Bakuman episodio 9

Dopo aver visto Takagi sferrare un bel pugno al volto di Ishizawa, che prendeva in giro i disegni di Mashiro, Takagi viene sospeso per una settimana, il nostro Mashiro è il primo a saperlo e si sente doppiamente in colpa per tutto quello che ci stà rimettendo Takagi, infatti facciamo un paio di conti, Takagi era sempre primo nei vari esami e per diventare Mangake i suoi voti sono molto calati tutto per continnuare a scrivere Name, poi ha deciso di scegliere una scuola molto inferiore alle sue potenzialità tutto per avere più tempo per scrivere e in fine fà a botte e viene sospeso per proteggere un amico, tutto è chiaramente anche colpa di voler diventare Mangake. Mashiro svolge le lezioni regolamente però continnua a sentirsi in colpa per tutto questo casino che è successo e non riesce a disegnare, pensando anche che se solo vincessero un premio tutto quello che ci stà rimettendo Takagi non sarebbe in vano, ma per questo devono migliorare molto nello stile di disegno di Mashiro. Nella notte Mashiro si sveglia, perch’è non riesce a dormire e incontra il nonno che subito capisce che Mashiro abbia qualcosa che non và però non gli dice nulla e il nonno gli dice “chi vivrà vedrà” Mashiro gli racconta del suo compagno e del fatto che pensa che lo stia rallentando e ha paura che se ne stia pentendo di aver scelto un compagno come lui, il nonno gli risponde che è stato lui a sceglierlo e non se ne pentirà mai, è quello che si dice L’orgoglio di un uomo, dopo questa chiacchierata Mashiro ri trova la grinta per continnuare a fare il Mangake. A scuola riesce a comunicare con Miho, che ha letto il loro manga su Jack e gli fà i complimenti, ma si chiede come stia Takagi e lui risponde che lo andrà a trovare nel pomeriggio. Così alla fine della scuola Mashiro và a casa di Takagi che allegro come se nulla fosse successo ha un sacco di storie interessanti da fagli vedere, così lo fà accomodare in casa e nella sua stanza vediamo Iwase e Kaya. All’inizio non si capisce come mai siano li, poi scopriamo che Iwase e Takagi sarebbero insieme, almeno questo è quello che pensa lei, in prima media Iwase dopo essersi presentata gli porse la mano come segno di amicizia, però non è così come la pensa lei. Infatti lei ritiene che quella stretta di mano indica tenersi per mano, e quindi ha accettato di stare con lei. Kaya infastidita del bisbigliamento dei maschi, gli chiede di fare una scelta ovvero scegliere o Iwase o lei, così lui prendendo in mano la situazione dice di non aver mai detto che si sarebbe messo con una di loro due, infatti a Iwase ha solo stretto la mano e a Miyoshi ha solo detto di volergli parlare. Dopo un pò di conversazione Takagi dice di avere il sogno di diventare Mangaka e che l’amore viene al secondo posto per Kaya non c’è problema, invece Iwase gli chiede di rinunciare, amche se lui non se ne pentirà mai di aver inseguito il suo sogno. E dopo avergli detto di aver deciso di voler andare alla Yakusa Nord Iwase si alza e gli dice addio dicendo che questa sua decisione la rimpiangerà per il resto della sua vita. Takagi decide di dire a Kaya che mashiro e Miho non sono insieme ma si piacciono e per questo motivo voleva parlare con lei, per chiedergli delle informazioni su Miho. Kaya senza aspettare una ttimo gli tira un pugno, e non si sentirà soddisfatta senza avergli dato altri 3 pugni e Takgi approva per riceverli. Mashiro e Takagi finalmente restano soli, Takagi glir acconta di aver ricevuto una chiamata da Hattori che voleva incontrarsi con loro per leggere i commenti dei giudici del Premio Tezuka. La puntata finisce vedendo Niizuma che come sappiamo si è trasferito in una città più grande, essere atratto da un corvo e poi inseguirlo, si è un personaggio molto particolare e pazzo. FIN

To Aru Majutsu no Index II episodio 8

In Academy city si svolge la cerimonia d’apertura del Daihasesai, un’importante festa che colpisce tutte le scuole della città dove gli studenti si esibiscono in varie attività sportive magiche, contro le altre scuole; e chiaramente i genitori degli studenti vengono a fargli visita, ed incontriamo la madre di Misaka e i genitori di Touma, entrmbe le famiglie gli assomigliano davvero tanto, sopratutto la madre di Misaka. Dopo questa piccola curiosità cominciamo con il complotto che si cela dietro questa festa, grazie al trambusto e il casino che ci sono alcuni maghi che si sono infiltrati ad Academy City e il loro obiettivo è un oggetto molto speciale, ovvero la “Stab Sword”. Si dice che quella spada possa uccidere qualsiasi santo in un colpo solo, la Stab Sword è un arma che prende il significato religioso della crocifissione e dell’infilzare amplificandolo e concentrandolo al massimo, non ha nessuno effetto sui comuni umani, ma può uccidere i santi in un colpo solo. Comunque le attività sportive si svolgono tranquillamente, solo poche persone sanno di questa spada e di questo movimento per rubarla, così Touma incontra Fukiyose un nuovo personaggio che in questa puntata vedremmo molto spesso. Sembra che gli studenti della loro scuola siano poco motivati nel competere contro le altre scuole, perà quando Touma vede un signore, probabilmente un professore di un’ altra scuola parlare con Tsukuyomi e farla piangere, dicendogli che i loro studenti sono delle nullità, questo da un motivo per combattere e mettercela tutta, anche per proteggere Tsukuyomi. Così la loro scuola comincia alla grande, Misaka e Touma all’inizio della competizione si sono lanciati una sfida, ovvero chi perde deve fare qualsiasi cosa l’avversario chieda così Misaka vedendo Touma così motivato nel vincere, ha un pò paura in quello che vorrebbe chiedergli se vincesse. Finita la prima gara Touma cerca il cellulare, che ha dimenticato in classe, ma appena apena entra nella sua aula vede Fukiyase senza maglia e riceve uno zaino in pieno volto. Dopo di che trova Index che come sappiamo è sempre affamata ma viene rapito da Misaka che doveva trovare uno studente che aveva partecipato alla prima gara e tornare il prima possibile. Touma mentre cerca Index incontra Stiyl e Tsuchimikado che lo informano su questa spada. Intanto Tsukuyomi incontra Index e gli offre da mangiare, poi capisce che sia un pò triste perch’è lei non vedrà Touma per un sacco di tempo, così gli viene in mente che ci sia una gara dove Index possa partecipare. Così Tsukuyomi fà cambiare Index in un parco, perà Touma in quel momento la stà cercando trova il gatto e poi vede Index senza mutandine, così lei gli salta addosso e gli morde una guancia, poi Fukiyose vede la scena e porta via Touma per partecipare alla prossima gara. Intanto che i due raggiungono il campo sportivo, scopriamo un lato protettivo verso Touma, siccome Fukiyose è la rappresentante di classe si preoccupa per Touma che sembra annoiato della sua scuola e questo vuol dire che come rappresentante non stà facendo un buon lavoro come membro della commissione, lei spera che dopo tutto il lavoro che c’è stato dietro nel organizzare questo evento, tutti gli studenti si portino dentro dei bei ricordi, mentre i due si avvicinano una ragazzina spinge Touma contro Fukiyose avvicinando le loro labbra, chiaramente lei si arrabbia dandogli una testata e facendolo finire fra il seno di una misteriosa ragazza bionda (Oriana Thomson). Questa ragazza bionda è sicuramente una maga che si è infiltrata in Academy City per rubare Stab Sword, infatti appena se ne và chiama una sua compagna usando un metodo di trasmissione magico dicendo che l’incantesimo sia stato annullato, probabilmente quando Touma gli diede la mano. Nella prossima puntata ne vedremmo sicuramente delle belle, non vedo l’ora ^^.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Yosuga no Sora episodio 7

Eccoci alla settima puntata, in cui vedremo il passato di Nao e Haruka che ci riserva delle grandi sorprese, tutto comincia quando Sora si spoglia per farsi prendere le misure dal fratello Haruka, della divisa scolsatica. La mattina seguente Sora si sveglia urlando, spaventata da una zanzara e Haruka accorso per aiutarla riceve una sberla sul viso, però almeno ha colpito la zanzara. Dopo di che Haruka si prepara per andare a scuola e quando apre la porta per uscire incontra Nao, che è venuto per portargli un vaso che emana del odore contro le zanzare. A scuola Haruka e Ryouhei sono sul tetto e guardano le ragazze che puliscono la piscina scolastica, per prepararla all’estate che ora mai è imminente, però Haruka dice di non saper nuotare per questo non è molto interessato alla piscina. Ryouhei nota che Haruka abbia un debole per Nao e decide di andarglielo a dire, ma lei pensa che la odia. Così vediamo un pò del loro passato, Nao voleva scappare di casa stufa dei soliti litigi che facevano i suoi genitori, così scappa a casa di Haruka e li cominciano a coccolarsi finendo col fare sesso, però appena Nao se ne va vede Haruka perplesso e con un volto triste, così pensa di avergli fatto una cosa che non voleva e se ne và tenendo dentro di sè quel brutto ricordo. Intanto Sora chiede ad Haruka di cucirgli i bottoni dell’uniforme, così invita a casa Nao, per farsi dare una mano. Ryouhei, Haruka e Akira parlano di una leggenda chiamata “Zampe che svelano il tuo futuro” è una vecchia storia in cui devi accarezzare una zampa del gatto e e guardare i suoi polpastrelli, comunque Haruka casualmente lo fà e Akira gli legge il futuro e dice che fra non molto avrà l’accasione giusta per confessare il suo amore a qualcuno, Ryouhei dice di confessarsi a Nao ma lui rifiuta e se ne và. Ryouhei molto testardo e deciso di far innamorare Nao e Haruka gli invita alla piscina della scuola per insegnare ad Haruka a nuotare. Così il giorno in cui si incontrano sono solo loro due, chiaramente è tutto un imbroglio per fargli stare soli, dopo una breve lezione di nuoto i due si cambiano. Haruka sente gridare Nao, così corre nello spogliatoio delle regazze, perfortuna Nao si è spaventata solo di un gatto che si era intrufolato in una scatola. Dopo tutto quel trambusto il guardiano della scuola perlustra la stanza, i due ragazzi si nascondono dentro uno scatolone, visto che non potrebbero stare li. Mentre ridono e scherzano la scatola si strappa facendo cascare Nao addosso a Haruka, in quella posizione Nao ripensa a quella cosa successa nel passato e indietreggia scusandosi di quello che era successo allora, ma lui in realtà non era triste era solo che era la sua prima volta e non era riuscità a dire nulla, poi gli prende la mano e gli dice che finalmente possono continnuare la loro storia da adesso e i due si baciano. La puntata finisce vedendo Sora scrivere al computer ripetutivamente “Odio Nao”, uno strano comportamento capisco essere gelosa, ma così sembra pazza, va bè.. alla prossima puntata!

Bakuman episodio 8

Manca poco al grande torneo Tezuka, come sappiamo Mashiro e Takagi vogliono parteciparvi, così si stanno parecchio dando da fare per il loro nuovo manoscritto, anche se i name di Takagi non vanno ancora bene, hanno delle storie ancora troppo banali per andare in un torneo così ambito. Intanto Kaya chiama Azuki per spettegolare e parlare, sembra preoccupata per il comportamento di Takagi, anche se Azuki sà il motivo per il quale lui sia sfinito e spesso esausto ma decide di non dirglielo. Nella stessa notte Takagi continnua a scrivere nuove storie per il torneo e la mattina seguente, dopo averlo fatto leggere a Mashiro che subito nota che sia una storia molto bella ad un alto livello accettano di usarla per il loro nuovo manoscritto. La storia si intitola “Uno su Cento Milioni” in un vicino futuro tutti gli esseri umani vengono inseriti in una classifica da un supercomputer costruito dal foverno. A 15 anni, ad ognuno viene impiantato un dispositivo nel cervello e tutti i giorni a mezzanotte, un contatore interno ne annuncia l’attuale posizione in classifica. Disobbedire a chi si trova in una posizione più alta della propria è considerato un crimine, in casi estremi nel corpo del trasgressore viene rilasciato un veleno mortale. A cercare di porre fine a questo ordine mondiale, ci sono i protagonisti che si rivoltano contro la parte alta della classifica, gente a cuoi il mondo piace così com’è ma alla fine capiscono che è in realtà il supercomputer a manovrare quelle persone a suo piacimento, così finisce per diventare una guerra tra uomini e macchine. Dopo averne discusso per parecchio decidono di dare al protagonista una Katana, infatti fra i manga è molto popolare, come ci fanno notare in Bleach, Naruto, One Piece, Gintama e in molti altri è molto popolare una spada e decidono di farla in stile Laser adatta per l’ambientazione futuristica. Le giornate passano velocemente fra scuola e il loro studio per creare il nuovo manoscritto, dopo di che lo portano a Hattori che si prende parecchio tempo per leggerlo, chiaramente i nostri amici sono molto tesi da questo silenzio impauriti di aver fatto di peggio, ma alla fine Hattori è molto fiero del loro manoscritto, è rimasto molto colpito dalla sceneggiatura e decide di partecipare al Premio Tezuka. Mashiro mentre cerca di disegnare, pensa che la storia sia ottima e se perderanno sarà per colpa sua che non è ancora bravissimo a disegnare. Mentre i due sono allo studio ricevono una chiamata da Hattori che gli informa che sono tra gli 8 finalisti, e hanno il 50% di possibilità di vincere, dopo questa strepitosa notizzia sono molto felici e soddisfatti del loro grande lavoro. Mashiro legge a scuola il tabellone dei primi classificati agli esami e nota una discesa riguardante Takagi, infatti si classificava sempre primo ed ora era terzo, però a lui non importa, questo lo fà un pò preoccupare visto che ha dovuto lavorare tanto e avendo abbandonato lo studio per il loro manoscritto, si sente responsabile per il suo calo. Eccoci alla giornata della selezione finale del premio Tezuka, sono chiaramente molto agitati che non riescono neanche a leggere un manga e ricevono la chiamata di Hattori che gli comunica che hanno perso in finale, entrambi si intristiscono parecchio probabilmente perch’è pensavano di vincere ma la dura realtà li ha un pò indeboliti. La stessa notte Mashiro pensa che sia colpa sua di non aver vinto il premio, per i suoi disegni a basso livello. Perfortuna ritrova la motivazione quando Takagi gli ricorda il loro scopo, ovvero avere un anime entro i 18 anni. A scuola Mashiro incontra Ishizawa che dopo aver letto Jack deride il suo lavoro, dicendo che è tutta colpa dei suoi disegni che hanno perso, addirittura Ishizawa chiede a Takagi di lavorare per lui dicendo di essere più bravo, questo fà infuriare Mashiro che lo prende a pugni, ecco come finisce questa ottava puntata, nella prossima sembra che conosceremo una nuova studentessa chi sà cosa succederà, alla prossima puntata ^^.

To Aru Majutsu no Index II episodio 7

Misaka Mikoto che pensava di aver ottenuto una vita normale, è nuovamente infastidita dall’oscurità, una misteriosa organizzazione si stà muovendo per i resti del Tree Diagram. La Level 4 che utilizza il Move Point Musujima Awaki e Shirai Kuroko combattono una battaglia per ottenere la valigetta contenente quei resti, come ben ricordiamo, nella puntata precedente Misaka combatte contro Awaki ma in poco tempo si teletrasporta lontano da lei. Si teletrasporta in una stanza di Hotel e appare Shirai che la colpisce con gli stessi oggetti che era stata colpita in precedenza, Awaki due anni fà ha subito varie ferite dopo essersi teleportata grazie a questo errore è ancora traumatizzata e avvolte non riesce ad usare i suoi poteri. Le due avversarie combattono senza sosta una guerra a colpi di teletrasporti e attacchia alle spalle, colpendosi a vicenda con qualsiasi oggetto che si trova in quella sala, in fine Shirai non riesce a Teletrasportarsi, probabilmente per il dolore che prova o per aver cosumato tutte le energie. Awaki decide di raccontagli una storia mentre Shirai è bloccata sotto cumuli di sedie e tavoli, un tempo c’era un potentissimo esper ad una organizzazione che credeva che con l’aumento di esper essi avrebbero ottenuto poteri immensi, così furono prodotti molti cloni, ma il risultato fù un disastro infatti i cloni non avevano neanche una parte del potere dell’originale erano completi fallimenti. Nel frattempo uno dei cloni di Misaka si veste per uscire, sembra avere in mente qualcosa, infatti appena esce si reca da Touma per chiedergli di salvare loro e la sorella. Intanto Awaki si chiede perch’è i cloni non raggiunsero lo stesso livello dell’originale? Forse perch’è c’è qualche altra cosa apparte il cervello che gli dona quel potere da esper, e se lo trovassero i non umani sarebbero in grado di usare i poteri, Awaki e la sua organizzazione mira a potenziare quella macchina e capire molte cose riguardo a questo potere. Touma in povo tempo riesce a raggiungere Misaka e decide di dargli una mano combattendo al suo fianco. Awaki chiede a Shirai se vuole lavorare per lei, e chiaramente lei rifiuta, perch’è Awaki pensa che loro esper siano dei mostri con quei poteri ma Shirai gli dice che un potere non sia altro che un potere, non importa come lo si veda ma come si utilizzi. Shirai raccogliendo tutte le forze si alza e prendendo una lampada si scaglia contro Awaki che estrae una pistola e gli spara, colpendola e facendola cascare a terra. Awaki non ragiona più e comincia a colpire Shirai nello stomaco, decide di farla a pezzi; grazie al suo potere Move Point può muovere un pesi di massimo 4520 chili infatti decide di distruggere questo edificio con lei al suo interno. Mentre l’edificio e tutto quello che c’è dentro comincia a volare e a disintegrarsi Shirai riesce a vedere Misaka e glid ice di allontanarsi visto che è troppo tardi, però Touma saltando da una pietra all’altra riesce a prendere Shirai e a bloccare il fulcro del Move Point bloccando quest’attacco e portando in salvo Shirai. Awaki ben lontana da quell’edifico incontra Accelerator, subito è impaurita visto che è di livello 5 ed è il più forte della città Accademica, però da quell’incidente non dovrebbe essere più di così alto livello, però questo non lo rende per niente debole. Accelerator con la sua solita pazzia e frenesia attacca Awaki mettendola al tappeto in pochissimo tempo, senza lasciare ad Awaki modo di contrattaccare. In fine Shirai all’ospedale con Misaka gli dice di continnuare a sorridere e grazie a quello riuscirà ad alzarsi ancora una volta, le due si sono riapacificate e sono tornate più amiche di sempre. Vi lascio con una Gif quando Accelerator comincia a colpire Awaki hehe FIN.

Shiki episodio 15

Puntata molto tranquilla ripsetto alla puntata precedente dove c’era l’uccisione della moglie di Toshio, in modo molto violento e freddo, ma apparte questo la fine della puntata ci lascia molto curiosi di vedere il seguito. Comunque facciamo un passo per volta Toshio come sappiamo chiama il monaco Seishin per dargli una mano a pulire il lago di sangue che ha fatto per uccidere Kyouko, gli chiede anche se gli dà una mano ad uccidere gli altri Shiki prima che uccidano tutti, Seshin essendo un uomo di fede è contrario nel uccidere un altro essere vivente, sia per una giusta causa sia per difesa, così gli porge la schiena e se ne và. Seshin appena arriva a casa trova la finestra spalancata, e i fogli del suo manoscritto, del suo futuro libro che in qualche puntata fà ne aveva accennato, trova delle domande scritte sul bordo della pagina. Domande del tipo “Gli omicidi senza l’intento di uccidere sono incidenti” cose del genere, è chiaro che sia stato qualche Shiki facilmente Sunako essendo una sua grande fan. Il giornod opo Toshio va nel bar del paese per cercare alleati per dargli una mano a scavare la fossa dove è sepolta Nao, per controllare il corpo, chiaramente gli altri non sono daccordo e fanno finta di nulla, lasciando stare il discorso. Sembra che in tutto il paese tutti pensino che sia una semplice malatia, anche se è chiaro che tutte queste morti e altre prove facciano capire che non è una semplice malatia, ma tutto il paese fà finta di niente. Toshio rimane da solo, mentre i cittadini vivono la loro vita come se niente fosse, anche se ora mai le persone muoiono giornalmente come se niente fosse. Nella sera Toshio si reca all’ufficio pubblico e nota subito che tutti i dipendenti siano Shiki, appena chiede loro quanti morti ci siano stati nel paese, loro risposero 0, questo è molto strano visto che muiono ogni giorno delle persone, ma sfruttano il fatto che prima di morire le persone dicono di trasferirsi e così il paese non ha decessi, chiaramente il dottore si infuria. Dietro ad una tenda si mostra Chizuru, che gli dice di tenere la bocca chiusa e di essere la sua preda, Toshio capisce che non gli manca molto tempo per diventare come loro. La stessa notte ha inizio il funerale di Atsushi e proprio quell anuova ditta di pompe funebri si occupa del funerale. Come sappiamo la nuova ditta è tutta controllata dagli Shiki in modo di tenere sotto controllo i loro possibili nuovi compagni. Il funerale è molto appariscente, sembra quasi una grande festa, molti paesani sono allibiti e increduli a quello che vedono infatti oltre ai coriandoli ci sono anche i fuochi d’artificio. Ed eccoci al funerale di Kyouko svolto regolarmente dal monaco Seishin che però non sembra mau guardare Toshio. Nella notte mentre è sul prato della sua clinica Toshio riceve una strana visita di Natsuno, il dottore pernsa che sia venuto per ucciderlo ma non è così, infatti lui è venuto per dirgli che non è solo, finalmente questi due si sono incontrati, visto che sono gli unici ad aver aperto gli occhi e a combattere contro questi Shiki, era ora che si parlassero, forse ha inizio questa alleanza, speriamo. FIN

To Aru Majutsu no Index II OP & ED Single

To Aru Majutsu no Index II OP Single – No buts!

Artist: Kawada Mami

Tracklist:
1. No buts!
2. SATANIC
3. No buts! (Instrumental)
4. SATANIC (Instrumental)

Rapidshare | megaupload

Password:wantedlife.wordpress.com

To Aru Majutsu no Index II ED Single – Magic world

Artist: Kurosaki Maon

Tracklist:
1. Magic world
2. ANSWER
3. Magic world (Instrumental)
4. ANSWER (Instrumental)

Rapidshare | megaupload

Password:wantedlife.wordpress.com

Bakuman episodio 7

Mashiro da pochi giorni è vicino di banco di Azuki e infatti fra i due c’è molta timidezza e non si parlano per niente, però hanno cominciato a comunciare con un metodo molto alternativo. Tutto è cominciato quando Mashiro ha disegnato il professore travestendolo da gallina, Azuki sorrise per il disegno comico sull’insegnante, da qui tutto ebbe inizio, poco dopo cominciarono a scriversi domande e curiosità senza mai parlare, ma scrivendole sul libro degli appunti. Finalmente la nostra coppietta carina ha cominciato ad avanzare ed a conoscersi, anche se è ancora un rapporto ancora molto strano. Intanto che Moshiro e Takagi sono nello studio per pensare ad un nuovo name, Takagi pensa a creare una nuova storia sul genere fantascentifico per far capire al loro editore di essere migliorati e maturati. Intanto Hattori l’editore ri legge il loro manoscritto e vede il caporedattore andare a casa di Niizuma Eiji, l’abilissimo ragazzo di 15 anni che ha vinto la loro competizione, sembra che non se lo vogliano far scappare facendole debuttare anche se è ancora al liceo, infatti il redatore e il suo segretario decidono di andare a casa sua per farlo trasferire a Tokyo, visto che è un città molto grande con molte scuole ad alto livello per deisegnatori e scrittori e potrebbero farlo migliorare ancora, anche se è ad un livello molto alto per la sua giovane età. a scuola Moshiro e Takagi sono sulla terrazza e assistono alla scena di due fidanzati che litigano perch’è dopo la maturità le loro strade si divideranno, avendo scelto istituti diversi, questo fà pensare Moshiro che avrà la stessa sorte ed ha paura di quel che succederà. Moshiro prende la forza per chiedere ad Azuki se devono attendere che i loro sogni si relizzino, lei comincia a piangere, attirando l’attenzione dell’insegnante e degli studenti, però inventa la scusa che il suo gatto sia morto anche se non è vero. Moshiro chiaramente si sente da schifo avendo fatto del male alla persona che ama, solo dopo averla vista piangere capisce di avergli calpestato i suoi sentimenti. Però stranamente Azuki dopo essersi ripresa scrive sul foglio la sua mail (In Giappone la Mail ha la stessa importanza del numero di cellulare). Moshiro racconta tutto a Takagi che cerca di tirarlo su di morale visto che alla fine ha avuto la sua mail che tanto voleva, però non cambia il fatto che l’ha fatta piangere. La stessa sera Moshiro pensa continnuamente a come scusarsi e non resiste a non andare a casa di Azuki anche se è solo per stargli più vicino, alla fine comunque Moshiro non gli citofona e non gli scrive niente via mail, però gli ha fatto bene per capire cosa dirgli. Così il giorno dopo gli scrive sul quaderno degli appunti che quando cambieranno posto si scriveranno via mail, una volta che sarà diventato mangaka potranno stare insieme per sempre, questò fa piangere Azuki però questa volta di felicità. Moshiro è più sereno di prima per aver fatto sorridere Azuki, decide di lavorare sodo per il prossimo premio Tezuka e vincerlo per far felice Azuki, inizialmente Takagi è contrario, visto che non vogliono nuovamente lavorare in fretta e commettere gli stessi errori, però dopo aver ricevuto una chiamata dal redatore che gli informa del loro lavoro non sia arrivato alla finale del premio mensile per un pelo, questo gli dà coraggio e decide di cominciare subito con un nuovo lavoro. FIN

Shiki episodio 14

Ecco la famosa puntata che avevo visto dagli spoiler in giro ed è davvero macabra, comunque facciamo un passo per volta, Atsushi incontra una misteriosa giovane molto affascinante, chiaramente una Shiki in versione provocante vestita molto aderente, il giovante Atsushi non resiste e la fà salire a casa sua. La mattina seguente all’ospedale arriva la madre di Yuki, una delle giovani infermieri, sembra che non sia tornata a casa, così la madre chiede alle sue colleghe se l’hanno vista, e sembra che sia misteriosamente sparita. Quando la madre di Yuki cerca di parlare con il dottor Ozaki lui risponde molto freddamente e la ingora completamente. Intanto l’anziano padre di Muroi, quello che nella puntata precedente era andato a fare visita al suo amico colpito da quella misteriosa malatia del paese, dà al figlio una leggera per la famiglia Kirishiki, quella appunto appena trasferita e chiaramente inerente con la malatia. Nella notte Kaori senti un rumore fuori dalla sua finesta, è Megumi che gli parla e gli dice che suo padre è morto così urla e dice tutto a suo fratello Akira, e in salotto trovano il padre disteso a terra molto pallido, la moglie chiama l’ospedale appena aperto, quello che si occupa degli shiki. Il tempo passa e il dottr. Ozaki continnua a lavorare senza mai dormire, aspettando il giorno in cui sua moglie si risveglia con sembianze di vampiro, sono passati ben 6 giorni e mentre stà seduto sul lettino dove c’è il corpo di sua moglie, la macchina che controlla le funzioni vitali comincia a muoversi, sembra che stà tornando in vita. Nella notte Megumi si preoccupa di Yuuki che dovrebbe essere diventato uno shiki come lei però ha paura che sia stato cremato, visto che le persone delle grandi città cremano i loro cari, qui ha un diverbio con Masao. Ozaki comincia a riprdendere tutti gli esperimenti che farà sul corpo della moglie, così senza saperlo il dottore tira le tende lasciando entrare la luce che bruccia il viso di sua moglie, così la porta in un altra stanza dove lega il corpo, per sicurezza. Scopriamo anche che il suo corpo si rigenera molto velocemente, Ozaki chiama le altre dottoresse per informarle che l’ospedale sarà chiuso il giorno dopo, inventandosi che sua moglie stia peggiorando e vuole stargli vicino al meglio, anche se come sappiamo è solo per studiarla. Dopo di che gli fà un prelievo di sangue, da subito nota che è molto scuro ma dopo aver messo una goccia del suo sangue sembra riprendere colore. Sua moglie prende conoscenza aprendo gli occhi e riuscendo a parlare, però continnua con svariati esperimenti per capire quale sia il loro puntao debole, in fine l’unico modo per ucciderli è distruggere la zona dove sono concentrate l’aorta e le vene cave, ovvero trafiggendogli il cuore. Poco dopo Ozaki chiama Muroi e lo invita in ospedale, appena vede quella scena disgustosa, dove la stanza era tuta zuppa di sangue e il viso del dottore era sporco del sangue di sua moglie, il monaco fà trapolare la parua e il terrore di ciò che vede.

To Aru Majutsu no Index II episodio 6

Eccoci ad una nuova puntata, finalmente vedremmo delle faccie famigliari come Last Order, Shirai, Accelerator e il clone di Misaka, la prima serie di quest’anime si concentrava prevalentemente sulla storia di Index e Touma danto pochissimo spazio a personaggi che ho elencato prima, infatti è molto strano che in questa puntata sia praticamente tutta al femminile, e Touma e Index si vedano solo all’inizio come per annunciare la puntata. Visto che ho seguito anche To Aru Kagaku no Railgun Shirai la conosco abbastanza bene, infatti so della sua passione per Misaka, vedremmo anche Uiharu e l’ufficio degli “Judgment” molto importante nella stagione Railigun. Bando alle ciance, Misaka si stà facendo la doccia e Shirai gli chiede se vuole uscire con lei per fare un pò di compere, in realtà è solo perch’è vuole stare con lei e fare qualcosa di romantico. Così alla fine decidono di andarci, anche se prima di vederle in un negozzio di intimo Shirai non ha perso l’occasione per usare il suo potere di teletrasporto e apparire nella doccia si Misaka. Sembrano molto spensierate, anche se Misaka non è molto la tipa da stare in negozzi di solo intimo, vedendo un imbottitura per il seno, Shirai si ingelosisce pensando che sia per qualche uomo, e gli viene in mente Touma nella prima serie, in cui lei scivolò buttandolo a terra, dopo un paio di incomprensioni tutto torna normale. Misaka è molto distratta guardando spesso il celo e quando Shirai riceve una chiamata da Uiharu per un lavoro prima di farla andare si preoccupa per lei dicendo di non fare troppo tardi che le previsioni dicono che potrebbe piovere. al Judgment Uiharu gli mostra un video, in cui della gente assale una macchina e gli ruba una valigetta, la cosa è chiaramente sospetta. Shirai decide di seguire i delinquenti e riesce a raggiungerli grazie al suo potere, con la sua solita bravura li mette velocemente al tappeto e riesce a riprendere la valigetta. Poco dopo riceve una chiamata di Misaka preoccupata per lei, chiedendogli un favore e ripetendoli di tornare a casa presto, molto sospetto. Appena riattacca il telefono viene attaccata da una misteriosa donna che ha il suo stesso potere, però lei riesce a spostare gli oggetti senza doverli toccare, molto vantagioso, riesce rapidamente a fargli del male usando tutto quello che trova, provocandogli gravi ferite e derubandola della borsa. Awaki Musujime la misteriosa donna con il potere del Teletrasporto racconta a Shirai che il satellite non che il supercomputer che amministra Academy City è stato distrutto e nella valigia ci sono i resti ritrovati nello spazio. Dopo di che Shirai si lava e si medica le ferite in bagno, anche se Misaka è tornata Shirai finge non stare bene, Misaka comunque esce di nuovo. Appena Shirai è a casa da sola ricorda il momento in cui ha incontrato Misaka in un luogo dove c’era stata un esplosione, come sappiamo Misaka è una sorta di esperimento che ha molto a che fare con la distruzione di quel satellite, così corre subito ad indagare, sentendo un esplosione nelle vicinanze và a dare un occhiata. E li incontriamo Misaka che stà combattendo contro quel gruppo che ha rubato la valigetta, Awaki si fà vedere e gli chiede se è spaventata da quelo che gli era successo in passato, lei risponde che era preoccupata per la sua amica, che anche se rispondeva scherzando in realtà percepiva che era preoccupata e spaventata. Misaka si riferisce a quando Shirai era nella doccia e Misaka parlava attraverso la porta del bagno, comunque Awaki non è proprio una stupida, infatti usa i civili e i suoi compagni usandoli come scudo e si teletrasporta via, fuggendo. Shirai che ha assistito a tutta la scena e ha sentito le parole di Misaka, decide che è ora di entrare in azione, la puntata finisce con il clone di Misaka sembra reagire a qualcosa e decide di muoversi, nella prossima putnata sicuramente vedremmo una gran battaglia fra tue abilissimi teleporter FIN.