Shiki episodio 13

Tutto scorre tranquillamente, fra chi ha paura della strana malatia che ha colpito il villaggio, ma nessuno più di tanto se ne preoccupa e vive la sua vita come meglio può, regolarmente una nuova persona si ammala è l’anziano Yasuyo, è chiaramente malado colpito dalla malattia che gira nel villaggio. E come gli altri ammalati si rifiuta di di stare all’ospedale, e vuole tornare a casa a dare una mano in casa. Ora mai sappiamo che gli Okiagari riescono, in qualche modo, a ordinarti di cosa fare, infatti Yasuyo è comandato da loro, e inconsciamente fà quello che gli dicono, ovvero di stare in casa, molto più comodo per loro di morderlo nei giorni successivi. Il padre del monaco Muroi vuole a tutti i costi andare a far visita a Yasuta, anche se già da prima dell’arrivo degli Okiagari stava male. Intanto veniamo a scoprire che la moglie del dottor Toshio è malata, anche lei è una nuova vittima degli Okiagari infatti ha i tipici segni caratteristici della malattia. Dopo aver portato la moglie in ospedale, sà che è in uno stato avanzato, e non cè nulla che può fare, comunque la porta in ospedale. Poco dopo il monaco decide di chiamare Toshio, per il fatto che non si sono visti ne sentiti, da un pò, e ha paura che possa essere morso anche lui, dopo una breve chiacchierata scopriamo che entrambi stanno bene, lo informa sul fatto che suo padre voglia andare da Yasuyo. Intanto nella notte Natsuno è vicino alla morte, e non riesce a muoversi, così dice a Tohru di entrare dalla finestra, come sappiamo Tohru è l’Okiagari che si occupa di Natsuno. Mentre lo morde piange, scusandosi con lui, ma Natsuno sà che non c’è via di fuga e accetta quello che stà facendo, sperando che scappi via con lui per lasciarsi alle spalle tutto questo dolore. La mattina seguente Yuuki, il padre di Natsuno, vede sul foglio una lettera d’addio di sua moglie, dicendo che si è trasferita visto che Natsuno è morto e non cè nessun motivo per stare li, così Yuuki la cerca disperatamente, e poi và da Natsuno che è chiaramente morto, questo lo mette in uno stato depressivo, chiudendosi in casa senza più uscire. Nel pomeriggio il padre del monaco fà visita a Yasuta, apparte nel salutarsi, i due non si rivolgono la parola, sembra come un silenzioso addio. Akira e Kaori decidono di andare a casa di Natsuno per vedere come stà, e dopo aver bussato alla porta di casa insistemente, Yuuki apre la porta visibilmente reperito e magro dicendogli di andarsene, e due postini del cuartiere dicono ai due ragazzini di lasciarlo stare visto che il figlio è morto. Nella notte Akira e Kaori si sentono in colpa per non aver difeso Natsuno nel momento del bisogno, ed ora è morto, ma non sanno che il loro padre è già un Okiagari che ben presto ucciderà tutta la famiglia, grazie al lavoro di Megumi. La puntata finisce vedendo il Dottor Ozaki, portare dei sacchetti pieni di ghiaccio e mettendoli intorno al corpo senza vita della moglie, nella prossima puntata cosa accadra? Io non ho resistito nel leggere qualche spoiler, e vi assicuro che la prossima puntata sarà molto inquietante sopratutto nel vedere quel che farà Ozaki.

10.000 visite, grazie a tutti!


Cari lettori, vi ringrazio con tutto il cuore per avermi supportato con le vostre visite e i vostri commenti sempre positivi, finalmente con mia grande sopresa siamo arrivati a 10.000 visite, in pochissimo tempo. Ho aperto il Blog al pubblico in data 1 Gennaio 2010 e quando lo facevo non mi sarei mai aspettato di ricevere così tante visite, mi sarei aspettato pochissime visite, perch’è sò che discutere di anime, fare recensioni sulle novità e sulle puntate non ha tutti interessa, infatti personalmente preferirei guardare un anime che leggere di cosa si tratta, anche se devo ammettere che mi potrebbe aiutare a scegliere la serie da guardare. Ho allegato quell’immagine principalmente perchè mi piaceva e poi mi fà pensare che voi visitatori, siate entrati, anche per pochi secondi, nel mio mondo, e avete letto o guardato quello che ho scritto, anche se sembra una cosa stupida, tutti noi maciniamo siti in quantità, commentiamo e spulciamo notizzie, per per un Blogger vedere che il proprio lavoro sia piaciuto è qualcosa di bello. Vi ringrazio ancora per avermi visitato, anche se avrei preferito avere più commenti, visto che ne ho avuti davvero pochi, e per lo più in Inglese e Spagnolo. Forse dopo aver concluso quest’anno, con il compleanno del Blog mi deciderò ad aprire un gruppo sul mio blog, chiaramente che parlerà di Anime e Manga, speriamo che mi aiuti ad avere più commentatori sui miei articoli. Comunque ora vi posterò un pò di informazioni sul mio blog, medie ecc.