effetti per poi realizzare il suo sogno con Miho e cerca di convincerlo chiedendogli, se potrà considerare l’idea di serializzarli nel caso riusciranno a battere Niizuma e conquistare il primo posto su “Next” e Hattori risponde che se succederà ne riparleranno. Intanto Miho e Kaya spettegola ed inevitabilmente parlano del suo rapporto con Mashiro e scopriamo che non gli ha mai scritto una e-mail e non gli ha dato nemmeno il suo indirizzo però Miho anche se dentro è molto frustata per il fatto che dovrà trasferirsi e poi andare in un Università lontana ha deciso che per il bene di entrambi è meglio concentrarsi sui loro sogni. Kaya dopo essere uscita con Takagi gli racconta dei imminente trasferimento di Miho, anche se dovrebbe essere un segreto, ed entrambi cercano di dirlo a Mashiro, visto che mancano pochi giorni al diploma, la scuola stà finendo e loro non si vedranno più. Come i veri amici cercano di fargli almeno concludere l’anno scolastico con dei bei ricordi fra Mashiro e Miho, così Takagi racconta tutto a Mashiro ma lui anche se dentro è molto triste e turbato nasconde i suoi sentimenti e continnua a giustificarsi dicendo che prima devono realizzare i loro sogni e qui salta fuori Kaya che si infuria, dicendo che non capisce niente dei sentimenti delle donne e poi se ne và. Il giorno dopo Mashiro non fà altro che pensare a Miho e vuole incontrare Kaya per scusarsi, alle fine entrambi si scusano per il pessimo caratteraccio che hanno fatto uscire ed è tutto tranquillo. Dopo aver portato il Name corretto grazie ai suggerimenti di Hattori ora devono fare il manoscritto e cè ancora parecchio lavoro, anche se Kaya avrebbe voluto uscire con Takagi e Mashiro gli dice di andare visto che anche lui voleva tornare presto e da domani cominceranno con il manoscritto. Kaya comincia a capire Mashiro infatti non sarebbe tornato a casa presto e quella che ha detto era una bugia, anche se lei aveva promesso di non preoccuparsi per loro due non fà altro che parlare di loro e cercare di fargli passare l’ultimo anno assieme con bei rircordi. Ed eccoci al giorno del diploma e dei discorsi degli studenti più bravi del liceo, dopo aver salutato tutti gli amici Mashiro vede Miho e appena i loro sguardi si incrociano lei dice a Kaya di andare a casa. Mashiro si chiede si Miho sia già tornata a casa, dentro di se vorrebbe parlargli almeno un pochino, così Takagi gli dice che Kaya e Miho torneranno a casa piano piano, infatti Kaya cerca di fargli perdere tempo per andare piano e sperare che Mashiro le raggiunga. E in fatti così accade, Mashiro riesce a raggiungerle e Kaya toglie il disturbo lasciandoli soli, inizialmente Miho evita Mashiro che non reisce a dirgli niente per la timidezza, ma prima che Miho apra il cancello di casa gli chiede per quanto lo aspetterà, lei risponde che aspetterà per sempre. In effetti sembra la storia sputata di suo zio e del suo amore alla fine non corrisposto, però è molto simile, chi sà se a questi due andrà meglio, alla prossima puntata ^^.