RAINBOW: Nisha Rokubou no Shichinin episodio 6

A tre settimane dal suo rilascio, la furia di Sakuragi esplose e tutti i suoi compagni di cella furono messi K.O, intanto Ishihara pensava che oggi sarebbe morto Ishihara e stava già preparando i documenti per i certificati di morte. Ma quando il giorno dopò aprì la cella vide tutti i compagni di Sakuragi stesi in terra, tutti continnuavano a dire che non era stato Sakuragi ma che abbiano avuto in diverbio fra di loro. Le cavallette possono volare come gli uccelli, allora perch’è non possiamo neanche sognare? Riusciremo mai a lascaire vivi questa struttura? Questo pensava Sakuragi mentre affrontava l’oscurità del suo cuore. Noboru, Mansaku, Ryuuji, Tadayoshi e Jou sono nel cortile della prigione e aspettano Mario, li vedono il dottore Sasaki che si preoccupa per Jou e in fine gli dice di passare nel suo ufficio quando vuole, sembra che lo ha preso di mira. Nel cortile incontrano Sakuragi che gli dice di non rischiare più per colpa sua e non devono preoccuparsi, tanto fra tre settimane li aspetterà fuori, qui arriva Ishihara che bastona Ryuuji e Maeda perch’è non gli ha fatto il saluto, Sakuragi stà per peredere la pazzienza ma viene fermato e i ragazzi fanno l’inchino, però Ishihara non gli dice di alzarsi e sono costretti a stare piegati per diverso tempo. Capiscono che questa è la nuova tattica per punire Sakuragi ovvero prendersela con i suoi amici per fare arrabbiare Sakuragi e per non farlo mai uscire di prigione, Ishihara vuole punire uno dei ragazzi ma Sakuragi lo ferma e per questo viene messo in isolamento. Le lacrime dei giovani cadevano sul terreno mischiandosi alla pioggia, però il dolore e l’odio restavano nei loro cuori indelebilmente impressi. Per una settimana intera Ishihara non dà a Sakuragi ne acqua ne cibo, così pensa a un anno fa quando divideva la cella con un ragazzo della sua età che aveva tentato di rubare perch’è non sapeva più come pagare la parcella ospedaliera per sua madre che è davvero malata. Ishihara riceveva dei soldi da Sasaki per abusare del ragazzo, che gli prometteva di uscire molto presto dalla cella e rivedere sua madre, chiese a Ishihara se facendo queste cose poteva uscire presto e lui si mise a ridere e gli disse che non era così facile. Alla fine il ragazzo si suicidò, ma la sua morte fu archiviata come incidente però Sakuragi sapeva la verità che è stato grazie a loro che lui è morto. Kumagai una delle nuove guardie parlò con i ragazzi e gli disse che era da una settimana che a Sakuragi non veniva dato da mangiare, così Maeda con la complicità dei suoi compagni decise di portargli da mangiare scappando dai secondini. Sakuragi si era commosso per questa, e pensò che non rivedrò molto presto Hagino visto che qui ha degli amici meravigliosi. L’affetto che Sakuragi sentiva per i suoi amici gli restituì la forza di vivere e la volontà di combattere “hagino farò si che tu possa risposare in pace” questo giurò per la seconda volta FIN

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...