RAINBOW: Nisha Rokubou no Shichinin episodio 20

Mario, Cavolfiore e Spugna riportano la macchina che gli era stata prestata per correre a portare Jou al concerto, anche se come sappiamo è stato tutto inutile, consegnando la chiave e ringraziandoli, incontriamo il capo del clan dei Fukumota ha sentito che gli hanno dato una lezione a quell’imbeilli di Tsubouchi, e se vogliono fare un lavoro con loro, rifiutano anche se Cavolfiore sembra molto curioso di quel lavoro. Tutti i ragazzi bevono e brindano per l’incontra frà Jou e Megumi e Cavolfiore ha la mente altrove, pensa che tutti hanno un lavoro, Mario fà il BarMan, Soldato fà il militareo, Spugna ha un lavoretto, Jou cerca di diventare un cantante e Smascherato studia, tutti hanno qualcosa da fare apparte lui, così stà pensando seriamente di andare a lavorare per il clan Fukumota. Spugna e Smascherato lo convincono di non andare, e gli propongono dei lavoretti, in cui Cavolfiore deve vedere cose fasulle imbrogliando la gente ma non è molto bravo così fallisce. Cavolfiore decide di andare a lavorare per il Clan Fukumota, inizialmente lo incaricano di pulire la base del clan o di pulire le scarpe dei membri del clan cerca di dare il meglio, ma non sembra molto abile e intelligente. Infantti lo considerano un buono a nulla, il giorno dopo Tanaka l’osservatore di Cavolfiore rimangono a sorvegliare la villa del Clan, visto che il resto della Gang ha altro da fare. Ad un tratto viene un tizzio che si finge un vicino, alla porta si avvicina Tanaka e appena apre la porta viene colpito con una katana, Cavolfiore esce e vede la scena. Il giorno dopo Spugna e Smascherato sentono che il clan dei Fukumoto è stato attaccato e alcune persone sonos tate ricoverate in un ospedale. Mario, Spugna e Smascherato vanno all’ospedale Watanabe dove pensano ci sia Cavolfiore, ma le infermiere dicono che Mansaku Matsuura, il vero nome di cavolfiore, non sia li. Tanaka si avvina a loro sentendo il nome di Cavolfiore, e parlando con loro capisce che sono dei veri amici che avrebbero fatto qualsiasi cosa per un amico in difficoltà, così gli dice dove trovarlo e gli dà appuntamento alle 7 all’Hibiya Park. La stessa sera Mario e gli altri non fanno tardi e vedono Cavolfiore in un incontro di ProWrestling, così dopo il lavoro gli racconta tutto. Il capo del clan Fukumota voleva ucciderlo, per aver chiamato lambulanza nel covo del clan, però un altro uomo decise di occuparsene e gli propone di fare quell’altro lavoro però in cambio non si sarebbe dovuto far più vedere dal clan. Così alla fine tutti i nostri eroi hanno trovato un lavoro e sono momentaneamente felici ^^

Ookami-san to Shichinin no Nakama-tachi episodio 11

Ryoushi si allenava con Neko e ricevette una telefonata che lo informava che Ryouko è stata rapita, così tutti i superstiti si incontrnao nella base della banca Otogi per discutere del da farsi, escogitano un piano. Intanto Alice e Mimi cercano ancora di scappare da delli studenti della scuola Onigashima, sono in un vicolo ceco ma vedono un buco nella rete e riescono a scappare via. Tarou come promesso viene portato nel nascondiglio, dove c’è Otohime, tentano Tarou portandogli un sacco di ragazze con solo il costume da bagno a dosso, ma lui preferisce Otohime, così riescono ad uscire dalla fabbrica abbandonata mettendoli al tappeto. Otsuu è imprigionato in un magazzino e tutti i delinquenti vogliono che si metta altri abiti da scolaretta ecc, perfortuna arriva Majolica che riesce a fuggire portandola con se. Ryoushi, Neko e Ringo cono allentrata della scuola Onigashima e vengono affrontati da numerosi studenti, però i nostri tre eroi vengono aiutati da Momoko e i suoi 3 scagnozzi, piu i fratelli Tonda; le saracinesche si stanno chiudendo e i fratelli Tonda riscono a fermarle con i loro corpi però non resisteranno a lungo, Ryoushi, Neko e Momoko con i suoi scagnozzi entrano, perforunta fuori vengono aiutati da il resto della banda della banca Otogi. Neko racconta a Ryoushi che in passato è scappato senza poter aiutare Ryouko e per questo se ne pentirà per sempre, da quel giorno si allenò duramente per poter proteggere le persone, e questa volta non vuole abbandonare gli amici e ne tanto meno Ryouko, così combatte contro altri studenti e lascia Ryoushi entrare nell’uffico del presidente. Ryoushi incontra Shirou e Ryouko legata, subito viene picchiato grazzie alla sua abilità e velocità; Ryoushi non riesce a difendersi ne a schivare, così ripensa a quello che gli aveva insegnato Neko, ovvero che in un combattimento bisogna stare tranquilli, e grazie a quelli riesce a mandare al tappeto Shirou. Poco dopo fanno il loro rientro Liszt e Ringo, che aiutano Ryouko e minacchiano Shirou che prenderanno provvedimenti per quanto è successo. Tutto è bene quel che finisce bene, tutti sono sani e salvi e hanno ripreso tutti i membri della banca Otogi, addirittura Mimi e Otohime si sono chiarite e hanno fatto pace, Neko è fiero di non essere scappato questa volta ed è anche fiero che Ryoushi abbia combattuto per ciò che ama. FIN

RAINBOW: Nisha Rokubou no Shichinin episodio 19

Ci eravamo fermati alla puntata precedente, con dei delinquenti e il vecchio manager di Jou che mi naccia e picchia il povero Jou a poche ora dal suo debutto al famosissimo evento, chiamato anche Western Festival. Shigeo, il bambino del musicista che ha aiutato Jou stà cercando Mario ma è sfinito e si scontra contro una persona e sembra essersi fatto male ad una gamba, intanto Jou viene picchiato da quei delinquenti della sua vecchia band, il Manager spara al padre di Shigeo perch’è si è intromesso, perfortuna lo colpisce alla spalla e non a punti vitali. Shigeo non sà che Mario ha raccolto il bigliettino che portava con sè con il suo indirizzo di casa, poco dopo mentre il Manager vuole sparare e uccidere Jou, Cavolfiore, spugna e Mario irrompono nella stanza, e cominciano ad occuparsi dei delinquenti mettendoli al tappeto come possono, intanto Spugna si occupa di Jou. Tutti gli amici di Jou lo portano al concerto, anche se è completamente sfinito e distrutto, ma degli amici che sono stati in riformatorio assieme non si danno mai per vinti e faranno di tutto per aiutarsi a vicenda, questo è quello che gli ha insegnato Sakuragi. Riescono a raggiungere il l’edificio dove c’è il concerto, però la sfortuna è sempre stata la costante che ha accompagnato Jou in tutta la sua vita, anche se vi era avituato Jou era distrutto per questa amara delusione. Sembrava anche che la manager che gli aveva appena procurato questa grande opportunità per esibirsi al festival, non possa più dargli altre possibilità, infatti si rifiuta di aiutarlo in futuro e se ne và. Jou rimane solo con Mario e Cavolfiore e gli chiede se per quelli come loro avranno mai diritto ad avere un sogno? e Spugna entra dicendo che non è ancora finito, deve cantare per loro. Così Jou si fà forza e comincia a cantare una canzone del suo repertorio anche se è parecchio malmesso, cerca di dare il masso. E con grande stupore vediamo apparire, nella grande porta, Megumi la sorella di Jou, finalmente i due sono riusciti ad incontrarsi, allora non tutto è andato storto. La puntata finisce vedendo tutti i ragazzi, e Megumi fare una visita alla tomba di Sakuragi raccontando a Megumi che quella persona la chiamavano “Fratello” perch’è era come un fratello maggiore per loro 6. Jou non si darà per vinto, e decide di ricominciare tutto da zero e ri cominciare a diventare un cantante famoso, come aveva inciso sull’albero tanto tempo fà. FIN

Highschool of the Dead episodio 10

The DEAD’s house rules
Da quanto è iniziata l’epidemia, questa è stata la prima volta che i nostri eroi hanno passato una giornata normale, infatti tutto fila liscio, e tutti sono spensierati e provano a fare finta che fuori dalla villa di Takagi non sia successo nulla, comunque si nota che gli altri adulti li trattano come dei bambini e questo si capisce da subito. Komuro e Saeko chiacchierano come dei ragazzini poi ridono della loro timidezza, poco dopo si sente Saya discutere contro sua madre, komuro subito cerca di scoprire cosa sia successo ma lei è innervosita e se ne và. Komuro incontra la madre di Saya e chiacchierano, i due ragazzi si conoscono fin dall’asilo, scopriamo che prima o poi devono andare da un’altr aparte, visto che quell’immensa villa è dura da mantenere, infatti il comandante della SDF ha inviato alcuni uomini per difendere le centrali elettriche, però è solo questione di tempo, prima o poi gli operai addetti alla sicurezza se ne andranno, anche loro saranno preoccupati per i loro cari. Tutti i ragazzi decidono di incontrarsi e discutere sul da farsi, ci sono solo due opzioni unirsi a loro o proseguire per la loro strada, Komuro cerca di convincerli a stare li con loro, visto che sono ben organizzati e sono delle brave persone. Saya è stufa di sentire parlare bene di sua madre e di suo padre, anche se sono eccezionali è stufa di tutte queste lodi, Komuro la prende dal vestito e la alza infastidito dal fatto che lei è fortunata, almeno sà che i suoi genitori sono vivi e vegeti. Un attimo dopo si sentono dei camion arrivare, è l’ultimo signore del Tokonosu ed attuale capo della famiglia Takagi, semplicemente il padre di Saya, il suo rientro è molto appariscente, sembra una persona molto rigida e severa, infatti appena entra nella villa mostra a tutti il suo migliore amico che è diventato zombi per aver salvato un suo compago, e lo uccide senza pietà, mostrando a tutti la realtà. Che si tratti di amici, dei famigliari o delle persone che si ha amato per poter sopravvivere, devono essere pronti ad uccidele se sono infette, per sopravvivere. Hirano e Komuro hanno un piccolo litigio, Hirano sostiene che la Katana non sia un arma sicura per uccidere le persone visto che in poco tempo la lama si rovina rendendola ruvida, quindi difficile da utilizzare, poi và via. Komuro pensa all’ammutinamento sulla Bounty, che aveva studiato, in breve è una storia del 1788 in cui una nave da guerra inglese sbarca a Tahiti, dopo essersi fermati per sei mesi decisero di tornare in mare ma dopo poco tempo ci fù un ammutinamento; per via dei giorni spensierati passati sull’isola, venne meno la disciplina dell’equipaggio, questo è un chiaro esempio di come sono messi i nostri amici, sono tutti rilassati e spensierati che vogliono stare li senza pensare al loro futuro. Hirano viene fermato da degli uomini che voglio prendere le sue armi, ma lui non vuole perche si sente al sicuro e le sà usare meglio di quegli uomini. Il padre di Saya vede la scena e subito si avvicina a Hirano, e gli chiede se gli consegnerà le armi, e chiaramente Hirano non vuole anche perch’è se gle le consegnerà tornerà ad essere una nullità. Komura entra in scena e dice che Hirano può proteggere sua figlia, piano piano tutti i ragazzi si avvicinano per dare la testimonianza della bravura e la lealtà di Hirano nel proteggere Saya. Nella prossima puntata vedrammo un ragazzo “Talpa” infiltrato nella casa dei Takagi per idea del professore Shido, che vediamo tranquillo nel Bus con tutti gli studenti sembrano amoreggiare tra di loro F I N.

Ookami-san to Shichinin no Nakama-tachi episodio 10

Il nostro solito trio composto da Ringo, Ryoushi e Ryouko che si dirige alla banca Otogi, tutti i membri del club sono stati convocati dal presidente Liszt, sembra che qualcuno abbia diffuso dei volantini con scritto “Il banco Otogi è una malefica organizzazione che fà pagare tariffe scandalose” per tutta la città, anche su internet, su svariati forum, ci sono state delle lamentele su dei presunti abusi, ma tutto questo è nella norma, sfortunatamente sono stati chiamati anche nel Quotidiano Otogi, e questo è parecchio fastidioso. Comunque fin che non si scopre il responsabile di queste cattive voci tutti svolgeranno i propri compiti come sempre, per osservare la situazione, però il presidente pensa che il colpevole sia Shirou, il presidente del consiglio studentesco del Liceo Onigashima, quello che ha avuto uno strano passato con Ryouko. Per affrontare questa crisi, decidono di fare un prezzo speciale su tutte le richieste ben il 30%, in poco tempo un sacco di clienti arrivano al club, per chiedere svariati compiti. Per tutti è molto stancante, visto che lavorano il triplo di prima, sembra che questa offerta speciale abbia attirato parecchie persone ad usare il loro servizzio, Ryoushi mentre torna a casa incontra uno strano tipo “Nekomiya Saburou”, sembra conoscere tutto di Ryoushi perfino il suo problema di essere fissato, comunque apparte tutto vuole aiutarlo, sà perfino del suo amore per Ryouko e gli dice che non potrà solamente fargli da spalla e agire con la fionda da lontano, ma arriverà un giorno in cui dovrà combattere contro a corpo per salvare ciò che ama, e in questo stato non è molto forte e abile. Così gli dice di incontrarsi nello stesso posto il giorno successivo, per far uscire il vero uomo che ha dentro di se, e svolgere un preciso allenamento. Ryouko e Ringo tornano a casa, e incontrano una strana ragazza, che dice di essere stata picchiata da dei bulli della scuola Onigashima, però è riuscita a fuggire, Ringo e Ryouko si occupano di lei, però il giorno dopo Ringo cerca qualche indizio su questa misteriosa ragazza, e scopre che questa giovane è facilmente manipolabile, riesce a cambiare il suo carattere ogni volta che il suo ragazzo glielo chiede, e ha perfino dei precedenti per taccheggio. Ringo decide di farsi aiutare da Otsuu, che dovra fare da spia, vivendo momentaneamente nell’appartamento di fornte a quello di Ringo e Ryouko, per osservare quella ragazza, e nel caso succeda qualcosa avvertire gli altri ragazzi del club. Intanto Ryoushi si stà allenanto con il ragazzo Neko, in sonstanza fanno a botte per migliorare le abilità di Ryoushi, e ce la mette tutta. Il giorno dopo è l’ultimo dell’offerta del 30%, il tempo è passato velocemente, e tutti lavorano sodo per complitare i propri doveri, ma poco a poco alcuni membri del club vengono rapiti, Otohime, Tarou sono i primi, poi Alice si occupa di un lavoro con Mimi ma alla fine entrambe vengono imbrogliate, però riescono a fuggire da dei bulli della scuola Onigashima. Ryouko torna a casa e la ragazza che avevano salvata si rivela essere un’infiltrata e con il Taser la mette KO, Ringo tornando a casa trova solo il Taser e delle due ragazze nessuna traccia, così torna alla sede del club per informare Kiriki di quello che è successo, tutti i ragazzi sono stati rapiti, e Ryoushi non è al corrente di nulla e si stà allenando con il misterioso Ragazzo gatto.

Shiki episodio 6

La puntata comincia vedendo Megumi, fuori dalla casa di Natsuno, e vede la sua lettera strappata in tanti pezzi per terra, questo la fà piangere però appena torna nella foresta sembra incredibilmente furiosa. Natsuno la mattina seguente, nota che qualcuno sia venuto a toccare i pezzi della lettera, capisce che è stata Megumi, visto che si sente continnuamente spiato, intanto nella città un altro anziano è morto e ha tutti i segni caratteristici di quella strana malatia, anemia, viso pallido, e due fori sul corpo, simili a due punture d’insetto o a due morsi di vampiri. Il dottor Toshio perde la pazienza facilmente, utltimamente, probabilmente sconfortato da tutte queste porsone morte che non è riuscità a salvare, si sente responsabile per tutte quelle morti. Il monaco Seishin è nella vecchia chiesa abbandonata, per pensare a tutti questi problemi nel villaggio, in particolare è preoccupato al suo amico Toshio, poco dopo arriva Sunako con il libro che gli deve autografare, il monaco gli racconta perchè sia preoccupato e così pensieroso così Sunako mettendogli una mano sulla testa dice “i vostri sentimenti non si connettono”. Natsuno noleggia un paio di film Horror sui vampiri, cercando qualche informazione in più su di loro, così grazie a Tamocchan comincia a pensare che Megumi possa essere uno Zombi anzi che un vampiro, poi viene a scoprire sempre da lui di una leggenda sugli Okiagari una sorta di leggenda, per far andare a letto presto i bambini. Natsuno decide di andare in biblioteca a cercare qualche storia su questi Okiagari, ma non trova niente, e vedendo il foglio dei libri presi in prestito vede che il libro è stato preso dal monaco Seishin, così và al tempio ma sembra che non ci sià. Intanto una delle infermiere chiama l’ospedale per dare le dimissioni, sembra aver paura di prendere quella misteriosa malattia, visto che dottori e infermieri sono le persone più vicine alle persone malate. Il Dottor Toshio fà visita a casa di una signora sembra che abbia la malatia che gira in quel paese, quindi morirà, il dottore incontra Natsuno. Natsuno gli chiede se era sicuro che Megumi era morta, o che potesse tornare in vita, e il dottore dice scherzando che potrebbe tornare in vita solo se fosse uno zombi o un vampiro e comincia a pensare che non sia un epidemia ma qualcosa di diverso.

[PV] To Aru Majutsu no Index II Video Promozionale

Finalmente è uscito da pochi giorni il Video Promozionale di To Aru Majutsu no Index 2, di certo con questo video attirerà moltissima gente, visto che p molto congeniato, fà vedere parecchi personaggi e dà molta curiosità, vedendo i solito protagonisti e i vecchi. La prima serie è molto piacevole, da li sono cominciato a diventare un fan di questa stagione, infatti ho seguito anche “To Aru Kagaku no Railigun”, anche se sono più attirato alla serie Index, comunque la prima stagione mi ha un pò lasciato con un mucchio di domande e curiosità, spero che con questa seconda stagione risponda alle mie domande. Ho sentito che la nuova Opening, la nuova sigla di apertura si chiamerà “No buts!” eseguita da Kawada Mami, una brillante artista Giapponese famosa per alcune sigle di altri anime, come ad esempio “Shakugan No Shana” e chiaramente To aru Majutsu no Index, popolare per il suo stile un pò rocchettaro/electro e post futuristico. Attendiamo con ansia la Sigla completa ^^ alla prossima