Ookami-san to Shichinin no Nakama-tachi episodio 2

Ed eccoci ad una nuova puntata di questo divertente anime, Ryoushi il nostro timido protagonista sembra essersi abituato al resto dei ragazzi del Club Associazione Mutua Assistenza Studenti dell’Accademia Otogi, infatti dopo una settimana riesce a non avere paura e a vincere la timidezza. Sembra una giornata tranquilla nel Club e quando tutti tornano a casa Ryouko và in palestra e Ringo chiede a Ryoushi se possono fare una chiacchierata. Ringo vuole sapere cos’è che gli piace di Ryouko, lui timidamente dice che ammira la sua forza, però sembra sia forte che debole, Ringo dice che adesso può stare tranquilla. Ryouko tornando a casa vede due cagnolini e gli accarezza, scopriamo che sono di Ryoushi, si è portato questi due cani dalla campagna da caccia, di solito non si affezionano a nessuno però sembra che abbiano preso in simpatia Ryouko. Il giorno dopo arriva un nuovo lavoro per il Club, ma nella sede ci sono solo Ryoushi e Urashima, comunque Ryoushi cerca di mettere a suo agio questa giovane cliente, poi decide di chiamare Ryouko. La cliente dice che il suo ex ragazzo era molto violento, alla fine si è stufata e l’ha lasciato ma è molto testardo e vuole che torni con lui, gli ha dato un biglietto per inontrarsi un ultima volta, lei ha paura che voglia costringerla a tornare con lui con la forza quindi incarica loro di andare a dare un occhiata. Arrivati al Sankauku Park, il punto dell’incontro, inizialmente non vediamo nessuno ma poi arrivano un bel gruppo di delinquenti. Ryoushi vuole proteggere Ryouko ma viene messo al tappeto da un tizzio che lo colpisce con una sbarra di ferro, così Ryouko cerca di combattere meglio possibile, ma la diversità di numero ha la meglio, e Ryouko perde. Ryoushi dopo essersi risvegliato non trova Ryouko e si dirige alla sede del Club per informarli sull’accaduto; intanto Ryouko si sveglia in una fabbrica abbandonata, il capo di questi bulletti arriva, Ryouko dentro di sè ha paura e spera che qualcuno arrivi per salvarla, ma fuori fà finta di essere dura e forte. Ryoushi chiama al telefono Ryouko e risponde il Capo dei bulletti che dice che si divertiranno con lei, se vuole può guardare; nella fabbrica si sente la voce di Ryoushi che “non ce n’è bisogno” e con la sua abilità con la fionda gli colpisce da un punto nascosto, intanto Ringo libera Ryouko, dicendogli che è grazie ai suoi cani che hanno seguito le traccie fino a li. Ryoushi utilizza un Pachinko, cioè una fionda venivano utilizzate nella caccia, sparare da dove nessuno può vederlo è perfetto per un fifone come lui, è stata un idea del presidente che vedendo il video in qui Ryouko (nella prima puntata) era stata assalita da un delinquente con un coltello, e qualcuno ha colpito l’arma facendola cascare, ha capito la sua abilità. Ryouko battagliosa come sempre si alza e decide di dare una mano a sconficcere questa banda, si sente libera e leggera grazie a Ryoushi che gli guarda le spalle. Ryouko riesce anche a sconfiggere il bos di questa banda, ma mentre tutti si rilassano il delinquente si alza e prende in ostaggio Ryouko, così Ryoushi con aria da duro dice di lasciarla andare, dopo aver ricevuto un pugno dice di volerla proteggere, allora il capo della Gang decide di combattere uno contro uno, contro di lui. Inizialmente il Boss ha la meglio grazie alla sua stazza e alla sua forza, ma grazie alla resistenza e alla voglia di proteggere la sua amata riesce a colpirlo in faccia mettendolo K.O. si conclude così la seconda puntata.