Ookami Kakushi episodio 9

Dalla precedente puntata ricordiamo che Hiro e Nemuru sono stati chiusi in un edificio da Sakaki, nel corso della giornata mentre i due sono chiusi, vediamo il classico appello a scuola e Hiro, Isuzu e Nemuru sono assenti. Intanto vediamo Kaname recarsi a casa di Hiro preoccupata per il fatto che Hiro non era ancora tornato a casa, così scopriamo che ha chiamato un suo amico universitario che doveva aiutarlo a studiare, che gli ha detto che visto che si è fatto tardi Hiroshi è meglio che dorma da lui, e inoltre Hiro si è già addormentato e quindi il padre non si era insospettito, anzi pensava che nella mattina fosse andato direttamente a scuola. Poi Kaname gli consegna un libricino, intanto Hiro addormentandosi sogna Nemuru che lo avvolge con dei tentacoli che escono dalle sue mani, per fortuna era un incubo e svegliandosi chiede a Nemuri se stà bene, e prosegue dicendo che probabilmente suo padre, il sindaco della città, avrà iniziato a cercarla, e lei risponde che suo padre non è così buono. Intanto vediamo lo zio di Nemuru e suo padre che discutono sul dafarsi, hanno sentito che un tizio ha catturato Hiroshi e Nemuru è andato a salvarlo, e per sicurezza dovrebbero mobilitare le squadre per fare delle ricerche, e suo padre dicendo che Nemuru ha ignorato i suoi arresti domiciliari è scappata e non crede che abbia compreso la responsabilità di essere nata nella casata Kushinada, se diventerà una peccatrice, sarà colpa sua, quindi il padre non sembra muovere un dito per la figlia. Ritorniamo da Hiro e Nemuru che chiacchierando, Hiro viene a scoprire che Nemuru è diventata un assassina per rispettare le regole della sua casata, Nemuru decide di raccontargli tutto di jouga e dei Dei, e così gli racconta che ci sono Dei che perdono il senno e attaccano i peccatori, i peccatori emanano un odore che chiamano “tentazoen” a cui non riescono a resistere e cosi Hiro capisce che lui emana questo odore, e per questo motivo Issei e Isuzu lo hanno attaccato. Hiro decide di slegare Nemuru, che secondo lui lei non lo attaccherà. Più tardi vediamo Kaname che tornando a casa sente degli uomini che dicono che non gli importa cosa succederà alla cacciatrice, così corre a casa di Hiro e chiede a suo padre di aiutarla. Vediamo lo zio di Nemuru che viene avvelenato da kasai, così in fin di vita riesce a chiamare Juuzou e a raccontargli quello che è successo, e dice anche che Nemuru è importante per loro, non possono permettere che perda il senno, così Juuzou comincia a cercare Nemuru, e incontra il padre di Hiro. Nemuru intanto non resiste quasi più alla tentazione, si taglia la mano per resistere, ma poi Hiro stupidamente si avvicina troppo cosi Nemuru perde il controllo, quando irrompono i genitori dei due e Hiro gli dice che Nemuru lo ha protetto infatti vediamo che Nemuru riesce a controllarsi e a non attaccarlo. La puntata finisce vedendo Isuzu all’ospedale con una flebo, e sembra che comincia quella festa di Jouga.