To Aru Majutsu no Index II episodio 4

La puntata comincia con un breve riassunto dell’episodio precedente, dove le due sorelle della chiesa Cristina Cattolica Romana, volevano portare via Orsola ma dopo aver udito un suono prodotto da un fischietto, si ritirano. Dopo di che Index, Touma, Stiyl e Saiji camminano dicendo che Orsola non sarà subito uccisa, e non possono uccidere una persona che crede nel Vangelo Divino però pososno ucciderla se dichiarata “nemica di Dio”, Touma dentro di se non riesce ad accettare che avvenga tutto questo, così dice algi altri di dover andare al Kombini (tipico supermercato Giapponese). Ma in realtà và in una chiesa nella vicinanze, Touma si ricorda che da quella parte c’era una chiesa dedicata ad Orsola, visto che era riuscita a difendere il Vangelo Divino in tre paesi pagani gli hanno dedicato quella chisa. Mentre Touma cerca di raggiungere quella chiesa, vediamo Agnese picchiare e calciare la povera Orsola, la suora sottomessa anche se stanca di subire e sofferente, mostra sempre il sorriso e si preoccupa per gli Amakusa che sono stati ingannati da loro, questo non fà altro che infuriare Agnese che continnua a picchiarla. Allimprovviso la bariera intorno alla chiesa viene spezzata, ed ecco l’arrivo del nostro ero Touma che subito gli chiede se vuole ingannarlo ancora, e lei risponde che non capisce la situazione ed ha un ultima occasione e deve scegliere bene cosa fare, chiaramente Touma è li per salvare Orsola, e tutte le suore impugnano la loro arma, sono pronte per attaccarlo ma per forntua Stiyl appare con la sua solita entrata, bruciando tutto. Stiyl dice alla sorella Agnese che Orsola è proprieta della chiesa d’Inghilterra, infatti ha la collana con la loro croce e dal momento che l’ha avuta al collo è un loro membro, così non può stare con le mani in mano mentre una della chiesa cattolica Romana tortura un loro membro. Tanto Agnese ha dalla sua parte il numero più alto di combattenti, e vincerebbero facile contro Touma e Stiyl, erò appare Saiji e dietro di se alcuni membri dell Amakusa, così comincia una guerra per proteggere Orsola. Touma riesce a fuggire, ma le suore sono davvero numerose, scappa su un tetto cercando di seminarle ma non demordono, appare anche Index, e grazie al potere “Sheol Fear” che sfrutta il potere dei 103.000 grimori, il peggior nemico per coloro che vivono la loro vita seguendo la loro dottrina, ascoltare quel canto fa si che i loro animi crollino temporaneamente. Vediamo anche una piccola scena in cui Kanzaki parla con Tsuchimikado dicendo di essere felice che i loro amici non siano i colpevoli di aver portato Orsula nelle mani dei Cristiani. Intanto alcune suore vicine ad Agnese decidono di mostrarsi, ed uscire dalla chiesa per dare una mano alle altre sorelle. Alcune vedendo il potere di Index si preparano, sembrano voler usare qualche sorta di magia o potere, e con delle penne in entrambe le mani le conficcano nelle orecchie, diventando sorde e sconfiggendo il Sheaol Fear di Index. Puntata molto carina e movimentata, però ancora non è conclusa quest’avventura e c’è ancora tanta carne al fuoco, alla prossima puntata.